Mara Maionchi su X-Factor 4 – video intervista: “Morgan direttore artistico? Meglio di no!”

Mara Maionchi su X-Factor 4 – video intervista: “Morgan direttore artistico? Meglio di no!”

Video intervista esclusiva a Mara Maionchi su X Factor 4

    Sulla nuova edizione di X Factor non si sa ancora nulla di preciso… Morgan si farà perdonare per la sua intervista scandalo sulla droga e riuscirà a conquistare il ruolo di direttore artistico? Verrà confermata Claudia Mori oppure assisteremo al ritorno di Simona Ventura, che però si oppone all’egemonia della Sony? Di tutto questo (e di tanto altro) abbiamo parlato con quella che ci sembra essere una della poche certezze: Mara Maionchi.

    In una video intervista in esclusiva, che ci ha concesso nella sua casa discografica “Non ho l’Età”, la Maionchi si è dimostrata aperta a tutto: “A me va bene tutto. Mi sono trovata bene con tutti, anche con Morgan. Sia con la Ventura che con la Mori non ho avuto particolari problemi, quando avevo qualcosa da dire l’ho sempre detta”.

    Il suo unico dubbio riguarda la figura di Morgan che vorrebbe assumere il ruolo di direttore artistico: “Su Morgan direttore artistico avrei qualche perplessità – spiega Mara – perché un direttore artistico fa delle scelte che possono essere assolutamente personali e non è detto che da un’altra parte non ci possa essere un talento che può non venire capito. Io stessa, se n’è parlato molto in questi giorni, non ho compreso talenti che poi hanno avuto molto successo (vedi Valerio Scanu ndr).

    Il direttore artistico a X Factor – aggiunge – dovrebbe essere asettico, mentre un gusto musicale preciso come quello di Morgan potrebbe generare confusione. Se invece fosse un direttore “libero” perché no… Ad esempio, Mazzi a Sanremo ha cercato di creare un equilibrio tra lo spettacolo televisivo (vedi la canzone di Pupo e del Principe) e le canzoni di qualità, come ad esempio quella della figlia di Zucchero, e secondo me è stato bravo”.



    Mara poi ci ha parlato a 360 gradi della sua esperienza vincente a Sanremo 2010 con Tony Maiello, del ruolo dei talent show nella creazione di nuovi artisti musicali e della festa della donna, appena passata. Per tutto vi rimandiamo alla nostra video intervista esclusiva.

    455