Mandato d’arresto per Lindsay Lohan

Mandato d’arresto per Lindsay Lohan

Mandato d'arresto per Lindsay Lohan: non ha seguito i programmi anti-alcol

    Lindsay Lohan

    La cattiva ragazza Lindsay Lohan colpisce ancora…la storia risale in realtà al 2007, ma nei giorni scorsi è stato emesso un mandato di arresto relativo alla guida in stato di ebbrezza.

    Se ci lamentiamo della giustizia italiana, chissà come ha preso la povera Lindsay il fatto che, a quasi due anni dal suo fermo per guida in stato di ebbrezza e mancato soccorso (e ad un altro avvenuto pochi mesi dopo con guida sotto l’effetto di stupefacenti e possesso di cocaina), sia arrivato un mandato d’arresto, che il suo avvocato ha definito un fraintendimento.

    Il caso destò scandalo perché nonostante le accuse, la Lohan era rimasta solo 84 minuti in galera, e la pena commutata in dieci ore di lavoro sociale e tre anni di periodo di prova. Il nuovo mandato d’arresto sarebbe però stato emesso (sarebbe perché nessuno conferma) perché la Lohan non avrebbe rispettato le condizioni di questa messa alla prova, che prevedeva anche l’obbligo di seguire un programma di sensibilizzazione sui danni dell’alcol.


    Secondo l’avvocato Shawn Chapman Holley, comunque, la Lohan ha “rispettato tutti i termini e le condizioni del periodo di prova e tutti gli ordini del tribunale. Il mandato, ha spiegato il legale dell’attrice, nasce da un malinteso che sarà risolto la prossima settimana“. Diversa la versione della polizia di Beverly Hills, secondo cui “speriamo che la Lohan si ‘arrenda’ e che la cosa si risolva in fretta“.

    Nei mesi scorsi le tre vittime della Lohan, tali Ronnie Blake, Jakon Sutter e Dante Nigro, avevano chiedono 25.000 dollari di risarcimento, ma non sappiamo come sia finita la causa…

    Foto: askmen.com

    341

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE