Le Iene, decima puntata 19 novembre 2014: Diretta – Live con tutti i servizi di Italia 1

Le Iene live, anche streaming sul sito ufficiale: la diretta minuto per minuto della puntata di martedì 18 novembre 2014

da , il

    Le Iene tornano con la decima puntata, in onda stasera 19 novembre 2014 in diretta su Italia 1 e Live, minuto per minuto, su Televisionando. Del resto, questa edizione è risultata più attuale che mai, non solo nella forma (con la novità della diretta streaming sul sito ufficiale del programma), ma anche nei contenuti, più volte trattati sì in chiave scandalistica ma anche critica e popolare (non è per forza un male se serve a fare chiarezza), eseguendo sì cambi di rotta, ma anche con storie attuali, nonostante il programma prodotto da RTI ormai sia più che decennale.

    Le anticipazioni della decima puntata – Stasera a Le Iene si riderà come sempre, ma si rifletterà pure come succede altrettanto: al centro della diretta ci saranno gli scontri di Tor Sapienza con Filippo Roma, ma anche (da contraltare) il sistema di accoglienza e di integrazione a Riace, in Calabria, a firma di Nina Palmieri.

    D’altronde, Mauro Casciari torna ad occuparsi del ‘caso’ della bambina rapita dal padre, che l’ha portata in Siria, e l’immarcescibile Stefano Corti ‘amico dei calciatori’ con le parodie a Claudio Marchisio e Giorgio Chiellini, tra gli altri. Inoltre, nelle teste più mondane frulla una sola domanda: quali trasparenze sfoggerà Ilary Blasi? Certo che siete delle Iene…

    Le Iene, tutti i servizi della decima puntata

    21:10 – Apertura con Ilary e Teo, che stasera sono neri… Solo per gli abiti? 60 secondi di pubblicità, si torna in studio, sigla: è una nuova puntata de Le Iene. State con noi, eh! Palla al centro, si parla di alluvioni e di altre tragedie di questi giorni. Finalmente il primo servizio.

    21:15Mauro Casciari si occupa di alluvionati: terre impregnate, monti staccati, frane dietro l’angolo: il disagio è di chi li abita questi posti, non solo dei politici non troppo pronti a risolvere questi problemi! Pietre, fango, case distrutte. I diritti da un lato, l’indignazione dall’altra! Tanto per cambiare, scopriamo che anche questa tragedia era stata avvis(t)ata in anticipo. Solito rimbalzo tra enti: la Provincia (con arzillo commissario straordinario) si discolpa, ma cosa c’entra il comune?

    21:20 – Si corre si corre! Capatina in studio, ma non c’è tempo: ‘finto dentista da 20 anni, e impunito’; se ne occupa quella Iena di Nadia Toffa, che l’aveva già smascherato nei giorni scorsi. Il soggetto in questione avrebbe persino rubato il timbro di un medico, perché, lui, le ricette non può farle, almeno secondo la Iena.

    21:25 – Parte il solito inseguimento, con pressing della Toffa al finto dentista. Sembrerebbe che la sorella del cosiddetto finto dentista sia complice; dentro il finto studio c’è a sua volta un complice de Le Iene che si finge anche complice del finto dentista per stare al gioco della Toffa. Che genio!

    21:30 – A Roma non solo le rivolte popolari, ma anche un disastro ambientale per colpa di perdite di cherosene: ce ne parla quel sosia sbagliato di Pif, Andrea Agresti. Come al solito in Italia il provvisorio diventa sciagura definitiva: la Lipu denuncia pesci morti a causa delle presunte tossicità. C’è pure un uccello – ahilui – sopravvissuto, ma con cherosene sul collo.

    21:40 – ‘Il pacco della vecchiaccia’, esordisce Teo. Si fa uno scavicchi ma non apra contro Affari Tuoi, tutto da prendere in giro. Sarà contento Flavio Insinna nel vedere che tra i premi di questo show-parodia di Italia 1 c’è anche la partecipazione a Studio Aperto. Beh, vabbè. Le gag a Le Iene le scrive Federico Basso? Pubblicità.

    21:50 – Rieccoci, con quel grande inviato di Matteo Viviani: ‘Il Questore parcheggia in divieto di sosta e…’; si parla con due vigili, che denunciano i disagi provocati al traffico dall’auto del Questore. I Vigili – come per legge – multano, ma il Questore – indovinate – si arrabbia! Dopo un anno, però, un fatto strano sarebbe capitato ad uno degli Urbani: auto restituita al Questore, ma cosa sia successo per davvero non è proprio così tanto oggetto di trasparenza.

    21:55 – Pare che la multa sia sparita dagli archivi, allora i due – grazie ad un terzo – decidono di denunciare la vicenda a chi di dovere: tutti devono pagare multe e rimozioni, dicono, almeno fino a prova contraria. Non so, chiamate il sindaco Marino, che se ne intende…

    22:00 – Ad occuparsi della vicenda (il Questore che non avrebbe pagato né multa né rimozione) è stato anche Marco Patricelli, giornalista de Il Tempo; a suo dire è stato ‘perseguitato’ con perquisizioni in redazione, assolutamente vietate, dice lui. La vicenda s’infittisce, anche perché qualcuno non ha gradito le attenzioni della Stampa; la questione arriva anche in Parlamento per via del M5S. Dopo un anno, voi che dite? Nessuna risposta e tutti i coinvolti non se la passano bene…

    22:05 – Viviani vuole vederci chiaro e va dal Questore, che sta pranzando davanti alla telecamera, anche se non sembra gradirla. Il Questore si difende sia sul ‘caso’ carroattrezzi, sia sul fatto che fosse in servizio al momento della multa. Resta il fatto che non abbia pagato, gli contesta Viviani, il costo della rimozione.

    22:10 – Ora c’è quella iena di Giulio Golia! E’ alle prese con ‘diagnosi miracolose’ ad opera di un sedicente curatrice di malattie: pare le basti sentire i battiti del cuore dal polso per diagnosticare qualcosa, così, random!

    22:15 – Si definisce così: ‘Non sono un medico, sono professionista di pratiche bio-naturali’. Scopriamo che lei fa le analisi del sangue per sapere come sta, a quanto pare però ai suoi pazienti non lo dice, anzi pare basti un polso – come testimoniano i video de Le Iene – per dare i numeri…su indicatori scientifici pensati per quadri diagnostici, questi sì corretti.

    22:20 – Si sta un po’ di più in studio, a Italia 1 si parla di talent show e ovviamente dello show di Morgan a X Factor, ‘la Tina cipollari’ di Sky Uno, dice Teo, poi corregge il tiro: ‘è un grande professionista, ma lascia la prima serata e fa…la striscia…quotidiana’. Teo è quello che è, che ci volete fare. Pubblicità.

    22:30 – Stacchetto à la Flashdance, poi subito il servizio di Mauro Casciari: ecco chi sono tutti i preti pagati dalla Stato. Altro che pensioni d’oro, queste, di pensioni, sembrano non vedere mai la luce…del Signore! Non solo lo Stato li paga fior fior di quattrini, ma i cappellani militari aumenteranno pure entro la fine del 2015, serviranno 2 milioni di euro in più (degli 8 totali) quest’anno. Comunque sia, servizio ‘moscio’.

    22:35 – Ilary e Teo fanno giravolte in studio, la bella bionda è a rischio gambetta e potrebbe vedersi la lingerie! Dopo la pubblicità si torna in onda, è il momento degli aggiornamenti di Mauro Casciari sul caso della figlia rapita dal padre e portata in Siria. Le Iene prova a mettere in contatto padre rapitore e madre in ansia per la figlia; parte l’inseguimento all’uomo.

    22:45 – Dalla Siria ai rifugiati politici assediati nel quartiere di Tor Sapienza: Filippo Roma in video affronta il complesso mondo del razzismo e della paura della diversità; il tema del “diverso” raccontato su Italia 1 con lo stile rapido delle Iene. Che ne pensate? L’inviato parla direttamente con giovani ragazzi rifugiati qui in Italia.

    23:00Veronica Ruggeri, nuova a Le Iene, tira le somme sul caso tutto italiano della Costa Concordia: dopo la tragedia, è caccia aperta ai ‘trofei’ della nave. Ci sono persone che venderebbero oggetti della nave tristemente nota per il caso Schettino. Non un disonesto, dice lui, ma una storia di crisi: i cimeli raccolti per sfamare la famiglia.

    23:10Angelo Duro mangia pesante e fa sogni strani. E’ tempo de I Sogni di Angelo, una delle rubriche più pop e demenziali del nuovo millennio. Il rischio è sempre quelli di essere picchiato per strada (è questo il caso…), perché Angelo, Duro lo è di nome e di testa. Pubblicità.

    23:15 – Torna Nadia Toffa, che racconta la storia di due ragazze (e chissà quante altre) vittime di un #Porcocoibaffi: chiede loro piaceri sessuali in cambio di lavoro. Scopriamo che il signore, poco signorile, le spiava con uno specchio anche in bagno. Ecco cosa devono ancora passare nel 2014 ragazze piacenti in cerca di un’occupazione…in questi casi si è senza parole!

    Le Iene, Enrico Lucci fa le pulci ad Agon Channel

    23:25 – Sicuramente conoscete Agon Channel, la nuova TV al canale 33 del digitale terrestre. Caratteristiche? Fatta da Italiani, ma trasmessa e prodotta dall’Albania. Enrico Lucci va tra i tanti aspiranti qualcosa ai casting ufficiali dei programmi che la TV ospiterà.

    23:30 – Si trova veramente di tutto, pur di sbarcare il lunario: da aspiranti attori mancati ad aspiranti conduttori televisivi mancati, oppure quella che dalle bare (con forte concorrenza dei Cinesi anche nel settore dei defunti) ha deciso di provare ad occuparsi di divi e…vivi, in TV. Pubblicità.

    23:40 – Inserzione su Internet, proposta di lavoro che arriva, ma come sempre più spesso capita, è indecente. Se ne occupa Giulio Golia, che (auto)lancia il suo servizio da studio. Ma non è che Golia è più bravo di Teo a condurre? Scherzo eh… Forse.

    23:50 – L’uomo ci tiene alla pulizia, si fa per dire, vuole che la ‘sua donna’ abbia rapporti sessuali solo di un certo tipo, con certi oggettini, un dare-avere in cambio di un posto di lavoro. Come nota la iena Golia, è prima di tutto un bravo pulitore: sembra ossessionato dalla pulizia… ‘Sarà porco, ma guardate come pulisce’, chiosa il Giulio delle Iene. Pubblicità.

    24:00 – Ritorna Andrea Agresti con il sesso a pagamento: ragazze si danno per pochi euro e il piacere è servito, con posizioni novità che, però, hanno costi diversi, se si tratta di escort. La domanda è una (e divide): che differenza c’è tra una prostituta e una escort?

    00:05 – Intervista doppia a Kami, professione escort (a sinistra dello schermo), e a Paola, prostituta (esercita perlopiù per le strade); parte il gioco delle differenze, che, però, un gioco non è.

    00:10 – Lancio di servizi a raffica, è la volta di Lello amico dei calciatori, cioè il vincitore di Pechino Express di quest’anno Stefano Corti alle prese con Claudio Marchisio; tocca doppiare la scena hot tra i due (naturalmente è finta, si fa per ridere). Stessa sorte per Ciro Immobile e Giorgio Chiellini; dai, però non hanno reagito malissimo: ci scappa pure qualche bacino innocente sulla guancia. Simone Zazza però non sembra prenderla bene…Andrea Ranocchia si affianca a tutti gli altri.

    00:15 – Il prossimo servizio è con una suora che attacca con disprezzo gli omosessuali. La iena fa luce sulla notizia e scopre che altri contesti religiosi non li condannano apertamente, ma vanno aiutati, curati, dicono. E’ così difficile capire che la famiglia non è mamma e papà ma funzioni genitoriali e amore? Non serve una laurea in psicologia clinica per saperlo. O forse sì.

    00:20 – Ci si avvia alla chiusura di puntata con Nina Palmieri alle prese con gli immigrati di Riace: come ti racconto una storia alternativa al tam tam mediatico fatto su Tor Sapienza. Qui, in Calabria, l’accoglienza è un valore positivo, come è giusto che sia, e le abitazioni vengono assegnate le case, senza nessuna remora da parte dei vicini (italiani).

    00:30 – Ah, ah: Filippo Roma chiude in bellezza con il multa-gate di Ignazio Marino, che ha ammesso una serie di errori ‘da parte degli uffici competenti’, ‘errori di gravità assai limitati’. Sarà proprio così? Biella della Polizia Locale di Roma non sembra d’accordo.

    Le Iene, Carrà-Cuccarini lite più amata dagli Italiani

    00:35 – Le Iene vanno sia da Raffaella Carrà che da Lorella Cuccarini: la prima chiede scusa alla seconda, ma Lorella Cuccarini è ancora un po’ arrabbiata. Insomma, a Italia 1 va in onda la lite…più amata dagli Italiani. Il caschetto biondo fa pure promozione alla showgirl, ma quest’ultima pare proprio non aver voglia di ritornare sulla vicenda.

    00:40 – Mentre la conduttrice di Forte Forte Forte ha chiarito che Lorella Cuccarini non sarà giurata nel nuovo programma di Rai 1, perché alla fine il caschetto biondi si è ritrovata ‘in minoranza’ nel nuovo progetto TV, la Cuccarini è nera, ma nera, nera!

    00:45 – A un quarto dall’una di notte, dati i soliti indirizzi web e social, ricordato l’appuntamento con Le iene della notte, venerdì prossimo, si chiude questa ‘calda’, ma non troppo, puntata de Le Iene. Alla prossima Iene!