Malcolm David Kelley parla del suo personaggio in Lost

Malcolm David Kelley parla del suo personaggio in Lost

Malcolm David Kelley, Walt, è ritornato in una delle scorse puntate di Lost…ma lo rivedremo ancora nella serie? Seguono, ovviamente, spoiler…

    Malcolm David Kelley in Lost

    Malcolm David Kelley, Walt, è ritornato in una delle scorse puntate di Lost…ma lo rivedremo ancora nella serie? Seguono, ovviamente, potenziali spoiler

    La risposta è…non lo sappiamo, dato che se – come molti di noi – anche il giovane attore muore dalla voglia di sapere cos’è che rende Walt così speciale, dall’altra “sicuramente mi piacerebbe tornare ancora in Lost, ma non dipende da me, quanto dagli sceneggiatori”. Ma il ‘piccolo’ Kelley ha le idee chiare…

    Dopo essere stato regular per tutta la prima stagione di Lost, l’attore è stato ricorrente dalla seconda alla quinta stagione e potrebbe tornare più o meno in pianta stabile per la sesta stagione: “Sarebbe forte, ha spiegato in un’intervista a Kristin Malcolm David Kelley, sento che il mio Walt è un uomo in missione, sa che sta succedendo qualcosa perché ha dei poteri magici, e sente di non aver fatto tutto quello che doveva sull’Isola”.

    Adesso, ha aggiunto l’attore, Walt è tornato a casa, ma penso sappia cosa stia succedendo. Penso anche che se avesse la possibilità di tornare indietro lo farebbe, anche se vorrebbe che qualcuno glielo chiedesse, o dovrebbe ‘sentire’ che hanno bisogno di lui”.

    Quanto ai superpoteri, Malcolm David Kelley sembra non avere dubbi che Walt sia un essere umano con abilità speciali: “Sono convinto che abbia dei poteri magici, può fare qualsiasi cosa voglia. Ricordate l’orso polare? Penso che le sue abilità siano indipendenti dall’Isola, ma che l’Isola sia l’unico posto dove possa usarle, a casa sarebbe solo un ragazzo strano, sull’Isola sarebbe libero.

    Ho immaginato spesso come Walt potrebbe tornare, conclude l’attore, ed ho pensato che potrei sceneggiarmi l’episodio da solo per poi spedirlo agli sceneggiatori!”.

    Foto: http://www.google.it/images

    401