Le Iene, sesta puntata 22 ottobre 2014 diretta live: il progetto C.A.S.E. e Gasparri vs Fedez

Le Iene, sesta puntata 22 ottobre 2014 diretta live: il progetto C.A.S.E. e Gasparri vs Fedez

Le Iene show, anticipazioni e live puntata del 22 ottobre 2014: insulti di Gasparri, obesità e progetto CASE nell'Abruzzo post sisma

    Le Iene show torna questa sera su Italia 1 alle 21.10 con Ilary Blasi e Teo Mammucari: nell’attesa della diretta live della sesta puntata, Televisionando vi offre le anticipazioni per i servizi del 22 ottobre 2014. Tra i primi, Nadia Toffa che intervista infatti Maria Pia, la giovanissima fan del rapper Fedez che dopo aver preso le difese del cantante su Twitter, durante una accesa discussione di questi con Maurizio Gasparri, si è vista rispondere dal Vice Presidente del Senato “meno droga, più dieta, messa male”, con evidente allusione ai chili di troppo della ragazza.

    Sempre sul tema dei kg di troppo, durante la sesta puntata de Le Iene del 22 ottobre 2014, anche Giuliano Ferrara, che discuterà ai microfoni de Le Iene delle polemiche scatenatesi intorno all’obesità del neo-Ministro della Salute Belga, il medico Maggie De Block, una questione sollevata dal tweet di un giornalista della tv pubblica fiamminga, che aveva chiesto “Il Belgio ha d’ora in poi una Ministra della Salute pubblica obesa, qual è la sua credibilità?”.

    Andrea Agresti ci parlerà, poi, del tragico flusso migratorio fatto di minorenni che provengono, non accompagnati, da paesi poveri. Ogni giorno, dopo viaggi estenuanti dall’Egitto, dal Marocco, dalla Siria, dall’Albania e dal Kosovo, arrivano infatti a Milano decine e decine di ragazzini tra i 14 e i 17 anni non accompagnati, né da genitori né da parenti adulti. Alcuni trovano subito ospitalità tramite gli Uffici del Pronto intervento Minori del Comune, ma in tanti devono tornare nei giorni successivi dato che i posti delle comunità che dovrebbero accoglierli non bastano. Nel frattempo questi minori sono costretti ad arrangiarsi come possono e, affamati e senza soldi, dormono per strada o nelle stazioni. Agresti documenta questa drammatica situazione, raccoglie le testimonianze di alcuni ragazzi, intervista un portavoce del Comune di Milano e l’Assessore comunale alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino.

    La iena Filippo Roma si reca inoltre a Cese Preturo, un paese vicino al capoluogo abruzzese dove più di un mese fa è crollato il balcone di un edificio del progetto C.A.S.E., piano che prevedeva la costruzione in tempi record di “Complessi Antisismici Sostenibili Ecocompatibili” nel comune dell’Aquila per coloro che hanno perso la casa nel terremoto di cinque anni fa. Le telecamere de Le Iene intervistano le persone che risiedono in queste abitazioni, testimoniando come alcune case presentino diverse crepe sui muri, balconi pericolanti, fessure sul pavimento e problemi d’infiltrazioni di acqua. In molti, quindi, temendo nuovi crolli, sono costretti a trasferirsi altrove nuovamente.

    Le Iene 221014 Iene intro

    Ore 21.10 e si comincia con il mega selfie di Barbara D’urso e Matteo Renzi.

    Il progetto C.A.S.E. e il sisma in Abruzzo

    Le Iene 221014 Iene C.A.S.E.

    22.13 La iena Filippo Roma si reca inoltre a Cese Preturo, un paese vicino al capoluogo abruzzese dove più di un mese fa è crollato il balcone di un edificio del progetto C.A.S.E., piano che prevedeva la costruzione in tempi record di “Complessi Antisismici Sostenibili Ecocompatibili” nel comune dell’Aquila per coloro che hanno perso la casa nel terremoto di cinque anni fa.

    Le Iene 221014 Iene C.A.S.E. 2

    Le telecamere de Le Iene intervistano le persone che risiedono in queste abitazioni, testimoniando come alcune case presentino diverse crepe sui muri, balconi pericolanti, fessure sul pavimento e problemi d’infiltrazioni di acqua.

    Le Iene 221014 Iene C.A.S.E. 3

    In molti, quindi, temendo nuovi crolli, sono costretti a trasferirsi altrove nuovamente. E fortuna che le case dovevano reggere un terremoto del settimo grado… questa è una crepa. Una crepa apertasi senza terremoto, per la cronaca. E gli inquilini raccontano di aver abitato persino in case inagibili.

    Le Iene 221014 Iene C.A.S.E. 34

    Interi quartieri sono abbandonati.

    Le Iene 221014 Iene Abruzzo

    E quest’uomo, Mauro Dolce, responsabile del progetto C.A.S.E., dice: “Non sono fatte male, io non mi vergogno di nulla, le verifiche le ho fatte“.

    Le Iene 221014 Francini

    21.21 E ritorno in studio con Chiara Francini, già conduttrice di Colorado in promozione per il film Soap Opera.

    21.25 E pubblicità.

    21.30 E ritorno in studio.

    Il dottore Metadone

    Le Iene 221014 Toffa dottore

    21.31 Metadone libero? Nadia Toffa segnala il caso di un dottore che ‘smercia’ metadone. Dal servizio si evince come il dottore fa poche domande e zero esami.

    Le Iene 221014 Toffa metadone

    Il metadone andrebbe dato a scalare e in maniera controllata. Sì, e il dottore chiede al presunto tossico quante boccette vuole...

    Cattura

    Prescrive il metadone a pagamento. E dà consigli per non farsi beccare. Ma che magnifico dottore…

    Le Iene 221014 metadone

    E il dottore coinvolge anche la ragazza del tossico, che dovrebbe firmare delle carte. Ma quali?

    Le Iene 221014 fidanzata

    La fidanzata dovrebbe firmare delle carte che ‘scagionino’ il dottore in caso di guai. Ah, ma che magnifico dottore/2

    Le Iene 221014 fidanzata 2

    Le Iene 221014 fidanzata 3

    Il presunto tossico va al Sert, dove si mostrano a conoscenza della cosa. Ma fermarlo, sta brutto?

    Le Iene 221014 tossici

    La signora rivela che il ‘giro’ è noto dal 2004. EH?

    Le Iene 221014 tossici 2

    E alla fine arriva La Iena..

    Le Iene 221014 dottore toffa

    Lei è fuori“, dice il dottore alla Iena. E poi scappa dopo aver negato tutto.

    21.43 Ritorno in studio.

    Morto per mano dello Stato

    Le Iene 221014 Casciari

    21.45 Mauro Casciari racconta la storia di Riccardo Rasman, morto in casa sua dopo un’irruzione della polizia. I poliziotti sono stati condannati, ma non hanno perso un giorno di lavoro. Il giovane soffriva di schizofrenia paranoide e aveva paura delle divise, in seguito ad atti di nonnismo.

    Le Iene 221014 Rasman

    Riccardo Rasman si trovava nel suo appartamento e, secondo la ricostruzione degli agenti e le contraddittorie testimonianze dei vicini, stava ascoltando musica ad alto volume: uscito nudo sul balcone, lanciò due petardi nella corte interna dello stabile, uno dei quali finito vicinissimo ad una ragazza – che non ha riportato lesioni.

    Le Iene 221014 Rasman 2

    La polizia sapeva che Rasman era seguito dal centro di igiene mentale e che aveva problemi con le divise. Ma queste sono alcune delle foto della casa.

    Le Iene 221014 Rasman 3

    All’arrivo dei sanitari Rasman venne trovato ammanettato dietro la schiena, con le caviglie immobilizzate da fil di ferro, e mostrava gravi ferite e segni di imbavagliamento. Come da sentenza, gli agenti esercitarono “sul tronco, sia salendogli insieme o alternativamente sulla schiena, sia premendo con le ginocchia, un’eccessiva pressione che ne riduceva gravemente le capacità respiratorie“, causando la morte per asfissia.

    Le Iene 221014 Rasman 4

    Visibili le ferite, gli schizzi di sangue sui muri ed i segni di violenza

    Le Iene 221014 Rasman 5

    La sentenza parla chiaro.

    Le Iene 221014 Rasman 6

    E anche il dottore. Secondo cui i poliziotti non sono mai intervenuti per un malato mentale senza chiamare il 118, perché c’è un protocollo.

    Le Iene 221014 Rasman 7

    Il dottore non è mai stato sentito. E nella sentenza, il comportamento dei poliziotti viene parzialmente scusato, anche se Rasman si era calmato e non dava fastidio a nessuno.

    Le Iene 221014 Rasman 8

    Per la cronaca, le condanne dei poliziotti sono state minime (sei mesi di reclusione) e mai scontate: gli agenti non hanno mai perso un giorno di lavoro.

    Le Iene 221014 Rasman 9

    Casciari intervista l’avvocato dello Stato, autore di frasi tipo queste. E fortuna che portava rispetto alla famiglia.

    Pietro Pulcini

    Le Iene 221014 Pulcini

    21.58 Arriva il solito Pietro Pulcini, la comparsa che parla.

    22.03 Ritorno in studio

    Il programma protezione testimoni che non funziona

    Le Iene 221014 Boss

    22.05 Luigi Pelazza ci parla di un boss pentito, che grazie alle sue confessioni ha fatto arrestare 150 mafiosi. Peccato che il programma di protezione testimoni, faccia acqua. Alé.

    Le Iene 221014 Boss 2

    Sono quattromila i collaboratori di giustizia. Molti dei quali escono da un programma che non funziona.

    Le Iene 221014 Boss 3

    Loro sono i mafiosi. Che ricevono anche pochi soldi e non possono vivere. “Meglio stare con i clan che almeno ti proteggeva“, l’amara conclusione.

    Le Iene 221014 Boss 4

    “Qualcosa non ha funzionato”, dice lui. E sì, ce ne eravamo accorto.

    22.12 Ritorno in studio con la solita marchetta pro film della Francini, Soap Opera. Mo’ arriva la catfight? Le due donne si scambiano ‘gentilezze’, per finta ma… poi si coalizzano contro Mammucari.

    Le Iene 221014 Francini e Blasi vs Mamuccari

    22.15 E pubblicità.

    22.20 Ritorno in studio con genti: si tratta di Gisella Donadoni e Giorgio Biavati, della soap Vivere, che hanno aiutato Le Iene a fare un non meglio precisato servizio.

    Le Iene 221014 ritorno

    Ambasciata di Libia debitosa

    Le Iene 221014 Golia

    22.22 L’ambasciata di Libia deve 20 milioni di euro ad alcuni albergatori di Roma e a delle cliniche private che hanno ‘ospitato’ e curato i reduci libici. Ce lo racconta Giulio Golia. Ah, per la cronaca: i reduci continuano ad arrivare: e l’ambasciata a non pagare.

    Le Iene 221014 Golia 2

    Questa donna deve prendere oltre 2.5 milioni di euro.

    Le Iene 221014 Golia 3

    E i reduci sono giovanissimi.

    Le Iene 221014 Golia 4

    Golia incontra l’ambasciatore, che spiega che ci sono state delle difficoltà… per la cronaca, per curare i suoi feriti, secono le cifre fornite dall’ambasciatore, la Libia ha speso 4 miliardi in giro per il mondo, di cui 450 milioni in Italia. Colpa di Gheddafi che ha lasciato il Paese senza infrastrutture.

    22.31 Ritorno in studio e pubblicità.

    22.36 Ritorno in studio.

    I sogni di Angelo Duro

    Le Iene 221014 Angelo Duro

    22.37 Oggi Angelo Duro sogna di essere vecchio. E rompe le scatole ai giovani. E alle anziane…

    Le Iene 221014 Angelo Duro 2

    La maria in tarda età, ma anche no…

    Le Iene 221014 Angelo Duro 3

    22.44 Ritorno in studio

    Matteo Viviani e l’impiegato comunale

    Le Iene 221014 Viviani

    22.45 Aurora fa la baby sitter, è carina, doveva cambiare casa ma aveva anche perso la carta d’identità. E l’impiegato del Comune ci prova…

    Le Iene 221014 Viviani 2

    Le Iene 221014 Viviani 2

    Anche in maniera pesante. L’uomo ha una cinquantina d’anni, anche se scrive come un bimbominkia.

    Le Iene 221014 Viviani 4

    Bisogna dire che si prodiga, eh….

    Le Iene 221014 Viviani 5

    Le Iene 221014 Viviani 5

    E che ci prova assai…

    Le Iene 221014 Viviani 7

    E alla fine arriva la Iena. E l’uomo balbetta… e alla fine viene pure schiaffeggiato.

    22.55 Ritorno in studio.

    La malattia sconosciuta di Claudia

    Le Iene 221014 Claudia

    22.56 Si torna a parlare della malattia sconosciuta di Claudia, ancora senza nome. La reazione del “popolo del web” è stata straordinaria. 420mila condivisioni, 22 milioni di persone raggiunte, tanto aiuto per la quindicenne.

    Le Iene 221014 Claudia 3

    Grandissimo Eros Ramazzotti.

    Le Iene 221014 Claudia 4

    Vorrei essere famosa per quello che faccio…non per gli ospedali che giro“. Una grande lezione.

    Paolo Calabrese e l’ebola

    Le Iene 221014 Ebola

    23.02 Le Iene tornano a parlare di ebola. Un grande ospedale italiano – il San Camillo di Roma- è inadeguato a trattare eventuali casi di ebola. CHEGGIOA.

    23.09 ritorno in studio. E pubblicità.

    23.14 Ritorno in studio. Si parla di Gasparri… sarà il lancio del servizio di Nadia Toffa?

    Nuovo servizio

    Le Iene 221014 Gasparri toffa

    23.16 Nadia Toffa intervistaMaria Pia, la giovanissima fan del rapper Fedez che dopo aver preso le difese del cantante su Twitter, durante una accesa discussione di questi con Maurizio Gasparri, si è vista rispondere dal Vice Presidente del Senato “meno droga, più dieta, messa male”, con evidente allusione ai chili di troppo della ragazza.

    Le Iene 221014 Gasparri toffa 2

    Gasparri, per la cronaca, qualche settimana fa discuteva un disegno di legge sul bullismo. Che la ragazza ha sperimentato in prima persona.

    Le Iene 221014 Gasparri toffa 3

    E viene ricordato il caso del bullismo di Napoli

    Le Iene 221014 Gasparri toffa 6

    Le Iene 221014 Gasparri toffa 6

    Sempre sul tema dei kg di troppo, Toffa intervista anche Giuliano Ferrara, che parlerà delle polemiche scatenatesi intorno all’obesità del neo-Ministro della Salute Belga, il medico Maggie De Block, una questione sollevata dal tweet di un giornalista della tv pubblica fiamminga, che aveva chiesto “Il Belgio ha d’ora in poi una Ministra della Salute pubblica obesa, qual è la sua credibilità?”.

    Le Iene 221014 Gasparri toffa 6

    23.24 ritorno in studio.

    Vuoi fare l’amore con me? Dal punto di vista femminile

    Le Iene 221014 Veronica

    23.25 Parte il servizio di Cisco con “Vuoi fare l’amore con me?“. Ora visto dal punto di vista femminile. Non che cambi molto, la povera Veronica riceve un mucchio di no. E anche sì…

    23.30 Ritorno in studio….

    Sabrina Nobile e i politici

    Le Iene 221014 Nobel

    23.30 Quali sorprese ci riserveranno i politici? Non hanno la minima idea di chi abbia vinto il Nobel della Pace… o di cosa sia l’Isis, come già qualche settimana fa.

    23.35 Pubblicità.

    23.41 E ritorno in studio.

    A festa der Cinema de Roma

    Le Iene 221014 Enrico Lucci

    22.42 Enrico Lucci alla Festa del Cinema di Roma.

    Cattura

    Ma la moglie di Bertinotti ancora gira? Però ribatte colpo su colpo.

    23.51 Ritorno in studio

    Lello l’amico dei calciatori

    Le Iene 221014 Lello

    23.52 Stefano Corti alle prese con i calciatori…

    23.55 Pubblicità.

    00.00 E ritorno in studio.

    Riccardo Trombetta e la truffa

    Cattura

    00.01 Riccardo Trombetta oramai è abbonato alle truffe. E dopo un servizio anti bullismo sui grassi con la tredicenne insultata da Gasparri, Trombetta dice “Buzzicone” per ben quattro volte. Vabbè che è un truffatore, ma…

    Le Iene 221014 Trombetta

    Il leader dei No TAV

    Le Iene 221014 No Tav

    00.08 Alberto Perino spiega le sue ragioni di No Tav alle Iene. La TAV “è un’opera inutile (…) Le grandi opere sono il bancomat della politica e della mafia. Il sabotaggio non è terrorismo“.

    00.12 E ritorno in studio

    SoapraVvivere

    Le Iene 221014 Sopravvivere

    00.14 Soapravvivere, l’esperimento televisivo de Le Iene.

    00.32 Ritorno in studio.

    Il progetto C.A.S.E. e il sisma in Abruzzo

    00.33 Le Iene 221014 Iene C.A.S.E.

    E come già la settimana scorsa, replica del primo servizio.

    00.39 Pubblicità

    00.45 Ritorno in studio. E buonanotte a tutti.

    3722

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI