Mad Men, Un amore a 5 stelle, 90210: le novità

Mad Men, Un amore a 5 stelle, 90210: le novità

Colin Hanks guest star in Mad Men, la ABC ha deciso di trasformare “Un amore a 5 stelle” (Maid in Manhattan in inglese) in una serie tv, Jennie Garth si è detta “assai dispiaciuta” dell’uscita di Tori Spelling da 90210, guerra tra pilot alla abc

    jennie garth, tori spelling

    Colin Hanks (Orange County, Untraceable) sarà la guest star in Mad Men: l’attore apparirà per tre episodi, a cominciare dal 17 agosto, e sarà un giovane sacerdote che visita la Chiesa dove va a messa la famiglia di Peggy. Al momento, non è chiaro se i tre episodi saranno consecutivi, o se lo storyline si svilupperà per il resto della stagione.

    Fan di Jennifer Lopez, gioite: la ABC ha deciso di trasformare “Un amore a 5 stelle” (Maid in Manhattan in inglese) in una serie tv; secondo quanto riporta l’Hollywood Reporter, però, la serie non sarà un remake del film, ma parlerà di una “differente cameriera in una differente Manhattan“. Il nuovo progetto, prodotto dalla Sony Pictures TV, sarà sempre incentrato su una camerierà Latina del Bronx che lavora in un hotel di Manhattan, ma la serie sarà incentrata più sulla relazione con i colleghi che altro.

    Se la serie vi ricorda un po’ “Upstairs/Downstairs“, serie televisiva trasmessa sui canali Rai a metà degli anni ‘70 che, ambientata nell’Inghilterra vittoriana, narrava le vicende parallele dei componenti di una famiglia nobile e dei loro domestici che vivono al piano terra, il paragone è voluto: “La clientela dell’hotel sarà nella serie, ma sono più interessato alla parte ‘Upstairs, Downstairs’“, ha detto Chad Hodge, già sceneggiatore del film; resta da vedere, comunque, come finirà la ‘battaglia’ con Do Not Disturb della Fox.

    Nemiche? Macché: Jennie Garth si è detta “assai dispiaciuta” dell’uscita di Tori Spelling da 90210, “perché amo Tori, ed ero contentissima che fosse nello show“. L’attrice crede anche che la Spellingdebba essere pagata di più; se è vero che io e Shannen siamo pagate il doppio più di Tori, è un’ingiustizia“. La Doherty, dal canto suo, ha detto di credere che dietro l’abbandono ci siano altre ragioni, “visto che la stampa non aveva i numeri giusti”.

    Ricordate, infine, quando vi parlavamo della “guerra” tra pilot della ABC? Ebbene, secondo l’Hollywood Reporter, alla fine dovrebbero essere almeno sei i progetti che diventeranno serie, tre serie drammatiche e tre comiche: al momento i favoriti sarebbero “The Castle“, “The Unusuals” e una serie legal di Dave Hemingson, “Cupid” e “Good Behavior“, entrambi progetti di Rob Thomas, e la fantasy “Captain Cook’s Extraordinary Atlas“. Tra le sitcom, invece, la comedy incentrata sulla vita d’ufficio di Victor Fresco, lo show “Never Better” ed il progetto di Kristin Newman con protagonista Alyssa Milano.

    693

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI