Luca Barbareschi vs Filippo Roma de Le Iene: la par condicio blocca la messa in onda del video

Luca Barbareschi vs Filippo Roma de Le Iene: la par condicio blocca la messa in onda del video

Non andrà in onda il brusco confronto tra Filippo Roma de Le Iene e Luca Barbareschi a causa della par condicio in vista delle elezioni politiche

    Luca Barbareschi Filippo Roma Le Iene

    Attesa vana in vista della messa in onda dello scontro tra Luca Brabareschi e Filippo Roma de Le Iene. A quanto pare, infatti, la par condicio in vista delle prossime elezioni politiche ha di fatto scongiurato la visione del furioso alterco tra il deputato e l’inviato moralizzatore del programma di Italia 1.

    Già alla fine dell’estate la redazione del programma di Italia 1 aveva rilasciato un breve video con qualche stralcio dello scontro fisico e verbale avvenuto in quel di Filicudi tra Barbareschi e Roma. Oggi il filmato è stato rimosso e non c’è possibilità di vederlo nella sua interezza neanche all’interno del programma. A spiegare il meccanismo che ha automaticamente tutelato il politico è il settimanale Chi: ‘In questi mesi Le Iene hanno anticipato una delle loro inchieste principali ovvero lo scontro tra Filippo Roma (inviato) e Luca Barbareschi sull’ assenteismo di quest’ultimo alla Camera. Tra Roma e Barbareschi sono volati ceffoni. E Le Iene hanno messo online un’anticipazione. Ora, però, con le elezioni che sono alle porte, il programma non potrà occuparsi di politica e Barbareschi, che ha chiesto la censura del video, si salverà in corner’.

    Aggiornamento del 03/12/2013 a cura di Paola Zagami

    Puntuali arrivano le rimostranze di Luca Barbareschi per quanto accaduto con Filippo Roma de Le Iene. Dopo essere stato messo sotto accusa per i calci e gli schiaffi all’inviato del programma giunto a Filicudi per porgli delle domande, l’onorevole del Gruppo Misto ha diramato questa nota : ‘Il video inerente il diverbio intercorso con il sig. Filippo Roma e pubblicato oggi su alcuni siti e organi di stampa, evidenzia come i fotogrammi diffusi rappresentino solamente una piccola frazione di ben più ampi accadimenti posti in essere a mio danno dai conduttori della trasmissione televisiva Le Iene… Infatti in quella medesima circostanza il sottoscritto è stato fatto oggetto di atti persecutori, aggressioni verbali ed insulti da parte del conduttore televisivo Roma, il quale mi ha incalzato, offeso e provocato per l’intera giornata, invadendo e violando senza alcun valido motivo la mia vita privata. Occorre aggiungere peraltro che quel giorno mi trovavo a trascorrere una vacanza in compagnia dei miei figli piccoli, ma il sig. Roma, noncurante della mia privacy e della mia famiglia, ha posto in essere sin dalla prima mattina atti molesti a mio danno, spaventando ripetutamente i bambini‘. E a sorpresa il noto attore e produttore promette grane giudiziarie allo staff del programma di Italia 1: ‘Si evidenzia come ormai tutti i conduttori della trasmissione Le Iene da ben più di un mese pongano ripetutamente in essere atti persecutori a mio danno, raggiungendomi sia sui luoghi di lavoro che nelle mie dimore private e sottoponendomi ripetutamente ad aggressioni verbali e atti limitativi della mia libertà. Ho già sporto ben due denunce-querele nei confronti degli autori di tali reati e l’intera vicenda è stata già sottoposta al vaglio della magistratura‘. Non resta che attende la messa in onda de Le Iene a partire da dicembre per vedere il video integralmente.

    Aggiornamento del 30/08/2012 a cura di Paola Zagami

    Luca Barbareschi ci ricasca e perde le staffe con Filippo Roma, inviato de Le Iene. Già protagonista di una rissa con lo stesso giornalista appena qualche mese fa, l’onorevole in forze al Gruppo Misto della Camera ha bissato le sue maniere forti in occasione di un’intervista improvvisata in quel di Filicudi. A fornire le prove di questo episodio poco edificante l’anteprima video apparsa sulla pagina Facebook de Le Iene.

    Per capirci qualcosa di quanto accaduto occorre ricostruire i fatti.

    Filippo Roma, inviato de Le Iene meglio noto come il moralizzatore, interrompe le vacanze in barca a Filicudi di Barbareschi. Il motivo di quest’incursione è semplice: l’onorevole avrebbe collezionato un numero spropositato di assenze dalla Camera dei deputati (una media del 90%). A domanda diretta dell’inviato, ecco che Barbareschi va in escandescenze passando dalle parole alle mani, con calci e schiaffi al povero inviato in trasferta alle Eolie.

    Il video postato da Le Iene è stato anticipato da questa presentazione: ‘In questi ultimi mesi l’onorevole Luca Barbareschi ha collezionato tantissime assenze in Parlamento, fino a superare la media del 90%. Nel frattempo invece sembra sia stato molto impegnato con il suo lavoro di produttore cinematografico. Quando i primi di giugno lo siamo andati a trovare sul set del suo ultimo film “Mi fido di te” (di cui è produttore, regista e attore) Barbareschi ha distrutto la telecamera dei nostri inviati e preso l’i-phone di uno di loro. Avremmo voluto chiedergli: è giusto che chi non va in Parlamento riscuota comunque lo stipendio da parlamentare? E, se ha tante altre cose da fare, che non hanno niente a che vedere con la sua attività di deputato, perché non si dimette? A Giugno per esempio, proprio il mese in cui abbiamo provato a intervistarlo per la prima volta, Barbareschi alla Camera dei Deputati ha registrato addirittura il 100% di assenze. Cioè in aula in Parlamento per votare non si è mai presentato, però il ricco stipendio da onorevole l’ha riscosso ugualmente. Filippo Roma allora l’ha cercato di nuovo, e l’ha trovato a Filicudi, in Sicilia, sul suo bellissimo yacht, subito dopo ferragosto. Questa volta siamo riusciti a fargli le domande che volevamo e quella che potete vedere qui in anteprima è solo una piccola parte dell’incredibile reazione dell’onorevole Barbareschi. Da dicembre, al nostro ritorno su Italia 1, vi racconteremo meglio questa storia con il video integrale del nostro incontro con l’onorevole assenteista. Da non perdere…’.

    Immediate le reazioni di sdegno da parte del popolo di Facebook, che hanno richiesto la moderazione da parte della redazione: ‘Il filmato che abbiamo pubblicato sta avendo un grandissimo successo e comprendiamo lo stato d’animo che sta generando. Alcuni di voi però hanno risposto a questo filmato con altrettanta esplicita violenza (ovviamente soltanto verbale) col rischio nel migliore dei casi di disturbare la sensibilità di molte persone e nel peggiore di prendersi una querela. Vi preghiamo quindi di automoderarvi per non dover nascondere i vostri preziosi commenti. Scusateci e comunque, grazie di cuore‘.

    A questo punto non resta che attendere la risposta dell’onorevole Barbareschi, preferibilmente sulle due questioni sollevate: l’assenteismo in Parlamento e le reazioni eccessive con i giornalisti.

    Articolo originale del 29/08/2012

    1102

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Le IeneLuca Barbareschi
     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE