Lele Mora contro Belen Rodriguez: ‘E’ un’ingrata, l’ho assunta come colf’

Lele Mora contro Belen Rodriguez: ‘E’ un’ingrata, l’ho assunta come colf’

Lele Mora accusa Belen Rodriguez di irriconoscenza nei suoi confronti, dopo che è stato lui a farle avere il primo lavoro regolare in Italia

da in Belen Rodriguez, Personaggi Tv, Lele-Mora
Ultimo aggiornamento:

    Belen Rodriguez è un’ingrata. Parola di Lele Mora. L’ex agente dei vip noto ormai più per le sue vicende processuali che altro, ha rilasciato una velenosa intervista in cui non esita a usare parole molto dure nei confronti della bella showgirl. La Rodriguez dovrebbe proprio a Mora il suo attuale successo, o comunque buona parte di esso, ma non sta mostrando alcuna riconoscenza nei suoi riguardi.

    Ospite due giorni fa a PiazzaPulita, Lele Mora si sta scatenando con interviste e dichiarazioni di ogni genere, dalla sua recente condanna alla nuova fidanzata di Silvio Berlusconi, passando appunto per l’atteggiamento irriconoscente della Rodriguez.

    Sulle pagine della rivista Top, Mora ha spiegato che fu proprio lui a tendere una mano a Belen quando giunse in Italia, sprovvista di un permesso di soggiorno. L’allora agente dei vip la assunse come colf, ma notò subito che la ragazza aveva le carte in regola per sfondare come celebrità:

    ‘Quando Belen è arrivata qui, il primo lavoro regolare è stato accanto a Norma, l’ecuadoregna che si occupa della mia casa di Milano. Belen fu regolarmente assunta come colf, ma è chiaro che avesse altre giustificatissime ambizioni ed io ho voluto credere in lei e aiutarla ad emergere nel mondo dello spettacolo.’

    Fu quindi lui a introdurla in quell’ambiente patinato e scintillante di cui era il sovrano indiscusso, facendole muovere i primi passi come soubrette.

    Belen cominciò a farsi conoscere dalle riviste e programmi televisivi, ma al tempo stesso si allontanò progressivamente dal suo mecenate, a quanto pare per ragioni sentimentali:

    ‘Quando ha partecipato all’Isola dei famosi, si è allontanata da me con la scusa che il suo fidanzato dell’epoca, Marco Borriello, era geloso della gente che frequentava la mia casa ed è sparita.’

    Che Mora alluda a Fabrizio Corona, poi entrato nella vita e nel cuore della bellissima argentina? Chissà, il punto è che il manager l’accusa di averlo dimenticato e di non essersi più curata di lui, nemmeno nel momento di maggiore bisogno:

    ‘Le auguro ancora tutto il bene, ma non mi aspetto niente. La riconoscenza non è di questo mondo e senza dubbio non le appartiene.’

    Che la ragazza si sia voluta tenere il più lontano possibile dal Rubygate è indubbio: sia Belen che Barbara D’Urso hanno rivendicato la propria estraneità ai fatti, nell’ambito di quel processo che ha condannato Mora a 7 anni di reclusione per favoreggiamento della prostituzione. Ingrata sì, stupida no.

    439

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Belen RodriguezPersonaggi TvLele-Mora