Luciano Onder al Tg 5: licenziato da Medicina 33, mentre Mediaset fa conquiste

Luciano Onder al Tg 5: licenziato da Medicina 33, mentre Mediaset fa conquiste

da , il

    Luciano Onder al Tg 5

    Luciano Onder al Tg 5. Dopo esser stato licenziato da Rai 2 per Medicina 33, la conferma ufficiale arriva direttamente dal direttore del primo telegiornale Mediaset. Pochissimi minuti fa. Clemente Mimun ha infatti scritto su Twitter: “Da oggi Luciano Onder collabora col TG 5“. La prima penna del telegiornale Mediaset conferma così le indiscrezioni riportate nei giorni scorsi: si era parlato di svariati “avvistamenti” dell’ex presentatore di Medicina 33sostituito alla conduzione da Laura Berti dal 22 settembre scorso – avvenuti tra gli uffici delle redazioni giornalistiche del Biscione. Ora la conferma ufficiale del direttore del Tg 5: Luciano Onder passa a Mediaset.

    Al momento, non è dato sapere di cosa si occuperà la new entry del Biscione, ma certo è difficile immaginare Luciano Onder in un programma che non rimandi a ciò che il professore con la passione delle malattie ha condotto per anni al Servizio pubblico. Più probabile, in effetti, l’ipotesi di una rubrica “interna” al telegiornale, per l’edizione del giorno o per quella serale del Tg 5.

    Per il momento, la vicenda del licenziamento si conclude con un clamoroso autogol della Rai, che di fatto consegna nelle mani del Biscione uno dei personaggi tv che – volente o nolente – è tra i più amati tra i volti storici del piccolo schermo. Tanto che, forse con lungimiranza di quanto sarebbe accaduto, anche Maccio Capatonda nella serie tv Mario su MTV, ne ha proposto una parodia d’eccezione: Ippolito Germer.

    UPDATE: Luciano Onder ha effettivamente debuttato nel TG 5 odierno delle 13.00, nella parte finale del telegiornale Mediaset. Non una rubrica, ma un servizio giornalistico riguardante un farmaco per l’epatite C, ora rimborsabile in Italia. Luciano Onder è così apparso verso la fine della cronaca, per “salutare” il nuovo pubblico di telespettatori.

    In bocca al lupo a Luciano Onder per questa nuova rinascita televisiva.