Le Iene, Eleonora Brigliadori aggredisce Nadia Toffa

Le Iene, Eleonora Brigliadori aggredisce Nadia Toffa

Un servizio sui tumori scatena l’ira dell’attrice sostenitrice del metodo Hamer

    Le Iene, Eleonora Brigliadori aggredisce Nadia Toffa

    La prima puntata della stagione 2017 de Le Iene è iniziata con uno scontro: Eleonora Brigliadori ha aggredito Nadia Toffa e, prima di lei, una complice della trasmissione che indagava sulle teorie dell’attrice, fervida sostenitrice del metodo Hamer e contraria alla ricerca e alle cure farmacologiche utili per debellare il cancro. ‘Consigli maligni di una showgirl’ è il servizio realizzato dalla iena Nadia Toffa che ha suscitato l’ira furibonda della Brigliadori, contattata mentre era impegnata in uno strano rito in un paesino dell’entroterra ligure. L’attrice si difende e accusa Le Iene di aver montato il servizio a proprio piacimento.

    Eleonora Brigliadori si è resa protagonista di un’aggressione ai danni di Nadia Toffa, inviata de Le Iene, che ha realizzato un servizio sulle cure alternative di cui l’attrice si fa portavoce. Contattata da un gruppo di signore guarite dal cancro, la Iena è stata invitata ad intervenire per arginare la pratica della Brigliadori, fervida sostenitrice del metodo Hamer, medico tedesco radiato dall’albo perché ritenuto inaffidabile, secondo cui il cancro non deve essere curato con la chemioterapia ma ricorrendo a metodi naturali e iniziando dall’amore per se stessi.


    L’attrice che, prima di incontrare Nadia Toffa, aveva aggredito con strattoni e tirare di capelli una complice de Le Iene che aveva tentato di indagare sulle sue teorie, si è scagliata contro l’inviata. Colta durante uno strano rito in un paesino ligure, Eleonora Brigliadori ha tentato prima di allontanare con calma la troupe del programma perché ‘demoni pagati per rompere le scatole a chi fa del bene’, poi ha aggredito la Toffa con uno spintone. Lo scontro tra le due è proseguito, la Brigliadori ha ribadito di essere scampata al cancro grazie alla guarigione spirituale e alla ‘conoscenza scientifico-spirituale’, mentre ha continuato a strattonare l’inviata tentando di strapparle il microfono dalle mani e sputandole in faccia.

    Dopo la messa in onda del servizio realizzato da Le Iene, Eleonora Brigliadori si è difesa pubblicando un post su Facebook: ‘È facile far credere quello che si vuole quando si ha il coltello dalla parte del manico si registra e si monta quello che fa comodo per cercare di distruggere una persona nella sua integrità’ – si legge sulla pagina ufficiale dell’attrice che continua a difendere le sue teorie e ritenere che la scienza non sia d’aiuto ai malati di cancro.

    545

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI