Le Iene Show, le prossime puntate con Pippo Baudo? Amendola ancora assente

Pippo Baudo sostituirà Claudio Amendola per le prossime puntate de Le Iene (una o due), a partire da giovedì prossimo

da , il

    le iene pippo baudo mediaset

    Il clamoroso colpo di scena viene da Sorrisi.com e riguarda Le Iene show, celebre programma targato Mediaset che, come senz’altro saprete, va in onda tutti i giovedi alle ore 21 circa e tutti i venerdì verso la mezzanotte su Italia Uno. I protagonisti non sono solo le vittime di scherzi e scoop sensazionali, ma anche i presentatori, che, quest’anno come non mai, continuano a cambiare frequentemente: dopo l’abbandono di Luca e Paolo, che hanno confessato di essere stati poco valorizzati dai vertici aziendali, sono subentrati Luca Argentero ed Enrico Brignano; se quest’ultimo ha avuto un indiscutibile (e prevedibile) successo, il secondo, però, è parso subito fuori posto, anche se non esageratamente. Ecco perché Mediaset ha deciso di sostituirlo con Alessandro Gassman che ha dovuto, purtroppo, allontanarsi, a causa di altri impegni di lavoro. Il sostituto è stato trovato in tempi record, per fortuna: ad affiancare Enrico Brignano sarà Claudio Amendola, o meglio avrebbe dovuto esserlo sin da questa settimana. Così, però, non è stato. Perché? Ve lo spieghiamo subito.

    L’attore è così impegnato con le riprese della nuova stagione de I Cesaroni, a tal punto che ha dovuto rimandare al 15 marzo la sua partecipazione alle Iene, mandando per l’ennesima volta in frantumi i progetti della rete. Il fatto eclatante, però, non è questo (in fin dei conti, si tratta di assenze giustificate), ma la sua temporanea sostituzione con Pippo Baudo per una o due puntate, non ne siamo ancora sicuri.

    Pippo è stato già protagonista di diversi servizi delle Iene, che gli avevano già fatto una proposta del genere, non senza ottenere un sonoro rifiuto (l’incompatibilità con mamma Rai dovrebbe essere palese a tutti, insomma). Oggi, le carte in tavola sono cambiate e, forse, Baudo potrebbe tornare in tv proprio grazie a Mediaset, che, per l’occasione, starebbe già organizzando qualche ospitata in trasmissioni del calibro di Verissimo e non solo.

    Che questo sia il preludio di un passaggio definitivo tra le fila del Biscione?