Made in Sud, Gigi D’Alessio lascia la conduzione dopo il flop? Le indiscrezioni

Dopo il flop e gli ascolti bassi, Gigi D'Alessio potrebbe lasciare la conduzione di Made in Sud. La sostituzione di Gigi e Ross con il cantante napoletano sembra non sia stata gradita dal pubblico di Rai 2 che ha iniziato a seguire meno il programma incentrato sulla comicità meridionale. Stando alle indiscrezioni, dunque, per la prossima stagione D'Alessio potrebbe non essere riconfermato al timone della trasmissione.

da , il

    Gigi D'Alessio: 'Made in Sud? Sono solo l'autista di questo pullman'

    L’infelice stagione di Made in Sud fa ipotizzare che Gigi D’Alessio possa lasciare la conduzione dopo il flop registrato dal programma comico di Rai 2. Le indiscrezioni lasciano pensare che l’idea di arruolare il cantante – reduce da un’altra non sorprendente esperienza al Fesival di Sanremo 2017 – al timone della trasmissione al posto di Gigi e Ross, non sia stata una delle più felici. Le voci a riguardo si fanno sempre più insistenti: non ci resta che attendere una conferma – o una smentita – da parte dei diretti interessati.

    Non si hanno notizie certe, dunque, sul fatto che Gigi D’Alessio lascerà la conduzione di Made in Sud, ma le voci si fanno sempre più insistenti. Il flop del programma di Rai 2 è, tuttavia, indubbio: gli ascolti, rispetto agli anni precedenti, non sono stati soddisfacenti e, secondo quanto rivelato da Alberto Dandolo su Dagospia, il cantante non verrà confermato nella prossima stagione. Pare, inoltre, che le tensioni lavorative si stiano riversando anche sul rapporto tra D’Alessio e Anna Tatangelo, impegnata, invece, su Rai 1 accanto a Carlo Conti con i Migliori Anni.

    Made in Sud, l’addio di Gigi e Ross e l’arrivo di Gigi D’Alessio

    La nuova stagione di Made in Sud è iniziata con non poche polemiche. L’edizione 2017, infatti, ha visto l’arrivo di Gigi D’Alessio dopo l’uscita di scena del duo comico Gigi e Ross che, però, ha deciso di chiarire la propria posizione lanciando delle accuse contro la produzione del programma di Rai 2. Secondo quanto dichiarato pubblicamente dagli attuali conduttori di Sbandati, pare che i due siano stati messi da parte dalla produzione che ha deciso di dare ‘un taglio diverso al format’.

    L’arrivo di Gigi D’Alessio a Made in Sud, dunque, pare essere dovuto proprio ad una scelta degli autori, desiderosi di dare una rinfrescata la programma comico di Rai 2. A quanto pare, però, la missione non è riuscita: lo show ha registrato un notevole calo negli ascolti e, pur cambiando appuntamento settimanale perché lo scontro con L’Isola dei famosi 12 diventava impossibile da vincere, i risultati sperati non sono stati raggiunti.

    Gigi D’Alessio, il ruolo da conduttore a Made in sud: addio a Rai 2

    ‘Gira voce che Gigi D’Alessio, 50, stia attraversando un periodo complicato. Il suo Made in Sud su Rai 2 non convince’ – scrive Alberto Dandolo su Dagospia, annunciando l’addio di Gigi D’Alessio a Made in Sud – ‘Il prossimo anno D’Alessio non verrà confermato alla conduzione. E le sue tensioni si starebbero riversando nel rapporto con la bella Anna Tatangelo’.

    Al momento, però, non si hanno conferme a riguardo. Resta il fatto che, stando ai numeri, la scelta della produzione si è rivelata infelice: era davvero necessaria una rinfrescata allo show di Rai 2?

    I comici di Made in Sud