Le Iene, puntata del 12 marzo 2014: tasse e parlamentari, quote rosa e Diego Maradona

Le Iene, puntata del 12 marzo 2014: tasse e parlamentari, quote rosa e Diego Maradona

Le Iene, puntata del 12 marzo 2014: tasse e parlamentari, quote rosa e Diego Maradona

    Le Iene show torna questa sera su Italia 1 alle 21.10: nell’attesa del live della puntata, Televisionando vi offre le anticipazioni per i servizi di questa sera, nel corso dell’appuntamento condotto da Ilary Blasi e Teo Mammucari, accompagnati dalla voce fuori campo della Gialappa’s Band (Giorgio Gherarducci, Marco Santin e Carlo Taranto): non è detto – come abbiamo scoperto nel corso delle puntate precedenti – che tutti i servizi proposti finiscano effettivamente in scaletta.

    Tasse e parlamentari, quote rosa e l’ennesimo servizio sul caso Diego Maradona: questi i piatti forti de Le Iene di stasera: si parte con Filippo Roma che intervista il giornalista e scrittore Stefano Livadiotti, che nel libro “Ladri. Gli evasori e i politici che li proteggono” ha denunciato che “un trucchetto riduce al 18.7 le tasse sulla busta paga di deputati e senatori“. Nel suo saggio, lo scrittore sottolinea anche come un manager che guadagni la stessa cifra, normalmente pagherebbe tasse per un’aliquota Irpef del 39,4% del proprio reddito.

    Roma incontra lo scrittore e intervista alcuni parlamentari, tra cui Renata Polverini (Forza Italia), Gianluca Buonanno (Lega Nord), Giancarlo Galan (Forza Italia), l’ex ministro Cècile Kyenge (Partito Democratico), Laura Ravetto (PDL), Rocco Buttiglione (Udc), Bruno Tabacci (Centro democratico), Angelino Alfano (Nuovo Centrodestra), Pippo Civati (Pd) e Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia).

    Le Iene 260214 Fisco Maradona estero su estero

    Si tornerà poi sul caso Diego Armando Maradona, che ha ribadito la sua estraneità alle accuse rivoltegli dal fisco italiano, nonostante Filippo Roma avesse tentato più volte di mostrare al Pibe de Oro un video che ritraeva due persone che chiedevano una cifra pari a 330.000 euro da versare “estero su estero” per un ipotetico ingaggio di Maradona nel ruolo di testimonial di una campagna di sigarette elettroniche a Napoli. Uno dei due sosteneva di essere il manager del calciatore e di essere responsabile della gestione della sua immagine. In questa puntata la Iena mostrerà i dettagli e i retroscena di ciò che è accaduto prima e durante la realizzazione del filmato e svelerà l’identità delle persone protagoniste del video in questione.

    Le Iene 260214 Fisco Maradona Conferenza 04

    Si parlerà infine di legge elettorale e quote rosa con Nadia Toffa, prendendo spunto dalla bocciatura alla Camera dell’emendamento bipartisan che puntava ad inserire la parità di genere nelle liste, e si preannuncia tutta da non perdere l’intervista tripla agli chef Bruno Barbieri, Carlo Cracco e Joe Bastianich. A tra poco con il live della puntata.

    Le Iene 12032014 Conduttori

    Ore 21.12: E si parte! Ammazza che vestito Ilary. Però le presentazioni sono vecchie.

    Maradona e le tasse

    Le Iene 12032014 avvocato Maradona 02

    Ore 21.15: Si parte con il caso Maradona. Filippo Roma ricorda come si comporta chi gestisce l’immagine di Maradona in Italia. Ossia l’avvocato Angelo Pisani. Ce lo immaginavamo dal ‘ritorno’ dal secondo servizio di fila. dopo quello della scorsa settimana. Pisani e il manager del calciatore, Stefano Ceci, hanno chiesto 330mila euro non rintracciabili dal fisco, “estero su estero“.

    Le Iene 12032014 Maradona 05

    Ceci, manager dell’ex numero 10 del Napoli, si è fatto un suo conto corrente, dal quale poi i soldi vanno a quello di Maradona.

    Le Iene 12032014 Ceci

    E si scopre che Maradona non è propriamente economico, anzi.

    Le Iene 12032014 Maradona Indonesia

    Il fisco italiano pesa…

    Le Iene 12032014 Maradona Fatturato

    Roma si confronta l’avvocato, che smentisce di aver detto certe cose…

    Le Iene 12032014 Pisani

    …e che l’operazione sia stata fatta. Ovvio, perché le Iene si sono tirate indietro!

    Le Iene 12032014 Pisani nero

    Ore 21.28 e si ritorna in studio! Servizio di Luigi Pelazza.

    La storia di Antonio e Vittoria

    Le Iene 12032014 Antonio

    Luigi Pelazza ci racconta la storia di Antonio… la cui moglie è scappata. Forse per le troppe donne che il nostro, detto Tony, aveva?

    Le Iene 12032014 Antonio e Vittoria

    La moglie, Vittoria, è scappata con un figlio – Matias, il figlio della coppia. Ma giustamente, con un traditore seriale così… l’ha tradita pure con la donna delle pulizie! La donna però è scappata all’estero, in Ucraina.

    Le Iene 12032014 Antonio e Pelazza

    Antonio (Tony) e Pelazza vanno in Ucraina, anche se la moglie non sa che il marito è arrivato da lei – e dopo che l’ha minacciata, anche di morte, potrebbe scappare. Basteranno i giochi a farla rimanere?

    Le Iene 12032014 Antonio e i giochi

    No, perché la donna racconta una storia di droga e violenza: Tony fa uso di droga, non capisce più niente e va con le ragazze. Ha minacciato di ucciderla e di bruciarle l’auto.

    Le Iene 12032014 Vittoria

    Le Iene decidono allora di farle vedere il video messaggio dell’uomo.

    Le Iene 12032014 Vittoria messaggio

    E poi di rivelargli che suo marito è lì. Ma lei non lo vuole vedere, ha paura del marito e delle minacce. Poi però si convince, e finalmente – previo chiarimento – padre e figlio si incontrano. Con la mamma.

    Le Iene 12032014 Antonio e il figlio

    “Sembra una favola, ma è ora di tornare alla realtà” commenta la Iena.

    Le Iene 12032014 Antonio e il figlio con la mamma

    Antonio sembra capire i suoi sbagli: servirà l’incontro tra lui e Matias a farlo rinsavire?

    Le Iene 12032014 Antonio fine

    Ore 21.42: si ritorna in studio. Battute a doppio senso e pessime sull’Italicum e sul Porcellum. Serviranno a lanciare il servizio sulle quote rosa? (Non quella di Peppa Pig!). E non voteremo con il Platinettum, ispirato a Platinette.

    Le Iene 12032014 Blasi e Mammucari

    21.45: Pubblicità!

    Ore 21.51: Ritorno in studio!

    La storia di Ignazio Cutrò

    Le Iene 12032014 Cutrò

    22.53: Siamo a Bivona, in provincia di Agrigento. Pablo Trincia è con Ignazio Cutrò, testimone di giustizia che è rimasto in Sicilia nonostante avesse denunciato i mafiosi che lo tormentavano. Dopo avergli bruciato la pala, si susseguono gli atti vandalici. L’uomo è ‘creatore’ della prima associazione anti-racket, sin dagli anni ’80, ma le intimidazioni continuano. E i danni sono tanti; ma a tormentare l’uomo è la presenza di “un nemico invisibile“.

    Le Iene 12032014 Cutrò 03

    Cutrò comincia a vigilare da solo, dormiva in auto. Una notte si sveglia con “la nebbia“. E cos’era? Un altro attentato. I carabinieri indagano, anche sull’uomo, che si rivela pulito. E si scopre che è una famiglia, la famiglia del suo compagno di banco: si tratta della famiglia Panepinto.

    Le Iene 12032014 Cc

    I carabinieri si muovono, ma dopo gli arresti, viene lasciato da solo. E i mafiosi sapevano della sua collaborazione. Viva la burocrazia italiana… lui è protetto, moglie e figli no. “Ci hanno abbandonato, te lo dico io”. Amarezza.

    Le Iene 12032014 Vigilanza

    Peggio ancora: la notte la scorta non c’è. Ma ci sono le telecamere… praticamente inservibili. L’uomo non lavora più e deve allo stato oltre 200 mila euro tra tasse e tributi. E aveva un’azienda sanissima. L’uomo ha scelto di restare in Sicilia, ma lo Stato non aiuta chi rimane nella regione dove ha denunciato i soprusi. E non aiuta neanche i figli che studiano al Nord.

    Le Iene 12032014 Figlia

    Moglie e figli (tornati al Sud perché il padre non poteva mantenerli) sono allo stremo. Non hanno fidanzati e vita sociale. La loro famiglia ‘allargata’ è la scorta. La vita dei testimoni di giustizia è…ingiusta.

    Le Iene 12032014 Bubbico

    Questa cosa fa schifo, per cambiarla dobbiamo capire perché“, dice il viceministro Bubbico.

    L’infiltrato

    Le Iene 12032014 Infiltrato

    22.04 Stefano Curti si infiltra con la nazionale di pallanuoto. Viva la sicurezza degli sportivi eh!

    Le Iene 12032014 Addetto

    La sicurezza viene fregata così!

    Le Iene 12032014 Infiltrato 03

    Arriva fino al bordo vasca…

    Le Iene 12032014 Infiltrato scoperto 02

    …ma poi viene scoperto e buttato fuori!

    Le Iene 12032014 Infiltrato scoperto

    Ore 21.15 Dopo la pubblicità, ritorno in studio con Nadia Toffa.

    Infame con la cassa

    Le Iene 12032014 Infame

    Dal 2008 un infame promette business plan e finanziamenti record. Inesistenti. E la gente si licenzia pur di ottenere i finanziamenti – fasulli – perché l’uomo spiega che non si deve essere dipendenti.

    Le Iene 12032014 Infame 03

    L’uomo è sfacciato, e la gente si indebita per decine di migliaia di euro, compra terreni, affitta locali, etc etc. La gente fa fare debiti alla famiglia, e in casi estremi tenta il suicidio.

    Le Iene 12032014 Infame 06

    Le Iene vanno a Cagliari, trovano l’uomo che li porta a girare in tondo. Poi entra dai carabinieri, arriva la moglie, che prende a schiaffi Nadia Toffa mentre l’uomo è impassibile – e non risponde – quando intervistato.

    Le Iene 12032014 Infame 08

    Pio e Amedeo

    Le Iene 12032014 Pio e Amedeo Vespa

    22.24: Pio e Amedeo danno la vita maledetta a Bruno Vespa. A Simone Annichiarico. Ad Aldo Montano (li infilasse col fioretto almeno!). Emma Marrone. Bob Sinclair.

    Le Iene 12032014 Premio TV

    22.29: Mammucari e Blasi ringraziano per il Premio TV 2014. E pubblicità!

    22.35: Ritorno in studio! Si parla di Twitter (e di Francesco Totti)… in effetti è vero, ne abusiamo! Ma ci piace – e a proposito, noi siamo qui: https://twitter.com/televisionandoN followateci! ;-)
    Le Iene 12032014 Conduttori corna

    #lecornadiIlary

    Finti autovelox

    Le Iene 12032014 Finti autovelox

    Mauro Casciari ci parla di autovelox? Veri? NO! Sono finti, si chiamano Velo Ok, ‘cosi’ di plastica inutili. E vai di pedale!

    Le Iene 12032014 Finti autovelox 02

    Il ministero neanche li autorizza…tanto non servono.

    Le Iene 12032014 Finti autovelox 04

    Le Iene 12032014 Finti autovelox 06

    Ma i Comuni li installano, a prezzi esorbitanti. 3000 euro. Mentre un normale ‘botolo’ di plastica costa 177 euro.

    Le Iene 12032014 Finti autovelox 06

    A Orte ce ne sono 30. Il comune ha speso quasi 90.000 euro, ma sono pezzi di plastica inutile e costerebbero poco meno di 6.000 euro.

    Le Iene 12032014 Finti autovelox 07

    Il sindaco dice che sono necessari alla sicurezza stradale

    Italicum

    Le Iene 12032014 Italicum

    Filippo Roma e la nuova legge elettorale. Che siano di destro, di centro, di sinistra o grillini… deputati e senatori non lo sanno! Ma chi l’ha votata ‘sta legge, babbo Natale?

    Le Iene 12032014 Italicum 02

    Noi dobbiamo prendere i voti e basta“, dice uno che la legge l’ha votata. Ambe’.

    Le Iene 12032014 Italicum 03

    Il premio di maggioranza scatta all’otto per cento“, dice un altro deputato (o senatore). Alla faccia della costituzionalità!!

    Ore 22.53: ritorno in studio.

    “Complimenti alla preparazione della nostra classe politica, dice la Iena.

    I sogni di Angelo Duro

    Le Iene 12032014 Angelo Duro

    22.54 I sogni di Angelo Duro. Che sogna di essere un playboy, anche se viene respinto da tutte le donne con cui ci prova.

    Le Iene 12032014 Angelo Duro 04

    Momenti di alta tv, eh….

    Le Iene 12032014 Angelo Duro 05

    Tra grandi confessioni…

    Le Iene 12032014 Angelo Duro 06

    …e sempre alta tv…

    Le Iene 12032014 Angelo Duro 07

    23.00: …si arriva alla pubblicità!

    23.05 Ritorno in studio. Si parla dei bambini a Ragusa e della canzoncina pro-Renzi.

    Osteria senza oste

    Le Iene 12032014 Osteria

    23.06 L’inviato Matteo Viviani viene riconosciuto da avventori apparentemente ubriachi che brindano alla gnocca.

    Le Iene 12032014 Osteria 02

    Un’osteria senza oste, in cui si può mangiare e bere a volontà e pagare quanto i vuole. L’onesta regna sovrana. Dov’è il trucco?

    Le Iene 12032014 Osteria 03

    L’idea è di questo signore…

    Le Iene 12032014 Osteria 04

    … che secondo il fisco ha un’attività imprenditoriale non dichiarata e deve pagare 62.000 euro per l’anno 2008.

    Le Iene 12032014 Osteria 05

    Si può essere d’accordo con un leghista? Il servizio si conclude con Cesare, il proprietario, che spiega che sì, vorrebbe pagare le tasse. Ma giuste.

    23.14 Pubblicità!

    Le Iene 12032014 Conduttori cucina

    23.19 Si torna in studio. La cucina servirà a lanciare l’intervista tripla a Bruno Barbieri, Carlo Cracco e Joe Bastianich? “Ma veramente fa cagare”, la stroncatura di una donna del pubblico.

    Casting a luci rosse

    Le Iene 12032014 Casting

    Giulio Golia racconta la storia di un casting, falso: tale Danilo propone una produzione Lionsgate-Canale 5.

    Le Iene 12032014 Casting 2

    Le Iene 12032014 Casting 3

    Il tizio afferma di lavorare con produzioni importanti e chiede ‘scene un po’ spinte’…

    Le Iene 12032014 Casting 4

    …e afferma di essere la voce di Saw.

    Le Iene 12032014 Casting 5

    Le Iene 12032014 Casting 6

    Il curriculum di marito e moglie è da trolololol.

    Le Iene 12032014 Casting 8

    C’è anche un film porno soft.

    Le Iene 12032014 Casting 10

    Gli attori e i produttori smentiscono.

    Le Iene 12032014 Casting 11

    Le Iene 12032014 Casting 12

    Le Iene 12032014 Casting 13

    Le Iene vanno con alcuni complici a fare il provino. E i complici si sentono raccontare e chiedere cose dell’altro mondo.

    Le Iene 12032014 Casting 15

    Alla fine lui rimane nudo: arriva Golia, i due promettono che fuggiranno dall’Italia ma poi…

    Le Iene 12032014 Casting 16

    Le Iene 12032014 Casting 17

    23.39: Ritorno in studio.

    Enrico Lucci e i nuovi maschi

    Le Iene 12032014 Lucci Maschi

    23.40: Nuovi maschi che si fanno la ceretta, anche al sedere e… lì! Sono i metrosexual. Altro che l’uomo ha da puzzà!

    Le Iene 12032014 Lucci Maschi 2

    Questo si fa togliere anche i peli delle dita.

    Le Iene 12032014 Lucci Maschi 3

    Quest’altro invece fa 20 minuti di prove di fronte allo specchio per le sopracciglia. AMMAZZATEME!

    23.46 Ritorno in studio.

    Legge elettorale e quote rosa

    Le Iene 12032014 Quote rosa

    23.45 Nadia Toffa parla delle quote rosa.

    Le Iene 12032014 Quote rosa 2

    I numeri – in Sardegna e non solo – sono sconfortanti. Ma le liste sono bloccate e spesso le donne sono in posizioni ineleggibili.

    Le Iene 12032014 Quote rosa 3

    Toffa intervista i nostri politici, e le risposte sono …sconfortanti. Soprattutto da questo deputato, Gianluca Buonanno della Lega Nord, secondo cui “Il sud è più vicino all’Africa” e “le donne fanno i versi e litigano tra di loro: se ce ne sono 3 in un ufficio pubblico, due sono di troppo”.

    Le Iene 12032014 Quote rosa 4

    Prestigiacomo sei tutte noi!

    Le Iene 12032014 Quote rosa 5

    23.55 Pubblicità! Dovrebbe essere l’ultima della serata!

    Le Iene 12032014 Sim Sala Teo

    00.00 Arriva Sim Sala Teo. “C’è gente che si rivolta nelle case”, dice la Gialappa’s. Io, per dire.

    Tasse e Parlamentari

    Le Iene 12032014 Tasse

    00.03 Tasse e parlamentari, Filippo Roma che intervista il giornalista e scrittore Stefano Livadiotti, giornalista de l’Espresso che nel libro “Ladri. Gli evasori e i politici che li proteggono” ha denunciato che “un trucchetto riduce al 18.7 le tasse sulla busta paga di deputati e senatori“. Nel suo saggio, lo scrittore sottolinea anche come un manager che guadagni la stessa cifra, normalmente pagherebbe tasse per un’aliquota Irpef del 39,4% del proprio reddito.

    Le Iene 12032014 Tasse 2

    Questo grazie a diaria e trasporti, il rimborso è benefit esentasse. E non deve essere certificato.

    Le Iene 12032014 Tasse 3

    Sono ladri di tasse“, dice Liviadiotti.

    Le Iene 12032014 Tasse 4

    Toh, si rivede Buonanno!

    Le Iene 12032014 Tasse 5

    Kyenge tace… la Ravetto canta… Buonanni svicola! Meglio Civati, Meloni e Napoli.

    Le Iene 12032014 Tasse 8

    00.10 Arriva il twerkatore.

    Il twerkatore

    Le Iene 12032014 Tasse 9

    Il twerkatore è in trasferta al Premio TV. Poveri Ilary Blasi, Piero Chiambretti, Enzo Miccio, Paolo Belli, Mara Venier, Fabrizio Frizzi, Melita Toniolo, Armin Zoeggeler e Raffaella Fico. Paolo Belli sembra prenderla bene comunque.

    Enrico Lucci e i campi nomadi

    Le Iene 12032014 Vicenza nomadi

    00.14 A Vicenza ‘strada nuova’ per i campi nomadi. Il Comune dà i soldi necessari per le bollette. I nomadi ricambiano con lavori socialmente utile.

    Le Iene 12032014 Vicenza nomadi 2

    Ma i vicentini non sono entusiasti.

    Le Iene 12032014 Vicenza nomadi 3

    E neanche i diretti interessati… Anche se alcuni hanno poi aderito. In diciotto mettono i sacchetti di sabbia per impedire il fiume.

    Le Iene 12032014 Vicenza nomadi 4

    Ma si scopre che i “nomadi” sono… veneti!

    Le Iene 12032014 Vicenza nomadi 5

    E con Lucci e la telecamera, i sinti si impegnano a lavorare per Venezia.

    L’intervista ad Adriano

    Le Iene 12032014 Adriano

    00.22 Con due settimane di ritardo, il servizio su Adriano fatto dalla Iena Cisco.

    Dopo due anni di inattività, l’ex attaccante di Inter, Fiorentina, Parma e Roma ha ricominciato a giocare nell’Atletico Paranaense, la squadra brasiliana della città Curitiba. Il ct del Brasile Scolari, nei giorni scorsi, non ha escluso un suo ritorno in Nazionale, qualora dimostrasse di essere tornato quello di un tempo.

    Le Iene 12032014 Adriano 2

    A seguire uno stralcio dell’intervista, diffuso dalla redazione de Le Iene.

    Iena: Sei in grandissima forma
    Adriano: Non ancora. Sono due anni che non faccio nulla, però adesso, qua, ho trovato una bella squadra che mi può aiutare tantissimo
    Iena: Le Iene ti guardano anche se sono lontane. Ti stai comportando bene?
    Adriano: Sì, adesso sono fidanzato già da un po’
    Iena: Poi magari ti sposerai?
    Adriano: Speriamo bene
    Iena: Sei in forma?
    Adriano: Manca poco, devo perdere qualche chilo.
    Iena: Quando eri in Italia uscivano foto che ti ritraevano in discoteca, con una bottiglia di champagne. Ora che sei in Brasile escono foto che ti ritraggono con le armi in mano o con noti trafficanti di droga.
    Adriano: Ho sempre detto che prima, quando ero piccolo, ho abitato nelle favelas. Vado lì per salutare i miei amici che sono cresciuti con me da piccoli
    Iena: Non fare, però, le foto con i trafficanti o le foto con le armi?
    Adriano: Le foto posso farle con tutti
    Iena: Lo sapevi che era un trafficante?
    Adriano: Lo sapevo. E allora? È’ mio amico, è cresciuto con me da piccolo. Non posso girare le spalle adesso che sono diventato un giocatore famoso. Non è così. Qualsiasi cosa io faccia nascono le polemiche. Le armi della foto sono due armi da gioco.
    Iena: Torneresti adesso in Italia a giocare?
    Adriano: Adesso devo recuperare bene qua. L’Italia, però, è sempre stata la mia seconda casa
    Iena: In Italia sei stato in città dove si mangiava benissimo. Come mai sei ingrassato quando sei tornato in Brasile?
    Adriano: Sono rimasto in Brasile due-tre mesi senza fare nulla. Mi piace divertirmi, scherzare, fare grigliate quasi tutti i giorni con gli amici. E questo fa ingrassare subito. Mi sono lasciato andare un po’
    Iena: Come li vedi i Mondiali per il Brasile?
    Adriano: Spero che possa vincere. Lo so che per me sarà difficile andare, però non si sa mai. Dio delle volte fa delle cose che non capisci
    Iena: Noi ci crediamo che tu torni in Nazionale. Sei in forma, pensavo fossi più grasso.
    Adriano: In televisione sembri più grasso, poi la gente mi vede e mi dice “ma non sei così grasso”.
    Iena: Ho letto che avevi problemi con l’alcolismo. È vero?
    Adriano: E’ vero, ma prima, quando è morto mio padre
    Iena: Se vince il Brasile cosa fai?
    Adriano: Non lo so?faccio una grigliata a casa (ndr, ride)
    Iena: Se vince l’Italia?
    Adriano: Anche se vince l’Italia faccio una grigliata
    Iena: Non farci tornare per metterti in riga, ma solo per esultare ai tuoi gol
    Adriano: Speriamo. Speriamo bene (ndr, ride)

    La marketta a XLove

    Le Iene 12032014 XLove

    00.26 Parte un servizio inedito di XLove, al via a fine aprile; è un servizio (agghiacciante) sulla pedofilia.

    Le Iene 12032014 XLove 2

    Sweetie è una finta adolescente delle filippine. Ha permesso di ‘pescare’ 22 pedofili italiani in poche settimane, 1000 in tutto il mondo. Come riporta repubblica.it, Sweetie è una bambina virtuale, messa in rete come esca, per verificare quanto e come gli adulti si avvicinano ai piccoli via web.

    Le Iene 12032014 XLove 4

    L’esperimento, condotto dall’associazione per i diritti umani olandese Terre des Hommes, che ha consegnato alla polizia i dati delle persone identificate, ha purtroppo attirato, in appena due mesi e mezzo, oltre 20mila persone, 1000 delle quali identificate mentre colloquiavano in chat. Le registrazioni video delle conversazioni sono state consegnate all’Interpol.

    00.36: Pubblicità!

    00.39: Ritorno in studio, saluti… e buonanotte!

    5133

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Italia 1Le IenePrima serata

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI