Mandela, la sua vita sarà raccontata in una serie tv in sei puntate

La vita di Mandela al centro di una serie tv in sei episodi, sceneggiata da Nigel Williams

da , il

    One&Only Cape Town: Lunch To Benefit The Mandela Children's Foundation

    Sarà trasmessa in Gran Bretagna e in America la serie Madiba, sei episodi che copriranno un arco di sessant’anni e che ci racconteranno la vita di Nelson Mandela, incentrati sulla sua elezione quale primo presidente nero del Sud Africa dopo 27 anni di galera. Mandela, che oggi ha 93 anni, ha dato il suo assenso al progetto, che vedrà tra i produttori uno dei suoi nipoti, Kweku Mandela.

    In giorni in cui si parla molto di Nelson Mandela (tra le altre: Reuters e Ap sono indagate per aver spiato casa Mandela‎ in attesa della sua morte, e si è poi celebrato il centenario della fondazione dell’African National Congress, il partito di Nelson Mandela che ha guidato la maggioranza nera del Paese alla liberazione dal regime di apartheid bianco nel 1994) arrivano anche notizie ‘telesivive’.

    Secondo quanto riportato dai media britannici, dopo esserci stata raccontata nel film Invictus di Clint Eastwood, la vita di Madiba (titolo onorifico adottato dai membri anziani della sua famiglia, è divenuto in Sud Africa sinonimo di Nelson Mandela) sarà al centro di una omonima miserie in sei puntate che, girate prevalentemente in Sud Africa, costeranno circa 13 milioni di sterline e ci racconteranno sessant’anni di vita di Mandela, dal suo attivismo alla sua elezione quale primo presidente nero di quel paese.

    Attivista contro la segregazione razziale, riporta Wikipedia, Mandela si distinse nella campagna di resistenza del 1952 organizzata dall’ANC, ed ebbe un ruolo importante nell’assemblea popolare del 1955, la cui adozione della Carta della Libertà stabilì il fondamentale programma della causa anti-apartheid. Il futuro presidente e premio Nobel per la pace fu arrestato insieme ad altre 150 persone il 5 dicembre 1956, ed accusato di tradimento; condannato nel 1963, rimase in carcere per circa 27 anni: uscito di galera nel 1990 ed eletto presidente ANC nel ’91, nel ’94 Mandela fu eletto presidente del Sud Africa.

    A sceneggiare la miniserie sarà Nigel Williams (il drama televisivo Elizabeth I con Helen Mirren), mentre tra i produttori figura Kweku Mandela, secondo cui suo nonno non sarà dipinto come ‘Mandela il santo’, ma verrà reso merito anche ai suoi compagni. I produttori (tra cui alcuni che hanno lavorato a The Queen) sono in trattative con reti televisive britannihe e americane: Mandela ha dato il suo assenso al progetto, che sarà basato su due libri autorizzati, l’autobiografia Conversations with Myself e Nelson Mandela By Himself; ai produttori, peraltro, sarà anche garantito l’accesso alla Nelson Mandela Foundation.