Little Britain Usa, (false?) polemiche gay (gallery + video)

Little Britain Usa, al via il 28 settembre sulla HBO con (false?) polemiche gay (gallery + video)

da , il

    Da grandissimi fan di Little Britain abbiamo già parlato e della serie tv britannica e della versione a stelle a strisce, al debutto sulla HBO dal 28 settembre con la guest star Rosie O’Donnell: un debutto, però, non esente da polemiche, visto che secondo il portavoce della West Hollywood Gay and Lesbian Alliance, Irwin Blair, Little Britain Usa è “altamente insultante”, ovviamente per i gay.

    Lou and Andy

    “Questo, ha detto Blair in riferimento ad alcuni video (tutti visibili in questo post, ndr) circolanti in rete per promuovere la serie, è il più offensivo materiale mai visto in questo Paese, ed intendiamo protestare fortemente contro la HBO, e invitiamo ai membri della comunità gay di boicottare lo show“.

    Vicky Pollard

    Se i gay devono sentirsi offesi, non va meglio agli etero: “Anche loro, spiega infatti Gina Gallo del New York Gay Pride, devono essere orripilati dai trailer e dalle pubblicità e da tutto in generale: se la gente in Gran Bretagna è abituata a queste cose, beh, noi non lo siamo”.

    Phyllis and Mr Doggy

    La storia non è però risultata chiara alle orecchie di Tim Curran, un giornalista che nel suo sito, blog.timcurran.com, sottolinea come il portavoce della FCC usa una parola, remit, in un modo che gli americani non usano mai, e che le due organizzazioni citate sono inesistenti: l’organizzazione dietro al Pride di New York si chiama infatti ‘Heritage of Pride’, e non ‘New York Gay Pride’, mentre la ‘West Hollywood Gay and Lesbian Alliance’ non esiste proprio, al massimo esiste la Gay and Lesbian Alliance Against Defamation.

    Daffyd Thomas

    Nel frattempo, lo show è ai nastri di partenza, e Matt Lucas, protagonista della serie assieme a David Walliams, ha detto alla BBC News che entrambi “interpreteranno cinque o sei personaggi, che interagiranno insieme in una sorta di film dove ci saranno un sacco di scene e molti personaggi”.

    Carol Beer

    Ambientata nell’America dei giorni nostri, Little Britain USA vedrà il ritorno di Dafydd Thomas, l’unico gay nel villaggio; di Emily Howard, un travestito non molto riuscito; Lou e il suo amico su una seria a rotelle, Andy; Marjorie Dawes, l’insensibile leader dei FatFighters; Vicky Pollard, giovane mamma delinquente; Sebastian Love, l’assisente del Primo Ministro inglese; e Carol Beer, receptionist all’ospedale che segue sempre le regole.

    Bubbles Devere

    Tra i nuovi personaggi, invece, Bing Gordyn, ottavo astronauta ad andare sulla Luna; Phyllis, impossibilitata a ignorare i ‘consigli’ del manipolatore e pericoloso Mr. Doggy, il suo King Charles Spaniel; Mark e Tom, due amici ipermascolini e palestrati che farebbero tutto l’uno per l’altro; Mildred, che sciaguratamente condivide alcuni aspetti del suo passato non proprio edificanti con suo nipote Connor; Ellie-Grace, graziosa ragazzina con una bocca da camionista; e Sandra e George, sposati da 40, “gloriosi”, anni.

    Bing Gordyn