Locke & Key del figlio di Stephen King arriva in tv; The Walking Dead debutta il 31 ottobre

Locke & Key di Joe Hill (figlio di Stephen King) arriva in tv: ad occuparsene saranno Stephen Spielberg, Roberto Orci, Alex Kurtzman e Josh Friedman

da , il

    Mentre arriva il trailer in alta definizione di The Walking Dead [che debutterà su AMC il 31 ottobre; in Italia - UPDATE - arriverà il 4 novembre su Fox (canale 110 di Sky) quindi quasi in contemporanea con la messa in onda americana; il primo episodio durerà 90 minuti, gli altri 5 dureranno un'ora ciascuno] un altro fumetto ‘rischia di diventare una serie tv: è “Locke & Key” (in italiano nota “Locke & Key. Benvenuti a Lovecraft“), graphic novel scritta da Joe Hill, figlio di Stephen King, e illustrata da Gabriel Rodriguez, che doveva essere sceneggiato per il grande schermo, ma pare possa finire sul piccolo. Ad occuparsene saranno – secondo The New York Magazine – Steven Spielberg (che sta già producendo Terra Nova per Fox e Fallin SkIes per TNT), Alex Kurtzman e Roberto Orci (Fringe, il nuovo Hawaii Five-0) e Josh Friedman (Terminator: The Sarah Connor Chronicles).

    Locke & Key. Benvenuti a Lovecraft” potrebbe diventare una serie tv: la graphic novel di Joe Hill (figlio di Stephen King, che per non avere favoritismi e scomode accuse di raccomandazione si è ‘tagliato’ il secondo nome, Hillstrom, facendolo diventare Hill) sarà adattata da Stephen Spielberg, Roberto Orci, Alex Kurtzman e Josh Friedman, ma non è chiaro per quale network verrà sviluppata, anche se vista la co-produzione di 20th Century Fox TV e DreamWorks TV non è escluso che Fox abbia almeno un’anteprima del progetto.

    Locke & Key racconta la storia della famiglia Locke, composta da una vedova e dai suoi tre figli (Tyler, Kinsey e Bode), che dopo l’omicidio del marito/padre ad opera di uno studente si trasferiscono a Lovecraft (Massachussets) in una dimora chiamata Keyhouse: sarà Bode a scoprire che la casa è ‘stregata’, con porte diverse che portano in diversi mondi trasformando chiunque vi passi attraverso.

    Tali porte possono però essere aperte solo con chiavi particolari, ma cosa succederebbe se negli altri mondi ci fosse qualcosa che non deve fare il viaggio inverso, passare dal suo mondo al nostro, e se il killer del padre dei fratelli riuscisse a liberarsi con l’aiuto delle suddette creature? La risposta nella graphic novel, o nel futuro show televisivo!