Luca Jurman: i discografici non dovrebbero stare ad Amici 10

Luca Jurman: i discografici non dovrebbero stare ad Amici 10

In un'intervista al Tgcom Luca Jurman ha ribadito che secondo lui i discografici non dovrebbero far parte della commissione esterna di Amici 10

    In una intervista rilasciata al Tgcom Luca Jurman ribadisce il suo pensiero, e le sue forti critiche, sulla presenza dei discografici all’interno della commissione esterna di Amici 10: sono “inutili” ha dichiarato senza peli sulla lingua l’amato e odiato vocal coach, tornato quest’anno a far parte a pieno titolo della commissione interna di canto del talent show di Maria De Filippi.

    Lo va ripetendo ormai da settimane nel corso delle puntate di Amici 10 e appena ne ha l’occasione Luca Jurman va all’attacco dei discografici e tuona contro la loro presenza all’interno della commissione esterna di canto che, a suo modo di vedere, dovrebbe per lo meno essere integrata con dei tecnici, alla stregua della composizione della commissione di danza, per mitigare il loro voto giudicato troppo soggettivo.



    Come se già non bastassero i continui scontri (soprattutto con Marcello Balestra della Warner) a cui è possibile assistere in diretta ogni sabato, Jurman ha ribadito la sua opinione anche sulle pagine del Tgcom: “Fosse per me loro (i discografici, ndr) neanche dovrebbero stare ad Amici in commissione. È giusto valutare tecnicamente i ragazzi, cercando sempre di capire le potenzialità di ognuno e non giudicarli secondo criteri che vanno al di là dei concreti e reali dettagli tecnici e artistici”.





    Nel corso dell’intervista il vocal coach, primo sostenitore dei talenti di Marco Carta, Valerio Scanu e Alessandra Amoroso, non ha nascosto la sua enorme soddisfazione per la sua ennesima scommessa vinta: la cantante Giorgia Urrico, messa in discussione dalle due insufficienze consecutive ricevute dalla commissione esterna, grazie all’aiuto di Luca (che l’ha messa sotto anche con l’esercizio fisico), ha infatti superato positivamente l’esame di “riparazione” ed è tornata ad indossare la maglia di titolare.



    Io sono sempre stato convinto delle sue potenzialità e mi sembrava giusto darle la possibilità di esprimersi.

    Ho cercato di fare in modo che potesse impegnarsi per dimostrare quel che sa fare” ha sottolineato Jurman spiegando che ha consigliato a Giorgia di rifarsi il look perché questo l’avrebbe aiutata psicologicamente.

    Interrogato sul caso Francesca Nicolì, sempre più isolata dagli allievi di Amici 10 e messa sotto pressione dalla commissione, Luca ha risposto che “ci sono tanti aspiranti titolari bravi e molti altri sono rimasti fuori. Penso che lei debba sempre dimostrare di meritare il banco da titolare”.
    Siete d’accordo anche voi?

    698

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE