Lorella Cuccarini non decolla e resta al numero zero

Scarsi ascolti per il numero zero E' Nata una Stella Gemella, gara canora di cloni di star nazionali ed internazionali clone a propria volta di vecchi format

da , il

    Scarsi gli ascolti per il numero zero di E’ Nata una… Stella Gemella, condotto da Lorella Cuccarini e andato in onda ieri sera in prima serata su Canale 5. 3.700.000 telespettatori e uno share del 16,73%, al di sotto degli obiettivi di rete, rendono davvero poco probabile le altre quattro puntate ‘promesse’ in caso di successo. Martedì prossimo Canale 5 trasmetterà Mission: Impossible III.

    Una mission impossible era anche quella affidata a Lorella Cuccarini, signora di un ‘format’ annunciato come ‘nuovo’ ma già visto più volte negli ultimi 15 anni. E’ Nata Una… Stella Gemella non si è discostato tanto, come peraltro facilmente immaginabile, da Re per Una Notte e Sei un Mito. Per quanto ci si sia sforzati di dare un barlume di originalità (dichiarata per lo più nei lanci stampa), il meccanismo è sempre lo stesso e il pubblico ha preferito seguire le vicende (a dire il vero sempre meno credibili) della famiglia Ferrucci, protagonista di Raccontami – Capitolo II su RaiUno. Per la cronaca, il vincitore di E’ Nata una Stella Gemella è stato il clone di Riccardo Cocciante: in alto l’inizio della trasmissione e il verdetto, in basso una delle 10 esibizioni.

    Ci si augurava qualche sorpresa soprattutto per evitare a Lorella Cuccarini di essere invischiata in un altro programma deludente. Reduce dalla cancellazione di La Sai l’Ultima nella scorsa stagione tv si sperava che questa fosse una migliore occazione per Lorella che può però consolarsi almeno in ambito familiare per i successi raccolti da La Talpa, prodotta dalla società del marito Silvio Testi, la Triangle. Sul piano professionale e personale, però, risultati e programmi come quelli di ieri sera non sono certo soddisfacenti. Possibile che Mediaset non riesca far altro che tirar fuori dagli archivi format stantii e ormai logorati? Possibile che non si riesca a tirar fuori la Cuccarini dal gorgo del flop?