Mara Maionchi a X Factor 9 ‘quinto giudice super partes’: nuovo ruolo in giuria

Mara Maionchi a X Factor 9 ‘quinto giudice super partes’: nuovo ruolo in giuria

Mara Maionchi a X Factor 9 'quinto giudice super partes': nuovo ruolo in giuria

    Mara Maionchi a X Factor 9 come quinto giudice del programma di Sky Uno, in giuria insieme a Skin degli Skunk Anansie, il rapper Fedez, riconfermato per il secondo anno consecutivo, l’internazionale Mika e il ritorno di Elio di Elio e Le Storie Tese. La produttrice discografica, 74 anni, scopritrice tra gli altri di Tiziano Ferro, con ogni probabilità siederà nella quinta poltrona da giudice super partes pensata per la nuova edizione di X Factor, che tornerà già dal prossimo settembre, condotta da Alessandro Cattelan, sempre su Sky Uno, canale 108 della piattaforma satellitare.

    A riportare l’indiscrezione è il settimanale diretto d’Alfonso Signorini, Chi. Con ogni probabilità Mara Maionchi ritornerà a X Factor in grande spolvero, dopo aver preso parte alle prime quattro edizioni del talent show musicale, dal 2008 al 2010. Qualche anno dopo, fortemente voluta da Maria De Filippi, la Maionchi accetta il ruolo di ospite – e successivamente di professoressa – nella scuola di talenti Amici, su Canale 5.

    La notizia, vedremo quanto riscontro avrà, parla di una sorta di ritorno in pompa magna per la producer, che avrebbe accettato di buon grado questo nuovo ruolo a X Factor come ‘quinto giudice superpartes’ e per ‘dare pepe’ al programma musicale, che quest’anno potrà contare ancora una volta sulla presenza della star Mika, ma anche sulla new entry Skin, oltre che sul ritorno – vedremo quanto funzionale al racconto di un programma che qualche anno comincia ad averlo – di Elio di Elio e le Storie Tese. Non sarà che l’assenza di Morgan, tanto polemico quanto preparato, comincia a farsi sentire?

    Peraltro, Mara Maionchi è in qualche modo legata al debutto di X Factor in Italia, ai tempi di Rai 2. Il primo anno, infatti, nello show musicale, sbarcato per la prima volta nel Bel Paese nel 2008, la produttrice discografica si fece notare per il carattere vivace, guidando inizialmente i cantanti tra i 16 e i 24 anni, mentre negli anni successivi le vennero affidati i gruppi musicali.

    L’anno scorso, invece, la Maionchi ha preferito il ruolo di conduttrice a quello di giurata. La Mara energetica che tutti conosciamo, anche dopo la brutta esperienza di un tumore e qualche parolaccia di troppo, è stata infatti al timone dell’Xtra Factor, la seconda serata nel giovedì di Sky Uno, dedicata ai commenti a caldo subito dopo la puntata. Ora sembra proprio che toccherà a Mara Maionchi ridare un po’ di brio a X Factor. Sarà così?

    533

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI