Lite Sallusti-Cicchitto a Ballarò: ‘Sei un vigliacco!’ [VIDEO]

Lite Sallusti-Cicchitto a Ballarò: ‘Sei un vigliacco!’ [VIDEO]

Scoppia la lite a Ballarò tra Fabrizio Cicchitto e Alessandro Sallusti: i due si spaccano sulla questione della fiducia al governo

    Lite Sallusti-Cicchitto a Ballarò: 'Sei un vigliacco!'

    Ha del clamoroso quanto accaduto nel corso della puntata di Ballarò dell’1 ottobre 2013. Il salotto di Giovanni Floris è stato infatti teatro di una storica lite tra Fabrizio Cicchitto, braccio destro di Silvio Berlusconi, e Alessandro Sallusti, direttore de Il Giornale. Fino ad ora schierati sempre sullo stesso fronte, i due sono stati protagonisti di una discussione accesa, durante la quale sono volate anche parole forti.

    Ciò che è successo ieri sera nello studio di Ballarò è emblema della situazione generale del PdL. Proprio come i parlamentari del centrodestra in queste ore, i due ospiti si sono ritrovati su posizioni opposte e inconciliabili, fino a sfociare in un duro scontro verbale.

    Il pomo della discordia è lui, Silvio Berlusconi, che nelle ultime 48 ore ha posto i suoi di fronte a una sorta di ultimatum: o con lui o contro di lui. Il leader del rinato Forza Italia vuole proseguire nell’intento di rovesciare il governo Letta, invitando (per non dire imponendo) al partito di fare altrettanto. Ma qui si è verificato il colpo di scena, perché una larga fetta dello schieramento ha preso le distanze da tale iniziativa, annunciando di essere pronta a creare un nuovo gruppo parlamentare.

    Tra questi rientra anche Fabrizio Cicchitto, che spiega in maniera molto semplice il proprio punto di vista: a suo giudizio, votare la sfiducia al governo è un atto irresponsabile e distruttivo per il Paese e si auspica che anche Berlusconi arrivi a comprenderlo.

    Alessandro Sallusti non è però sulla stessa lunghezza d’onda. Facendo sventolare alta la bandiera del leader della coalizione, il giornalista passa ad accuse non troppo sottili nei confronti di Cicchitto e di coloro che, come lui, ‘stanno dando Berlusconi in pasto ai giudici’. Il direttore parte con l’accomunare l’atteggiamento di Cicchitto a quello di Scilipoti, offesa a dir poco mortale per il politico seduto in poltrona.

    Sallusti pone la difesa di Berlusconi e la sua salvezza giudiziaria al primo posto, mentre Cicchitto scinde le vicende processuali dell’ex premier dai bisogni del Paese. La discussione si infiamma subito, con il giornalista che taccia di vigliaccheria quanti stanno voltando le spalle a Berlusconi, mentre l’altro gli rinfaccia di adottare visioni intolleranti e stalinistiche: ‘Si può pensarla diversamente o arrivano i picchiatori come te? Spero che non porti iella’.

    Il pubblico è perplesso, si ritrova persino ad applaudire Cicchitto, con sommo stupore collettivo. E lo stesso Floris non può fare a meno di commentare: ‘In tanti anni di Ballarò non avevo mai avuto paura che due ospiti venissero alle mani’. Specie due ospiti teoricamente appartenenti alla stessa fazione.

    485

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BallaròRai 3Talk Show
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI