Lindsay Lohan rischia ancora il carcere, Paris Hilton lo evita

Lindsay Lohan rischia ancora il carcere, Paris Hilton lo evita

Paris Hilton e Lindsay Lohan di nuovo nei guai a causa della droga: l'ereditiera americana ha evitato il carcere ammettendo il possesso di cocaina per cui era stata arrestata lo scorso 27 agosto, mentre l'ex baby star della Disney rischia di tornare in carcere per un mese dopo essere risultata positiva a un test antidroga

da in Gossip, Personaggi Tv, Cocaina, Lindsay-Lohan, Paris-Hilton
Ultimo aggiornamento:

    Lindsay Lohan, Paris Hilton, droga, carcere

    Il possesso e l’uso di droga ha messo nuovamente nei guai Lindsay Lohan e Paris Hilton, due delle bad girl più recidive di Hollywood. LiLo è risultata positiva ad uno dei controlli obbligatori stabiliti dal giudice dopo il suo arresto e ora per questo dovrà comparire di nuovo in tribunale con il rischio di tornare in galera per altri 30 giorni. La bionda ereditiera americana invece è riuscita ad evitare di finire dietro le sbarre dichiarandosi colpevole di possesso di cocaina e di ostacolo a un pubblico ufficiale e cavandosela così con una piccola multa.
    Lindsay Lohan e Paris Hilton proprio non ci riescono a mettere la testa a posto: è un continuo di dichiarazioni tipo “ho capito di aver sbagliato, giuro che sono cambiata, prometto che non lo faccio più” ma puntualmente ci ricascano e i buoni propositi rimangono tali.

    Venerdì prossimo la 24enne attrice americana Lindsay Lohan dovrà comparire davanti al giudice di Los Angeles Elden S. Fox per essere risultata positiva ad uno dei test anti-droga a sorpresa imposti nell’ultima udienza in cui le era stata concessa la libertà vigilata (ma soprattutto diciotto giorni dopo l’uscita dal rehab). La Lohan, dopo essere stata condannata a 90 giorni di carcere e tre mesi di riabilitazione in un centro di recupero per tossicodipendenti (ridotti poi rispettivamente ad appena 2 settimane e 23 giorni), rischia ora di tornare in galera per altri 30 giorni e di ricominciare il trattamento di disintossicazione dalla droga. Il giudice Fox, che le aveva prescritto psicoterapia e consulenza specifica per le sue dipendenze e ordinato test antidroga e alcol da eseguire a sorpresa più volte a settimana, era stata chiara: per ogni violazione e nuovo sgarro aveva promesso alla Lohan un mese di carcere.

    Disperata LiLo, che pare sia tornata insieme alla sua ex fidanzata Samantha Ronson, ha confessato la sua marachella sulla sua pagina di Twitter: “Purtroppo devo ammettere che ho fallito l’ultimo test antidroga. Se mi convocheranno, sono pronta ad apparire davanti al giudice Fox la prossima settimana. La dipendenza da queste sostanze è una cosa seria, non si supera in una notte. Sto lavorando duro per venirne fuori”.

    È andata meglio alla compagna di tante serate brave Paris Hilton, che, ammettendo il possesso di cocaina e l’ostacolo a un pubblico ufficiale per cui era stata arrestata lo scorso 27 agosto a Las Vegas, ha evitato per il momento di tornare in carcere. La famosa ereditiera americana se l’è cavata patteggiando una multa da 2000 dollari e 200 ore di lavoro di servizi sociali ma il procuratore distrettuale della contea di Clark, David Roger, l’ha avvertita: “Se sarà arrestata per qualsiasi cosa più grave di una piccola infrazione stradale, trascorrerà un anno in prigione. Non ci sarà alcuna discussione. Il giudice non avrà alcun margine discrezionale”.

    Impareranno mai la lezione? Ma proprio non riescono a capire di essere estremamente fortunate? Siamo convinti che se non fossero dei personaggi famosi i giudici non sarebbero stati così clementi con loro…

    572

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GossipPersonaggi TvCocainaLindsay-LohanParis-Hilton