Mad Men, la quinta stagione arriva solo in autunno?

Mad Men, la quinta stagione arriva solo in autunno?

La quinta stagione di Mad Men potrebbe tornare più tardi del previsto, comunque non durante l'estate

    don draper mad men

    La quinta stagione di Mad Men potrebbe tornare più tardi del previsto, comunque non durante l’estate come oramai ci eravamo abituati: Matthew Weiner, AMC e Lionsgate starebbero lentamente giungendo ad un accordo (l’autore chiede di ritoccare all’insù il suo già ricco contratto) ma le trattative non dovrebbero concludersi prima di marzo, il che significa che un lancio estivo è fuori discussione.

    Non c’è ancora un lieto fine per i fan di Mad Men, la serie è sì stata rinnovata per una quinta stagione, ma invece di pensare a sceneggiare i dodici episodi della quinta stagione, Matthew Weiner è in cerca di soldi, più di quanti non siano già previsti dal contratto che l’autore ha firmato con AMC e Lionsgate due anni fa. Le trattative tra le parti starebbero procedendo alquanto a rilento, e considerato che quando due anni fa le parti non si accordarono prima di metà gennaio la premiere dello show slittò di un mese da luglio ad agosto, è facile prevedere che quest’anno, arrivati a marzo, Mad Men non tornerà per l’estate.

    Visto che AMC (che non commenta la situazione) e Lionsgate stanno contrattando con l’autore, ci pare di capire che tra rete e studios i problemi sono risolti, resta ora da capire quanto le due parti abbiano intenzione di venire incontro ai desideri dello sceneggiatore, che è vero si occupa in prima persona di tutte le sceneggiature, ma che guadagna già molto in virtù del contratto firmato due anni fa.

    Che per lo show non ci siano molte speranze di tornare in estate, comunque, è assodato: se un mese fa January Jones aveva invitato i fan a stare calmi (“solitamente giriamo in primavera/estate, e ora come ora è solo febbraio“), Jon Hamm intervistato ieri da EW.com su quale sia la storyline per la quinta stagione di Mad Men ha risposto “Non lo so e non so nemmeno se esista: siamo tutti in attesa, solitamente giriamo tra aprile e maggio, e non mi sembra che quest’anno sarà possibile, visto che non sembra neanche sia stata aperta la stanza degli sceneggiatori“.

    413

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI