Leverage, Quantum Leap, Mercy, ascolti Usa e sweeps: le novità

Leverage torna su TNT il 13 gennaio 2010; Scott Bakula vuole un revival di Quantum Leap; Mya in Mercy; ascolti Usa del 24 Novembre 2009; i risultati degli sweeps; Robert Englund in V

da , il

    La seconda metà della seconda stagione di Leverage con protagonista il premio Oscar Timothy Hutton (Ordinary People, Nero Wolfe), Gina Bellman (Coupling), Christian Kane (Into the West), Beth Riesgraf (Without a Trace) e Aldis Hodge (Friday Night Lights) tornerà il 13 gennaio 2010, ovviamente sempre su TNT. “Siamo eccitati del responso che la critica ed i telespettatori ci hanno dato – spiega Michael Wright della TNT – e guardiamo avanti ad un’altra grande stagione di Leverage con grandi storyline fatti vivere dal nostro splendido cast“.

    Scott Bakula vorrebbe fare un revival di Quantum Leap (In viaggio nel tempo): a rivelarlo lo stesso attore, Sam Beckett (Il protagonista) nella serie. Bakula ha però smorzato gli entusiasmi, vero che ci sta pensando visto anche il successo di revival quali Battlestar Galactica e V. (dove peraltro potrebbe ri-apparire Robert Englund, tra i protagonisti dell’originale), “ma ci sono complicazioni sui diritti, la posseggono diversi studios e produttori e sarà complicato“, ha detto l’attore, che dal 7 dicembre vedremo in Men of a Certain Age, drama di TNT.

    Mya, attrice/cantante del reality Dancing With the Stars, apparirà nell’episodio di Mercy che andrà in onda il 6 gennaio in America dove interpreterà la figlia chitarrista ed un po’ melodrammatica di un uomo di 80 anni che sta morendo e che viene curato da Chloe (Michelle Trachtenberg).

    Ascolti Usa del 24 Novembre 2009, alle 20 NCIS con 20.2 milioni di telespettatori batte V. (9.3, la serie si stoppa e riprenderà in marzo) e la replica di 90210 a 2.1 milioni di telespettatori; alle 21 NCIS: Los Angeles con 19.2 milioni di telespettatori batte senza fatica la replica di Melrose Place (1.5 milioni), mentre alle 22 The Good Wife ottiene 12.7 milioni di telespettatori.

    Ed a proposito di ascolti, come abbiamo ripetuto più volte novembre è il mese degli sweeps (quando le reti mandano in onda i prodotti migliori per massimizzare gli ascolti ed ottenere più soldi per gli spot) e nonostante la CBS ottenga ascolti da favola sbaragliando la concorrenza, a vincere dovrebbe essere la Fox, che tra sport e le comedy domenicali, più House, il reality So You Think You Can Dance e Glee (più tutti gli altri programmi) ottiene un 3.6 di rating nella fascia degli adulti, un rialzo del 20% rispetto agli sweeps dell’anno scorso.

    Al secondo posto si piazza la ABC (3.1), CBS (3.0). NBC (2.6) e CW (1.2); sul fronte ascolti non c’è ovviamente storia, la CBS ha in media 11.5 milioni di telespettatori, seguita da ABC (10.3 milioni), Fox (10.2), NBC (7.6) e CW (2.6). CBS is out in front with 11.5 million, followed by ABC (10.3 million), Fox (10.2 million), NBC (7.6 million) and the CW (2.6).