Mara Venier pronta per Domenica In 2013: spazio a musica e interviste, no alla cronaca

Mara Venier pronta per Domenica In 2013: spazio a musica e interviste, no alla cronaca

Mara Venier è pronta a inaugurare la nuova edizione di Domenica In, in onda su Rai 1 dal 29 settembre alle 16:35

    Partirà il 29 settembre alle 16:35 l’edizione 2013 di Domenica In, che sarà presentata da Mara Venier, a sette anni di distanza dalla ultima edizione da lei condotta. La Venier ha parlato delle sue esperienze passate nel pomeriggio della domenica di Rai 1 e della novità del programma, in una intervista rilasciata al quotidiano Il Messaggero.

    Mara Venier è pronta a tornare a casa. Dopo gli anni passati a sbaragliare la concorrenza nel pomeriggio di Rai 1 a La vita in diretta, prima con Lamberto Sposini e poi con Marco Liorni, la “Signora della domenica” si riprenderà il suo titolo domenica 29 settembre, alle 16:35, con il ritorno a Domenica In: la Venier ha raccontato a Il Messaggero come ha intenzione di impostare la trasmissione, che sarà dedicata in particolar modo al 60esimo anniversario della TV italiana, che cadrà nel 2014.

    Celebrerò la ricorrenza usando come sigla Viva la Rai di Renato Zero, mentre io, travestita da vecchina, guardo sulla tv vecchi spezzoni. Poi ci saranno ospiti storici. Nella prima puntata le gemelle Kessler. Ma l’ossatura sarà quella del rotocalco di attualità“. Probabilmente l’intenzione è quella di seguire l’impostazione de La vita in diretta, ma senza i temi di cronaca, che tanta fortuna ha portato alla Venier; e a proposito delle difficoltà che sta avendo la sua ex trasmissione in queste settimane, la conduttrice veneta è diplomatica: “C’è stato un cambiamento radicale, il pubblico ha sempre bisogno di un po’ di tempo per abituarsi“.

    La parte della cronaca sarà affidata esclusivamente a L’Arena di Massimo Giletti; la Venier spera che i due segmenti non siano a compartimenti stagni, visto che, a differenza di quanto si maligna, i rapporti tra i due sono buoni: “Mi piacerebbe avere momenti in comune con lui.

    Abbiamo un rapporto di stima, non è vero che ci sono stati screzi“. L’obiettivo di Mara Venier è quello di seguire le indicazioni del presidente della Rai Anna Maria Tarantola, che nei giorni scorsi ha auspicato l’abbandono della volgarità in Rai: “L’intenzione è proprio questa, fare intrattenimento con eleganza cercando il gradimento del pubblico, senza l’ansia degli ascolti“. Saranno quindi evitati i siparietti alla Zequila-Pappalardo, che le costarono la trasmissione e la costrinsero a un lungo esilio dalla tv pubblica: “La verità è che ho sempre seguito il mio istinto, come quando smascherai quella truffa sul cruciverba. Invece, non l’ho seguito proprio quella volta con Zequila. E andai avanti anche se l’istinto mi suggeriva di chiudere il programma. Quella vicenda m’è costata molto“.

    Appuntamento, quindi, a domenica 29 settembre per vedere la nuova Domenica in targata Mara Venier, che avrà come ospiti Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart e Giovanni Vernia.

    497

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Domenica InMara VenierRai 1
     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE