Le Iene – diretta 28 maggio 2014: l’ultima puntata tra Prandelli e Lucci-Renzi

Le Iene – diretta 28 maggio 2014: l’ultima puntata tra Prandelli e Lucci-Renzi

Le Iene, puntata in diretta e live del 28 maggio 2014: su Italia Uno l'ultimo appuntamento con lo show d'informazione condotto da Ilary Blasi e Teo Mammuccari

    Ultima puntata in diretta per Le Iene Show del 28 maggio 2014. Italia Uno chiude una stagione vincente, anche se ha subìto la forte, fortissima concorrenza di The Voicestasera la semifinale con Ricky Martin – che ha sottratto al programma più di 500.000 spettatori. La puntata di stasera pare chiudere in bellezza: l’intervista di Stefano Corti a Cesare Prandelli per i Mondiali 2014, Mauro Casciari e l’astensionismo di queste elezioni e la iena Enrico Lucci alla prese con Matteo Renzi fresco fresco di vittoria in conferenza stampa.

    Il fotoracconto dell’ultima puntata de Le Iene Show

    Blasi-Mammuccari al timone anche l’anno prossimo?

    Poi, la vera questione tv: Blasi-Mammuccari coppia riconfermata alla conduzione? – H 21:00 – Tra qualche minuto qui su Televisionando per commentare insieme l’ultima puntata de Le Iene Show su ItaliaUno. Siete pronti/e?

    H 21:15 – In onda con qualche minuto di ritardo: Blasi col vestito in due pezzi (non è ancora estate!) e Teo Mamuccari di iena vestito… I Gialappi in forma, Teo ci prova con Ilary: ‘Le aggiusto il microfono?‘.

    Casciari: se tutti votassero

    H 21:20 – Il primo servizio: Mauro Casciari e l’astensionismo dalle tante forme; che sia in spiaggia o per strada si indaga così su chi sono gli astenuti (alle urne, non per altro). I tanti lati dello… spoglio. Però Le Iene fanno un esperimento interessante: quale partito avrebbe vinto se tutti, giovani o no, avessero votato.

    Golia: Antonio, la Regione Molise non paga

    H 21:30 – La Regione Molise avrebbe un debito col signor Antonio. Storia di decreti ingiuntivi, mentre il signor Antonio, con cui la Regione avrebbe il debito per delle strade costruite, è ormai vecchio. Viaggio in macchina del signore con la iena Giulio Golia, e c’è anche l’hashtag #regionemolise. La classica vecchia storia tutta all’italiana. Ora Antonio – si vede nel servizio – si accorge che i suoi beni saranno venduti all’asta. Oltre al danno, la beffa.

    Pelazza: 50.000 euro ed entri in Finanza

    Posto fisso in cambio di denaro. E’ quanto ci sta raccontando Luigi Pelazza: soldi in cambio di una garanzia per entrare nella Guardia di Finanza. Le raccomandazioni? Piaga tutta italiana, su cui Le Iene spesso insistono. E fanno bene. L’amarezza è anche di più se a corrompersi sono ex finanzieri, persone dello Stato e chi più ne ha più ne metta. Se poi c’è l’assessore di turno…

    Corti: con Prandelli e altri verso i Mondiali

    H 21:40 – Graziani, Zambrotta, Del Piero, Collovati, Gentile, Rossi … Sono solo alcuni dei nomi che Stefano Corti sta intervistando per commentare insieme i Mondiali a distanza di due settimane. Ed ecco la ciliegina sulla torta: Cesare Prandelli commenta i preparativi. Se ci va di cu*o arriviamo in finale, commenta la iena. Primo blocco pubblicitario.

    Golia: rovinato dal promotore finanziato

    H 22:00 – Eccoci tornati. Si commentano ancora le Elezioni Europee tra l’Italia e la Francia, rispettivamente con Renzi e Le Pen, tra le freddure di Teo e le finte (?) incomprensioni con Ilary. Ecco il lancio del serviziooo /che non c’entra nulla); si replica con Golia: rovinati dal promotore finanziario. Siamo a Norcia; un terreno perfetto, un insegnante, un promotore finanziario. La fiducia non va mai data a nessuno…

    Toffa: attento a dove clicchi

    H 22:30 – Tra l’Italia e la Spagna, sul web spuntano dei banner in cui – pensando di essere su un sito autorizzato – le persone inseriscono dati di carte bancarie; risultato? Ogni mese dal conto corrente, se ve ne accorgete, vi scalano 12 euro… Vuoi prenotare un volo, ma ti ritrovi un contributo involontario mensile.

    Lucci: la vittoria di Renzi

    Perché non mandarlo prima il servizio? Giacché si parlava di elezioni e dei grandi esclusi. Merito a Lucci andato in conferenza stampa da Renzi; questa settimana l’irriverenza delle immagini con la iena in conferenza stampa sono state trasmesse anche dal TG3. Il prima/dopo delle Elezioni passa per le Iene. Pubblicità.

    Nina: fecondazione ‘fai da te’

    22:40 – Teo Mammuccari legge in diretta una lettera anti-omofobia: ‘Caro Teo, cara Ilary, ieri ho affrontato mio padre; gli ho detto ‘papà devo dirti una cosa, una cosa che non ti ho mai detto, siediti e respira: ‘papà sono gay’. Il padre: ‘mortacci tua, pensavamo ti avessero preso al Grande Fratello!‘. Il servizio di Nina è sulla fecondazione assistita. Le Iene ha seguito il nostro consiglio sul programma X Love: ‘inglobarlo’ nel programma, a rappresentante di parte ‘buona’ dello stesso (qui il nostro commento).

    Filippo Roma: IDV, il partito della legalità…

    H 23:00 – Il servizio di Filippo Roma inchioda Antonio Di Pietro e l’Idv, il partito – dicono – della legalità: affitti mai pagati ad una signora. Di Pietro risponde: ‘Cornuto e mazziato‘. Persino in casa di Di Pietro sono andate Le Iene; alla fine tutto bene quel che finisce bene: la signora è stata ‘bonificata’.

    Calabresi: si finfe l’attore De Rienzo, adesca appuntamenti

    H 23:15 – L’irriverenza della iena, nonché attore, Paolo Calabresi smaschera l’ennesimo soft porn actor (passatemi il termine); colpo di genio: si finge l’attore Cola De Rienzo, su Twitter e nella vita, ma è solo un homo (poco) sapiens.

    Obiettivo raggiunto: smascherato.

    Lucci: il grande Italiano 2.0, la riscossa

    H 23: 30Enrico Lucci è unico nel suo genere. La “iena” intervista il “leone d’Orvieto”, imprenditore in trattativa con Arabi per la costruzione di immobili in Sicilia. Compra e vende. Vende e compra (ora anche il cinema); alle spalle 42 processi, vecchi arrestati e diversi problemi giudiziari. L’imprenditore ora – si è così – vuole ricostruire l’Impero Romano, tra legionari, centurioni e…vestali.

    Pasca: trattativa Stato-Mafia, i boss e lo Stato

    H 23:40 – In breve: gli uomini dello Stato che trattano con i boss della mafia negli anni ’80/90. Antonino Di Matteo è il Magistrato che si sta occupando del processo sulle incresciose vicende. Un video mostra Totò Riina minacciare il Giudice. Pasca lo intervista: in sintesi non vuole mollare, né mostrare paura, anche se ha la scorta quasi 24 ore al giorno.

    Trincia: la comunità degli abusi

    H 23:50 – Alcuni ragazzi in comunità sarebbero stati convinti dalla comunità stessa a denunciare i genitori per abusi sessuali; un’altra verità vorrebbe che gli abusi si siano consumati tra le stesse mura della comunità, invece. Tante contraddizioni tra affidamenti e perdita del buon senso. Trincia manda in onda anche quanto disse Vespa sul tema, in una puntata di Porta a Porta; un caso di pressioni continue pur di non parlare del caso in tv. Davvero sconcertante quanto raccontato dal servizio.

    Il fascismo europeo

    H 24:00 – Scusate, ma ogni tanto non riesco a far finta di niente: questo servizio mostra un soggetto politico che si dichiara fascista, tende a giustificare la violenza, la forza per difendere la patria, discute sulla gravità dell’Olocausto. E io mi vergogno. Per lui.

    Il finto veterinario

    H 00.15 – Scopriamo che esistono anche finti veterinari, non solo medici farlocchi; quello in questione avrebbe ucciso diversi animali tra cani e gatti, e non sarebbe nemmeno iscritto all’Ordine. Che schifo.

    Viviani: l’autismo in un servizio

    H 00.30 – Le Iene hanno un grande opportunità dal canto loro: raccontare la differenza con normalità, rompendo pregiudizi e arrivando ‘dritto per dritto’ – direbbe Capatonda – alle persone. E’ la storia di Salvo, un bimbo autistico e una storia come tante altre: la scoperta di una malattia che non si conosce poi così tanto. Il caso di Salvo è un po’ diverso: a causare le anomalie nel linguaggio e altro sarebbero stati alcuni vaccini.

    Gianluca Brignani ubriaco da Omar Pedrini

    H 00.35 – Notizia di questa settimana è Gianluca Brignani che alza il gomito con l’alcool prima di entrare sul palco per il concerto del cantante, nonché amico, Omar Pedrini. Vediamo anche un servizio di Sabrina Nobile, che io preferivo anche come conduttrice di Scappati con la cassa, su Guido Crosetto, il politico.

    Le Iene per quest’anno si fermano ma la redazione, come sapete, continua a lavorare‘, dice Ilary. Teo non le dà corda: ‘L’unico che sta male perché è amato dal pubblico – scherza – sono io‘. Non c’è che dire: chi glielo dice, a loro, che lo studio è già pronto per settembre?

    Questa puntata, e stagione de Le Iene, finisce qui. Buonanotte a tutti e grazie per averci seguito col cuore (cit.)

    1717

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE