Marc Vann (Conrad Ecklie) parla della sua ‘relazione’ con Grissom

Marc Vann (Conrad Ecklie) parla della sua ‘relazione’ con Grissom

Gil Grissom (William Petersen) riscuote successo quasi presso tutti i suoi colleghi, ma pare proprio che non riesca a far breccia nel cuore di Conrad Ecklie (Marc Vann), che ha messo i bastoni tra le ruote a Grissom per tutta la serie

da in CBS, CSI Las Vegas, Interviste, Personaggi Tv, Serie Tv, Serie TV Americane, Serie TV Crime
Ultimo aggiornamento:

    vann csi las vegas

    Gil Grissom (William Petersen) riscuote successo quasi presso tutti i suoi colleghi, ma pare proprio che non riesca a far breccia nel cuore di Conrad Ecklie (Marc Vann), che ha messo i bastoni tra le ruote a Grissom per tutta la serie.

    E se il conflitto è qualcosa di naturale in tutti gli ambienti di lavoro, la tensione al laboratorio di CSI Las Vegas è salita alle stesse quando Ecklie ha ‘spaccato’ il gruppo di Grissom spostando alcuni dal gruppo di notte a quello di giorni. Ma c’è anche un’altra ragione per cui Grissom e Ecklie si danno sui nervi, ed è, ha spiegato Vann in un’intervista a CSI Files, che Ecklie è “geloso” di Grissom.
    Ricordiamo che Vann interpreta il vice-direttore del reparto di Polizia Scientifica di Las Vegas, conosciuto per il suo rigido attenersi alle regole e percepito da tutti come un vigoroso promotore di sé stesso presso quei politici che possono influenzare la carriera, ma soprattutto come colui che tenta di far passare Grissom per un investigatore mediocre. La maggior parte delle volte lo scontro tra i due avviene per ideologie opposte e modi di intendere il lavoro, con Grissom che ritiene Ecklie più concentrato sulla carriera che sulle prove, ed Ecklie che dice che Grissom fa favoritismi ai suoi sottoposti. “Semplicemente, ha spiegato l’attore a CSI Files, Ecklie è geloso perché pensa che Grissom è un capo più rispettato, e uno scienziato migliore.

    Ecklie è competitivo, professionalmente feloso del fatto che Grissom non fa le cose secondo il regolamento o secondo il modo in cui Ecklie pensa che debbano essere fatte. Ecklie ha una formula per tutto, e siccome Grissom piace e tratta bene i suoi sottoposti, la cosa rende pazzo il mio personaggio, perché nella sua mente questa non è la cosa giusta da fare”.
    Ma non è solo questo: secondo Vann, infatti, il suo personaggio è ‘disgustato’ da Grissom perché sotto sotto Ecklie crede che Grissom sia ‘carrieristico’ tanto quanto lui, e per questo tenta di sabotare Grissom in tutti i modi. Secondo l’attore, inoltre, la rivalità tra i due è una delle cose che rendono interessante la crime series, e anche se Vann vorrebbe un’evoluzione del suo personaggio, e ritiene interessante un’eventuale amicizia Grissom – Ecklie, non cambierebbe una virgola del loro rapporto: “Anche se, conclude l’attore, mi piacerebbe che Ecklie facesse qualcosa di eroico, tale da far pensare che possa essere cambiato, per poi tornare ad essere il vecchio se stesso. Oppure, avere l’opportunità di cambiare la sua relazione con Grissom e la squadra, e non coglierla: questo, secondo me, sarebbe molto realistico, tragico, ma sopratutto, umano”.

    496

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CBSCSI Las VegasIntervistePersonaggi TvSerie TvSerie TV AmericaneSerie TV Crime