Luisella Costamagna ad Agon Channel: ‘Lei non sa chi sono io’ il primo show da Roma

Luisella Costamagna ad Agon Channel: ‘Lei non sa chi sono io’ il primo show da Roma

Luisella Costamagna ad Agon Channel: 'Lei non sa chi sono io' il primo show in diretta da Roma

da in Agon Channel, Digitale Terrestre, Personaggi Tv, Programmi TV, Luisella Costamagna
Ultimo aggiornamento:

    Annunciato mesi fa, finalmente su Agon Channel arriva (pure) Luisella Costamagna. “Lei non sa chi sono io” è infatti il nuovo programma di approfondimento politico da lei condotto a partire da stasera 16 febbraio 2015: debutta in diretta dagli studi di Roma, mentre sono albanesi (quasi) tutte le altre produzioni del canale 33 del digitale terrestre. Un’eccezione “logistica” per l’ex conduttrice del non troppo fortunato “Robinson” a Rai 3. Lei non sa chi sono io? E allora vi rinfreschiamo la memoria noi di TV tra top e flop della giornalista che a La7 si occupa(va) letteralmente di “Omnibus“.

    Dopo il più o meno convincente “Contratto” di Sabrina Ferilli firmato – si fa per dire – con i telespettatori italo-albanesi, le palle da calcio di Simona Ventura con “Leyton Orient” e l’ultima “Chance” di Veronica Maya sul neonato canale di Francesco Becchetti, è tempo del debutto di una nuova conduttrice bionda: Luisella Costamagna si rimette in discussione a partire dalla prima serata di stasera in diretta da un “nuovo studio” romano – fanno sapere da Agon. In ogni puntata intervisterà live un personaggio di rilievo del sistema politico italiano.

    La premessa non è da poco: “Mentre ci si interroga sula crisi del talk politico”, la Costamagna “si smarca” dal resto dei programmi d’informazione televisiva testando oltre le mura Rai-Mediaset-La7 un “incalzante faccia a faccia” già sperimentato però con conferma di ascolti dal giornalista Paolo Del Debbio nel suo “Quinta colonna“. Obiettivo è “calare la maschera” a “quella grande commedia dell’arte” che è diventato il talk show “vivo o morto che sia” e “raccontarlo nel bene e nel male, anche come persona”, fanno sapere dalla rete. Premesse già piene di spocchia?

    Al centro del format, una “radiografia” dell’ospite politico che si concederà a trecentosessanta gradi – sarà davvero così? – rischiando – bontà sua e della conduttrice – di essere messo alle strette con una sorta di “fact checking” anch’esso già sperimentato senza troppo successo da Virus di Nicola Porro su Rai 2, “dichiarazioni presenti e passate”, aggiungono dall’ufficio stampa. “Com’è entrato in politica?” è un’altra domanda implicita che il programma porrà all’ospite e ai telespettatori.

    Sembra esserci anche un po’ dello spirito di Maurizio Costanzo nel valutare le prime indicazioni su questo nuovo programma di Agon: “Lei non sa chi sono io” infatti si riferisce non solo alla classica frase-biglietto da visita del potere, ma rimanda anche alla nuova luce che verrà gettata di volta in volta sull’ospite: una lente di ingrandimento su vita, passioni e amicizie dei politici di turno. 45 minuti di filmati, oggetti emblema e sorprese. Il programma è infine il primo realizzato e prodotto interamente in Italia. La Costamagna avrà fatto storie per l’aereo? 3,2,1: In onda!

    578

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Agon ChannelDigitale TerrestrePersonaggi TvProgrammi TVLuisella Costamagna Ultimo aggiornamento: Giovedì 02/06/2016 07:50
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI