Le peggiori coppie delle serie tv: chi merita di scoppiare a San Valentino?

Le peggiori coppie delle serie tv: chi merita di scoppiare a San Valentino?

Quali sono le peggiori coppie delle serie tv? Ecco una manciata di accoppiamenti che per un motivo o per l'altro non funzionano proprio

    Siete single? Odiate San Valentino? Allora unitevi a noi nel celebrare le peggiori coppie delle serie tv! Tanto per andare un po’ controcorrente in questa giornata, vogliamo tralasciare lo spirito romantico, i cioccolatini e i fiori, tirando fuori un po’ di sano cinismo. Non tutte le ciambelle riescono col buco, si sa, e qualche volta la coppia non s’ha proprio da fare. Osservando il panorama delle serie televisive americane, possiamo individuare alcuni accoppiamenti davvero poco felici. Che, per dirla in due parole, annoiano. Perché un conto è essere teneri e zuccherosi, un conto è suscitare profondi sbadigli nello spettatore, o peggio. Prendendo spunto dalla lista compilata da tv.com in onore di tutti i cuori solitari sparsi per il globo, eccovi di seguito alcune coppie fittizie fatte apposta per essere scoppiate.

    Jack e Margaux – Revenge

    Lui è l’amore d’infanzia della spietata e vendicativa protagonista Amanda/Emily, lei è una fanciulla di buon cuore e grandi sorrisi. I due veleggiano pacificamente nel mare della serenità sentimentale il che, bisogna ammetterlo, è quasi un miracolo in questa serie tv. Ma proprio per questo non offrono il minimo spunto narrativo. Sono felici. E basta.

    Zoe e Joel – Hart of Dixie

    Gli autori di Hart of Dixie devono aver subito un’insolazione molto forte quando quest’estate hanno deciso di introdurre dal nulla un personaggio totalmente nuovo e affibiarlo alla protagonista come suo grande amore. Tra due litiganti il terzo godo, si dice, e mai detto fu più veritiero in questo caso, perché nel triangolo Wade/Zoe/George, l’ha spuntata il neworkese Joel spuntato dal cilindro a sorpresa. I due stanno bene insieme, affrontano e risolvono problematiche di coppia e si sostengono a vicenda. La sola domanda è: perché dovrebbe importarci di loro, dopo che per due stagioni sono state costruite altre dinaminche sentimentali?

    Bonnie e Jeremy – The Vampire Diaries

    Sono allo stato attuale l’unica coppia relativamente serena della serie tv CW, ma sfortunatamente per loro sono anche la meno interessante. Bonnie e Jeremy sono tornati insieme dopo svariate peripezie e decisamente non esiste prova d’amore più grande che quella di sacrificare la propria vita per l’altro. Ma da quando il loro status è passato da ‘single’ a ‘fidanzati’ si sono trasformati in un piccolo concentrato di adorabile inutilità. E poi, sì, è difficile risultare credibili dopo che lui ti ha tradita con un fantasma.

    Aria e Ezra – Pretty Little Liars

    Poche cose attraggono il pubblico come il fascino di un amore proibito, ma c’è una limite oltre il quale il vietato diventa agghiacciante e Aria ed Ezra l’hanno superato da un pezzo. Il problema essenziale di questa coppia è che lei è una liceale e lui un insegnante che dovrebbe impartirle lezioni al di fuori della camera da letto. Un uomo adulto che spia, seduce e segue ossessivamente le mosse di un minorenne non è romantico nè epico, è inquietante.

    517