Luca Jurman a X Factor 4? “Non so, ma credo di essere simile a Morgan”

Luca Jurman a X Factor 4? “Non so, ma credo di essere simile a Morgan”

in una intervista al tgcom luca jurman non ha escluso che possa partecipare a x factor 4 nelle veste di giudice magari per sostituire proprio morgan che vorrebbe essere il nuovo direttore artistico del talent di rai due

    Da Amici a X Factor passando per il suo nuovo doppio disco live registrato al Blue Note di Milano. E se fosse davvero Luca Jurman a prendere il posto di Morgan nella quarta edizione del talent show di Rai Due? Il cantante/produttore/vocal coach che ha portato alla vittoria gli idoli dei teenager Marco Carta e Alessandra Amoroso per ora, sorridendo, alla domanda diretta del Tgcom: “Se ti proponessero il ruolo di giudice?” ha risposto con un “non so”…In alto la sua intervista a Verissimo.

    Un ritorno di Luca Jurman sul piccolo schermo farebbe felici molti appassionati di talent show e chissà che questo non possa realizzarsi il prossimo anno, magari non su Canale 5 ma su Rai Due…

    A proposito della fine del suo rapporto di collaborazione con Amici l’ex insegnante e mentore di Marco Carta, Alessandra Amoroso e Valerio Scanu, in una intervista al Tgcom, ha sottolineato che ci sono state delle incomprensioni sulla sua disponibilità alle ore di lezione e che per ora non ci sono novità all’orizzonte.

    Sostanzialmente la mia disponibilità ad essere in studio e ad insegnare non era la stessa che mi era stata chiesta quest’anno dalla produzione. Io lavoro anche a Milano e insegno in una scuola di canto – ha spiegato – e per questo avevo fatto delle richieste specifiche che sino ad un certo momento sono state accontentate ma poi…”.

    Ma poi non se n’è fatto più niente e il “suo posto”, anche nelle polemiche con allievi e altri insegnanti, è stato preso da Charlie Rapino.
    Con Amici dunque è tutto caduto nel vuoto e considerato che Morgan ha espresso ufficialmente in più di una occasione di essere stufo di fare il giudice a X Factor e che gli piacerebbe essere promosso a direttore artistico, ci sono buone probabilità (o speranze, se volete) che Jurman possa sostituire il prolisso pirata nella quarta edizione del talent show di Rai Due. Nel ruolo di giudice noi ce lo vedremmo davvero bene e non ci dispiacerebbe affatto vederlo accanto a Mara Maionchi e a Claudia Mori (se anche lei e/o la produzione confermerà la sua presenza).

    Sui rumors del suo passaggio a X Factor 4 come nuovo giudice per ora ha risposto con un “non so” ma allo stesso tempo ha aggiunto: “Farei di tutto per la musica ed è importante che un artista riesca insegnare qualcosa ai propri allievi.

    Credo di essere molto simile a Morgan anche a livello di conoscenza discografica e di produzione”. Insomma qualche spiraglio c’è!

    Luca Jurman, Amici, X Factor

    Intanto venerdì scorso è uscito Live in Blue Note Milano, il suo nuovo lavoro discografico (pubblicato da Nar International) con cui ha rivelato di aver “messo a segno un vecchio sogno”. Si tratta infatti di un doppio disco contenente 20 canzoni registrate durante i concerti che ha tenuto il 3 e il 4 settembre scorso al Blue Note, il tempio milanese del jazz dove tornerà il prossimo 19 dicembre. Un vero e proprio privilegio per Jurman visto che è uno dei pochi artisti italiani a pubblicare un disco live con l’utilizzo del prestigioso marchio Blu Note.

    È un vecchio sogno che ho da anni – ha confessato al Tgcom –. La dimensione del concerto è fantastica perché c’è uno scambio tra chi canta e le persone che ti stanno ad ascoltare. Volevo fissare in una ‘immagine’, in questo caso il disco, quel momento

    Questa la tracklist del doppio cd live che contiene brani che si collegano al suo grande amore per la musica soul, della quella dice di non poter fare a meno: “Ladies&Gentleman”, “Superstition”, “How sweet is to be loved by you”, “Crazy”, Knock on Wood”, “Vocal tribute to Michael”, “Gone too soon”, “I heard it through the grapevine”, “Georgia on my mind”, “No women no cry”, “This is what you are”, “E Poi”, “Let’s stay together”, “I believe I can fly”, “I believe I can fly ”(reprise), “Signed sealed delivered I’m yours”, “Ogni Notte”, “E penso a te”, “With or without you” e “Easy”.

    I brani sono stati tutti riarrangiati da Luca che in questo progetto è stato accompagnato da una band d’eccezione formata da: Daniele Comoglio (sax), Daniele Moretto (tromba), Tomaso Graziani (batteria), Luca Meneghello (chitarra), Dino D’Autorio (basso), Carlo Palmas (tastiere) e le coriste Chiara Mariantoni, Nadia Biondini e Sandy Chambers.

    Infine a proposito delle sue due ultime scoperte, Alessandra e Valerio, ha dichiarato: “Sono costantemente in contatto con loro due. Vorrei rimanessero sempre così, con un grande amore per la musica che li ha caratterizzati lungo tutto il programma e che li ha fatti amare in maniera importante dal pubblico”. Ce lo auguriamo anche noi!

    In basso la continuazione del video di apertura

    974

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI