Maltese, il romanzo del commissario: riassunto prima puntata 8 maggio 2017, cos’è successo

E' andata in onda la prima puntata di Maltese, il romanzo del commissario: il riassunto dell'episodio trasmesso su Rai 1 lunedì 8 maggio 2017 in prima serata, contiene i passaggi più importanti della trama. Dario Maltese ha visto morire davanti ai suoi occhi l'amico di una vita Gianni e, indagando, ha scoperto che l'uomo era coinvolto in fatti più grandi di lui. Ha quindi deciso di cercare la verità

da , il

    Maltese, il romanzo del commissario: riassunto prima puntata 8 maggio 2017, cos’è successo

    Cos’è successo nella prima puntata di ‘Maltese, il romanzo del commissario’ trasmessa lunedì 8 maggio 2017? La nuova fiction di Rai 1, come conferma il riassunto della trama, è incentrata sul personaggio di Dario Maltese – interpretato da Kim Rossi Stuart – di ritorno a Trapani da Roma. Il protagonista della storia, ambientata in Sicilia nel 1976, ha iniziato ad indagare sull’omicidio del suo migliore amico Gianni, ucciso a sangue freddo davanti ai suoi occhi. Scopriamo i dettagli sulla prima parte della nuova serie tv prodotta da Palomar.

    E’ disponibile il riassunto della prima puntata di ‘Maltese, il romanzo del commissario’, trasmessa lunedì 8 maggio 2017 su Rai 1. La trama della fiction riguarda la storia del poliziotto siciliano Dario Maltese, ambientata nell’Italia degli anni ’70.

    Maltese, il romanzo del commissario: il riassunto della prima puntata dell’8 maggio 2017

    Dario Maltese, poliziotto di base a Roma, viene coinvolto in una sparatoria che termina con la morte di uno dei delinquenti inseguiti. Dopo una breve discussione con il suo capo torna a casa e riceve la telefonata della figlia, Noa. Poi Dario rientra a Trapani per riabbracciare il suo migliore amico Gianni. L’indomani dovrebbe partecipare al suo matrimonio ma mentre il futuro sposo si allontana, la sua automobile viene affiancata da due uomini con il volto coperto, che gli sparano e non hanno pietà nemmeno della sua giovane compagna, incinta. L’uomo, in punto di morte, chiede all’amico di controllare lo schedario presente a casa sua. Maltese si reca sul posto, trova una foto che li ritrae da giovani e si ricorda il volto di una ragazza. Il padre della vittima invece lo prega di rimanere a Trapani per indagare, quindi Maltese si trasferisce in città e prende il comando della squadra gestita dal defunto Gianni. Incontra anche il questore Aldo Saura, che un tempo conosceva suo padre.

    Maltese e la polizia ritrovano la moto lasciata per strada dagli assassini di Gianni Peralta e si imbatte in Mauro Licata e Elisa Ripstein, un giornalista e una fotografa che lavorano per l’Eco di Trapani. Le indagini proseguono e il poliziotto capisce che l’amico stava portando avanti da solo alcune ricerche pericolose. A causa della stampa, intanto, si fa strada la pista passionale, che Maltese, al contrario dei colleghi dell’uomo, non condivide. La misteriosa donna ritratta sulla fotografia diffusa dai media lavora come manicure e Dario decide di incontrarla. Da Santina Spatuzzo scopre che è la ex di Nicolò Miceli, un informatore di Gianni, che lo ha minacciato quando ha scoperto la tresca tra i due. Anche il sostituto procuratore Gabriella Montano getta delle ombre sul passato dell’uomo, intanto Miceli non è reperibile ma la madre di quest’ultimo racconta di aver ricevuto molti regali da lui. Dario chiama la moglie in America per stabilire delle regole e poter vedere la piccola Noa. Intanto un aereo atterra nei paraggi: sul mezzo viaggia un personaggio sconosciuto che Maltese decide di seguire. Arriva così davanti ad un ristorante, dove trova il sindaco della città, la famiglia Melendez e molte altre persone. C’è anche il giornalista Licata, che gli spiega i dettagli su tutti i commensali.

    La squadra è sulle tracce di Miceli ma l’uomo spara alla polizia. Poi viene arrestato ed interrogato da Maltese: si scopre che chiedeva protezione ma anche che nel suo nascondiglio era presente la stessa pistola che ha esploso il colpo che ha ucciso. Miceli afferma di essere stato lui a sparare, per gelosia nei confronti di Santina. Poi però si tradisce e non ricorda il colore degli occhi della donna, quindi Maltese lo mette alle strette: non serve a niente, l’uomo non parla e preferisce essere condannato per un reato gravissimo che non ha commesso. Maltese incontra Mauro ed Elisa e spiega loro che l’indagato mente ed è stato incastrato da qualcuno. Nello stesso momento Santina Spatuzzo viene rapita. Dario torna da Saura e lo incontra a casa mentre si prende cura della moglie: l’uomo gli riferisce che secondo il procuratore il caso è chiuso. Lui però decide di dargli fiducia e gli chiede di fare attenzione, per non rischiare la vita. Nel sonno, Maltese rivive il suicidio del padre, morto impiccato anni prima. L’indomani incontra Elisa, che gli riporta un’informazione importante su un incontro avuto da Gianni prima di morire. Un uomo, in chiesa, piange. Il riassunto della prima puntata di Maltese, il romanzo del commissario termina qui.