Le trattative tra registi e produttori cominceranno il 7 gennaio

Le trattative tra registi e produttori cominceranno il 7 gennaio

Sebbene non ci sia ancora un annuncio ufficiale, è quasi certo: le già annunciate trattative tra la DGA, il sindacato dei registi, e l’AMPTP, l’associazione dei produttori, prenderanno il via probabilmente il 7 gennaio

    wga strike

    Sebbene non ci sia ancora un annuncio ufficiale, è quasi certo: le già annunciate trattative tra la DGA, il sindacato dei registi, e l’AMPTP, l’associazione dei produttori, prenderanno il via probabilmente il 7 gennaio.

    Nessuna delle due parti ha confermato l’indiscrezione, ma una fonte ha confermato che c’è una “grande attesa” che le trattative verranno intavolate tra due settimane. Ricordiamo che la DGA aveva già fatto sapere il 13 dicembre che “aveva perso la pazienza” a causa della mancanza di progressi per le trattative tra WGA e AMPTP, e che avrebbe intavolato le trattative a breve, anche se avrebbe atteso l’anno nuovo per vedere se gli sceneggiatori avrebbero concluso qualcosa. Come ha dichiarato il presidente Michael Apted “abbiamo deciso di dover andare avanti con nostre trattative”, anche se “aspetteremo gennaio per dare ai produttori e agli sceneggiatori una chance di tornare a trattare, ma soprattutto per stabilire una base appropriata per le trattative”. Gli scioperanti e l’AMPTP non si incontrano dal 7 dicembre, quando le trattative implosero dopo che gli sceneggiatori si rifiutarono di togliere dal tavolo delle trattative alcuni punti considerati “irricevibili” dai produttori.

    I registi hanno già fatto sapere di aver studiato la “questione contratto” per oltre un anno, e che metteranno sul tavolo richieste come compensi sui nuovi media: il loro contratto scade a giugno, come quello della SAG (il sindacato degli attori), che dovrebbe cominciare le trattative in primavera.

    Intanto, il New York Times rende noto che David Letterman ha raggiunto, dopo un primo fallimento, un accordo con la Writers Guild of America: il suo Late Show, hanno reso noto alcuni dirigenti della CBS, tornerà regolarmente il due gennaio con i collaboratori storici.

    413