Mad Men 5, ancora niente contratto per Matthew Weiner

AMC ha ordinato la quinta stagione di Mad Men, ma Matthew Weiner non ha ancora un contratto né ha cominciato a scrivere i nuovi episodi

da , il

    Premiere+AMC+Mad+Men+Season+3 matthew weiner JON HAMM

    La quinta stagione di Mad Men è una realtà, ma che sta facendo Matthew Weiner? La risposta è niente, visto che lo sceneggiatore non ha ancora un contratto con AMC (attualmente in trattative con Lionsgate) ma il lato positivo è che il nostro non sta cercando un nuovo lavoro, segno che le parti, per quanto difficoltosamente, prima o poi troveranno un accordo. E se questo non succedesse? “Avrei il cuore spezzato e proverei un vero orrore, sarebbe un peccato se i fans non vedessero cosa abbiamo in mente per Don e tutti gli altri“, ha risposto Weiner.

    Qualche settimana fa gioivamo per l’ufficialità alla quinta stagione di Mad Men, il piccolo problema è che la serie AMC deve tutto alle splendide sceneggiature di Matthew Weiner, attualmente disoccupato visto che la rete e Lionsgate non hanno raggiunto un accordo. “Non so quali siano i loro piani – spiega Weiner – so solo che non abbiamo cominciato nuove sceneggiature perché sono senza contratto. [AMC e Lionsgate] stanno combattendo per una cosa che vale molti soldi, e per chi si prenderà il pezzo più grosso. Siccome il talento viene per ultimo, arriveranno da me solo tra un po’“.

    Nell’intervista rilasciata ad EW, comunque, Weiner si è detto assolutamente tranquillo e non in cerca di un altro lavoro, “penso tutto dipenda dal palinsesto di AMC e sono quindi cose che non hanno a che fare con me, che comunque non ho ancora un contratto“. L’autore ha comunque aggiunto di “avere tutte le intenzioni di sceneggiare Mad Men – una volta che AMC e Lionsgate avranno risolto i loro problemi“.

    Weiner ha anche spiegato di non vedere l’ora di tornare al lavoro: “Ho più volte detto e ripetuto, in privato ed in pubblico, che voglio che lo show vada avanti finché non abbia esaurito le sue storie o stufato il pubblico: non sto cercando un altro lavoro – ha concluso Weiner – perché non vedo l’ora di tornare al lavoro su Mad Men“.