Mad Men 4, parla Matthew Weiner

Mad Men 4, parla Matthew Weiner

Mad Men 4, parla Matthew Weiner: lo sceneggiatore rivela che gli eventi della terza stagione avranno un grosso impatto, e che sa già come finirà la serie

    Mad Men 4, parla Matthew Weiner

    Torniamo a parlare di Mad Men, il creatore Matthew Weiner in una recente intervista ha rivelato qualche spoiler sulla quarta stagione (al via il 25 luglio su AMC) ma anche di avere idea di come finirà lo show; l’avvertenza è sempre la solita, se non avete visto la terza stagione andate avanti a vostro rischio e pericolo!

    Matthew Weiner è allergico agli spoiler, ma per quanto riguarda la quarta stagione di Mad Men ha rivelato che quanto successo nella terza stagione (tanto per dirne una, la rottura Don/Betty e la nascita della nuova agenzia) avranno un impatto sui nuovi episodi: “Parte della storia è la storia di un’era in cui le cose cambiavano molto rapidamente, le cose cambiano sempre ma in alcuni periodi le cose cambiano ancora più velocemente“.

    Detto questo, “tutte le cose che sono successe nello show hanno delle conseguenze, non ho mai fatto tabula rasa per poi ripartire come se nulla fosse successo, quindi tutte le cose che avete visto alla fine della terza stagione avranno un impatto permanente“. Secondo quanto dichiarato da Weiner, in Mad Men 4 ci saranno episodi con più riferimenti pop, e scopriremo che – come già avvenuto nelle stagioni precedenti – ci potrebbe essere stato un piccolo salto temporale.

    Per quanto riguarda la fine dello show, più volte Weiner ha detto di voler concludere lo show alla sesta stagione, adesso rivela di aver già pronto il finale: “Quando vieni rinnovato per la seconda stagione – ha detto il creatore – cominci a pensare come poter finire la serie se riesci ad essere abbastanza fortunato da chiudere quando vuoi tu e non andartene, come è più volte capitato, in maniera non bella“.

    Ho un’immagine nella mia mente di come dovrebbe andare la storia – ha aggiunto Weiner – tutto riguarda il posto in cui Don (Jon Hamm) sarà quando le cose finiranno, un posto che sia organico con lo show.

    Quindi sì, ho qualcosa in mente, ma non sono ancora pronto a raccontarla, lavoro duramente per far sì che Mad Men sia divertente da vedere e sorprendente per la gente, e amo molto che la gente guardi lo show“.

    432

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI