Lindsay Lohan, il video che potrebbe incastrarla per il furto della collana

Lindsay Lohan, il video che potrebbe incastrarla per il furto della collana

In un video, mandato in onda dal programma Entertainment Online, Lindsay Lohan indossa la collana per il cui furto potrebbe essere condannata a numerosi anni in galera

    lindsay lohan video collana

    Vi avevamo già parlato di Lindsay Lohan e del furto di una collana per cui la star del gossip Usa rischia addirittura di finire in galera. Bene, ETOnline ha pubblicato oggi un video che rappresenta la registrazione delle telecamere a di sorviglianza della gioielleria in cui pare che la Lohan abbia commesso il furto della collana dal valore di 2.500 dollari. Se l’attrice si dovesse dichiarare colpevole finirà sicuramente a indossare una tuta arancione in mezzo ad altre detenute.

    Alcuni frammenti dei filmati delle quattro telecamere a circuito chiuso dell’elegante gioielleria di Venice Kamofie & Co sono stati mandati in onda ieri dal canale statunitense Entertainment Tonight corredate da analisi di avvocati che non seguono il caso. Lo show ha ottenuto ben 45 minuti di registrazione delle quattro telecamere di sicurezza del negozio, come si vede dal video Lindsay Lohan è entrata sorridendo da Kamofie & Co. Entertainment Tonight, invece, oggi ha l’intenzione di trasmettere altri frammenti del video in cui si vede la Lohan indossare la collana dello scandalo.

    La Lohan rischia di finire in carcere per aver rubato lo scorso 22 gennaio un gioiello del valore di 2.500 dollari. Tornerà davanti alla corte giovedì, quando il suo avvocato dirà se la star di Mean Girls accetterà di dichiararsi o no colpevole del reato di furto che potrebbe aprirle le porte del carcere. Il video è stato venduto da un rappresentate della Kamofie all’agenzia di stampa Associated Press che l’ha poi rivenduto in esclusiva su Entertainment Tonight.

    Christopher Spencer, un esperto di marketing crisis che rappresenta la gioielleria ha spiegato così le ragioni della vendita del video: “Il motivo principale è che eravamo stufi delle varie cattive interpretazioni che si facevano del video e dei suoi contenuti, e abbiamo deciso che sarebbe stato il video a parlare da sé“, ha scritto Spencer in una nota.

    “Molti media avevano richiesto di pubblicare il video e non si tratta di una prova segreta. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è che c’era stata troppa speculazione sulla registrazione, ed era giusto che il pubblico lo potesse vedere con i propri occhi“. Il video ve lo mostriamo anche noi, ma sappiate che si tratta di una preview messa online dal sito di Entertainment Tonight:

    Anzi in rete, è stato registrato un dominio, in cui dopo una previa registrazione, si può visionare il filmato in questione. Il video potrebbe cambiare radicalmente il caso penale della Lohan, questo è, infatti, il guaio giudiziario più serio che deve affrontare. Dopo le risse in rehab e le guide in stato d’ebbrezza, quella del furto è l’accusa più grave che le abbiano mai fatto. Il giudice della corte suprema di Los Angeles, Keith Schwartz, ha promesso di mandare la Lohan in galera se si dichiarerà colpevole

    Quanto al video di sorveglianza, si sapeva che prima o poi sarebbe stato tramesso: “Per quanto riguarda la colpevolezza e l’innocenza di Lindsay Lohan, noi ribadiamo che Kamofie & Co. non ha mai dato il permesso alla Lohan di portare via la collana dal negozio. Il resto spetta alla giuria“, ha concluso Spencer. Il futuro di Lindsay Lohan questa volta sembra proprio attaccato a un filo…

    753