Lino Banfi da Nonno Libero a Commissario Zagaria

Lino Banfi da Nonno Libero a Commissario Zagaria

Lino Banfi si prepara al ruolo de Il Commissario Zagaria, serie tv Mediaset che vedremo prossimamente su Canale 5

    Detto il secco no alla settima stagione di Un Medico in Famiglia, Lino Banfi si prepara a un nuovo ruolo da protagonista, questa volta per la fiction Mediaset: alla fine di settembre sarà infatti sul set de Il Commissario Zagaria, serie tv comico-poliziesca che lo vedrà accanto alla figlia Rosanna e che verrà girata nella sua Puglia, a Lecce. Ma di certo non avrà il tanto atteso ruolo da cattivo che sogna per chiudere la sua carriera, anzi sta pensando di intitolare la serie Il Commissério Zagaria, che promette di essere “più ficazzo di Montalbano“. In alto Banfi parla della suo prossimo impegno tv.

    Nonno Libero, come noto, non apparirà in Un Medico in Famiglia 7, che dovrà fare a meno anche di Pietro Sermonti, ma questo non vuol dire che Lino Banfi abbia rinunciato alla fiction tv. Oltre a comparire (prima o poi) nel film tv Tutti i Padri di Maria, girato in Argentina con l’amico Lino Toffolo, sarà presto sul set di una fiction Mediaset, Il Commissario Zagaria, che lo vede anche nel ruolo di soggettista e produttore con la società di famiglia, l’Alba 3000, mentre la regia è affidata ad Antonello Grimaldi. Banfi recupera, quindi, il suo vero cognome (Un omaggio al brigadiere Zagaria?) per un ruolo sul quale si sa ancora molto poco (anche se la location a Lecce gli permetterà di costellare la sceneggiatura con la battuta ‘Sono laureteeto in Lecce”…) e per il futuro sarà impegnato sul set di un film tedesco accanto a Robert De Niro.

    La sua carriera comica sarà peraltro ripercorsa alla prossima Mostra del Cinema di Venezia con una retrospettiva dedicata nell’ambito della sezione speciale La Situazione Comica, curata da Marco Giusti, che ne ha fatto uno dei protagonisti principali delle sue varie edizioni di Stracult. Ma i fans tv lo perdoneranno per il ‘gran rifiuto’ fatto a Un Medico in Famiglia: secondo noi quelli veri lo faranno di certo.

    369

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI