L’Uomo Perfetto, denuncia del Moige e replica di Sky

L’Uomo Perfetto, denuncia del Moige e replica di Sky

Il Moige ha denunciato il canale satellitare Sky Vivo per aver mandato in onda in fascia protetta alcune scene di nudo maschile nell'ambito del programma L'Uomo Perfetto, il reality condotto da Ellen Hidding

    L'Uomo Perfetto reality Sky VIvo

    Il Movimento Italiano Genitori verso il comitato Tv e Minori ha denunciato il canale satellitare Sky Vivo per aver mandato in onda in fascia protetta alcune scene di nudo maschile nell’ambito del programma L’Uomo Perfetto.

    Elisabetta Scala, coordinatrice nazionale del Moige, ha dichiaratoQuesto canale satellitare fa parte del pacchetto Sky, in cui ci sono anche canali tematici per bambini nonostante la presenza di trasmissioni volgari come quella di ieri sera, però, il decoder Sky non prevede la possibilità di esercitare il parental control. Una vera e propria violazione del diritto dei bimbi di esser protetti da certe immagini e una violazione anche delle fasce protette stabilite dal Codice di Autoregolamentazione Tv e Minori“.

    L’Uomo Perfetto è una trasmissione condotta da Ellen Hidding iniziata da poco su Sky Vivo che prevede, in questa prima fase di reclutamento, la selezione di uomini in tutta italia mediante piccolo esame da parte della giuria formata da Selvaggia Lucarelli, Claudia Montanarini e Dario Cassini. Il piccolo esame consiste solitamente per il candidato nel rispondere ad alcune domande che spaziano dalla cultura all’arte amatoria e spesso nell’esibirsi in prove pratiche.

    La Scala in particolare ha segnalato al comitato un episodio in cui un aspitante uomo perfetto su richiesta della giuria si è esibito in uno striptease restando del tutto nudo con le mani a coprire i genitali.

    Non è d’accordo con questa denuncia il Mulo (Movimento Utenti Laici Organizzati della Tv) che ritiene si debba rivedere il concetto di parental control “A nostro avviso” dichiara il Mulo “il parental control si esercita stando accanto ai bambini quando guardano la tv, evitando di abbandonarli da soli davanti al video.

    Oltretutto Elisabetta Scala prende un granchio quando dice che non si può attivare il parental control e infatti Sky Italia replica così alle accuse del Moige ” [...] Sorprende che proprio chi sostiene di occuparsi di tutela dei minori sia così male informato sugli strumenti che la Pay Tv offre ai propri abbonati al riguardo, e in particolare sul controllo parentale, presente su tutti i decoder digitali SKY. Il programma L’uomo perfetto, trasmesso ieri sera, viene infatti segnalato nella nostra Guida Elettronica ai Programmi come ‘BA – Bambini accompagnati’, e come tale può essere facilmente bloccato dal genitore che volesse impedirne la visione ai propri figli. Il Parental Control dei decoder SKY consente infatti il pieno esercizio del diritto alla tutela dei minori, inibendo loro la visione di programmi ritenuti inadatti al loro sviluppo attraverso un sistema di facile utilizzo, ma soprattutto assolutamente sicuro.[...]“.

    581

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI