Manuel Aspidi a The Voice 2016: dopo Amici e X Factor, alle blind con ‘Love Runs Out’

Manuel Aspidi a The Voice 2016: dopo Amici e X Factor, alle blind con ‘Love Runs Out’

L'interprete di 'Soli a metà' si commuove: 'Dopo 10 anni ce l'ho fatta'

    Uh, chi si rivede…Vi ricordate Manuel Aspidi? Il cantante, oggi 28enne, si è presentato a The Voice 2016 durante la puntata di mercoledì 2 marzo. Visto che Aspidi è già stato concorrente di Amici 6, nell’edizione del talent show in onda su Canale 5 nel 2007 e, più di recente, ha preso parte alle audizioni di X Factor 2014, non pochi hanno subito individuato un volto familiare. L’interprete di Soli a metà, infatti, ha deciso di tentare una nuova strada televisiva per fare musica, così si è presentato davanti ai 4 giudici di The Voice of Italy, Raffaella Carrà, Dolcenera, Max Pezzali ed Emis Killa, col risultato che, dopo aver cantato Love Runs Out, tutti i membri della giuria si sono voltati per lui.

    Manuel Aspidi a The Voice

    Dopo Amici nel 2007 e le selezioni di X Factor 7, Manuel Aspidi ha partecipato alle blind di The Voice of Italy 2016 finendo per essere oggetto di contesa da parte dei coach del programma musicale di Rai 2. Dopo averlo sentito cantare in un brano in inglese, tutti e 4 i giudici si sono girati per lui, nonostante il dubbio iniziale sulla sua voce (‘e’ un uomo o una donna?’), rimbalzato nella mente dei coach per tutta la durata dell’esibizione.

    Il primo commento, determinante, è arrivato da Raffaella Carrà. ‘Io non sapevo se eri uomo o donna’, ha detto a Manuel Aspidi il caschetto biondo, ritornata in TV come giurata, dopo l’esperienza Forte Forte Forte su Rai 1.

    Raffaella Carrà

    E mentre Emis Killa ha scherzato con la Pellone, rimproverandole di essere ipnotica nel voler convincere a tutti i costi il talento che ha di fronte, la Raffa nazionale ha replicato sottolineando le qualità di Manuel: ‘Questo è soul’, gli ha detto, anche perché ‘ho visto che nel tuo corpo c’è movimento, quindi devi venire con me’.

    E ancora: ‘E’ fantastico. Ti posso portare molto avanti. Devi venire con la sottoscritta, se vuoi che la tua carica vada avanti fino all’estremo’. Infine, la Raff-ica di complimenti, a quanto pare decisiva: ‘Faremo grandi cose. Non voglio che tu danzi, ma togliamo la timidezza e lasciamo solo l’anima’, ha così concluso Raffaella Carrà commentando la performance di Manuel Aspidi negli studi di The Voice.

    Del resto, non molto convincenti sono stati gli endorsement di Max Pezzali (gli ha sostanzialmente detto di volerlo nel suo team solo perché ha una certa affinità con Livorno, la città di provenienza di Aspidi); mentre una spanna sopra sono state le parole di Emis Killa, visto che il rapper ha detto a Manuel che è ‘bravissimo’, pur rendendosi conto di essere ‘quello più distante da te’.

    Emis Killa Dolcenera

    Discorso a parte, invece, va fatto per Dolcenera, che ce l’ha messa tutta per convincere il cantante ad andare nel suo team, ma avvicinandosi col fare di una leonessa, la coach potrebbe averlo spaventato. Infatti stesso lei lo ha messo in guardia, precisandogli di ‘non avere paura’.

    Alla fine, l’avrete capito, Manuel Aspidi ha scelto di far parte del team di Raffaella Carrà. Il commento del cantante, però, pare aver avuto un briciolo di cuore amaro: ‘Erano sette anni che lottavo per raggiungere un qualcosa‘, ha detto Aspidi in lacrime. ‘Dopo 10 anni ce l’ho fatta’. Questo, quello che abbiamo visto nella puntata di The Voice, in onda su Rai 2 mercoledì 2 marzo 2016.

    Aspidi nel team Carrà

    772

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI