Little Monk, webserie per omaggiare l’ultima stagione di Monk

Di solito le web series si lanciano per aiutare il pubblico a fare la conoscenza di un prodotto, ma Monk sarebbe

da , il

    Little Monk, webserie per omaggiare l’ultima stagione di Monk

    Di solito le web series si lanciano per aiutare il pubblico a fare la conoscenza di un prodotto, ma Monk sarebbe…Monk se le cose fossero così semplici? La risposta è ovviamente no, ergo “Little Monk”, nuova webseries ispirata ad una delle più celebri serie di Usa Network di cui abbiamo parlato brevemente qui, servirà ad omaggiare l’ultima stagione di Monk.

    La webseries/spinoff, è stata annunciata da Alexandra Shapiro, vicepresidente della rete, servirà da lancio per la campagna promozionale “Discover The Details”: il primo webisode sarà trasmesso il 21 agosto, uno sneak peek da due minuti all’interno della puntata di Monk che servirà ad introdurre i telespettatori alla serie sul web, dove poi verranno trasmessi gli altri episodi.

    In Little Monk, i fan scopriranno non solo le offerte della catena di hotel Sleep Inn (che fanno squadra con la rete per promuovere il progetto online e che saranno appunto “protagonisti” nell’episodio del 21 agosto intitolato “Mr. Monk e gli Ufo“) ma anche i dettagli della nevrosi infantile che ha portato Monk…ad essere Monk.

    Gli webisodes andranno in onda sul sito usanetwork.com, saranno 10 in totale e saranno incentrati sulla vita di Monk da piccolo, in particolare nel complicato rito di passaggio che sono gli anni del liceo. Gli episodi dureranno 3/4 minuti, e vedranno Monk alle prese con piccoli casi di vandalismo o furtarelli.

    Nell’intenzione di Usa Network, tali episodi (sceneggiati da Andy Breckman e diretti da Randy Zisk, con protagonisti Aaron Linker – Adrian Monk – e Christopher Lizardi – Ambrose Monk ci daranno un’idea della vita di Monk da piccolo ed uno scorcio sulle sue nevrosi.

    Foto: www.nytimes.com