Lineablu torna su Rai Uno a giugno per fare ‘servizio pubblico’: parola di Mauro Mazza

Lineablu torna su Rai Uno a giugno per fare ‘servizio pubblico’: parola di Mauro Mazza

Lineablu, lo storico programma di Rai Uno dedicato al mare, tornerà in onda da sabato 9 giugno

    rai1 linea blu

    Partirà il prossimo 9 giugno la nuova stagione di Lineablu, il tradizionale appuntamento di Rai Uno con il mondo del mare. Il programma, giunto alla 19esima edizione, andrà in onda come di consueto ogni sabato alle 14 per esplorare l’infinito mondo sommerso con l’obiettivo di rendere ancor più familiari le coste e le isole più lontane d’Italia, navigando in lungo e in largo per gli 8.000 chilometri bagnati dal mare della nostra penisola. Al timone rivedremo ancora una volta Donatella Bianchi (autrice e conduttrice della rubrica sin dal 1994) e Fabrizio Gatta (che quest’anno festeggia le sue dieci edizioni).

    Lineablu è Servizio Pubblico nel senso più ampio del termine perché riesce a fare sistema proponendo in Italia e all’estero i nostri 8.000 chilometri di coste nella più gradevole delle maniere – ha dichiarato il direttore di Rai Uno Mauro Mazza alla presentazione della 19esima stagione del programma –. Navigare attraverso l’Italia appassionando milioni di telespettatori è l’obiettivo raggiunto nelle 18 edizioni del programma, lo stesso che ci proponiamo per l’edizione 2012.

    Nel corso delle 28 nuove puntate, in onda da sabato 9 giugno alle 14 su Rai Uno, grazie alle riprese subacquee si andrà alla scoperta di località minori ad oggi inesplorate (dopo averne già visitate oltre 350) per conoscere più da vicino l’affascinante e magico mondo sottomarino. Novità della stagione lo spazio dedicato ai problemi della pesca professionale e industriale, realizzato in collaborazione con il Ministero delle Politiche Agricole-Direzione Generale della Pesca, e il Tg del mare, che proporrà curiosità, normative, fatti di cronaca e appuntamenti della settimana. Protagonista della prima puntata sarà la Sardegna, con partenza da Carloforte, l’unico centro abitato dell’Isola di San Pietro, nota per la pesca e la lavorazione del tonno.

    Poi si andrà anche all’Isola del Giglio e a Lampedusa.

    Lineablu mi consente di esplorare un Paese meraviglioso, che visto dal mare, regala una prospettiva poetica. Dopo nove edizioni ho ancora l’entusiasmo di raccontarlo, con la medesima emozione che ogni onda del mare regala ai naviganti, ha confessato il giornalista e conduttore Fabrizio Gatta.

    387

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI