Le Iene 2017: le anticipazioni sulla puntata di domenica 5 marzo

Tra i servizi in onda stasera anche le nuove inchieste degli inviati Nadia Toffa, Gaetano Pecoraro e Marco Maisano

da , il

    Le Iene 2017: le anticipazioni sulla puntata di domenica 5 marzo

    Nella puntata de ‘Le Iene 2017′ di domenica 5 marzo, secondo le anticipazioni, andranno in onda non pochi servizi, tra cui le nuove inchieste di Nadia Toffa, Gaetano Pecoraro e Marco Maisano. Gli inviati del programma di Italia 1 torneranno ad occuparsi rispettivamente dei temi della sicurezza alimentare, dell’impianto di Stoccaggio GPL di Chioggia e della ‘guerra alla droga’ attuata dal Presidente delle Filippine.

    Stando, infatti, alle anticipazioni, i nuovi servizi in programma nella puntata de ‘Le Iene 2017′ di domenica 5 marzo saranno trasmessi su Italia 1 a partire dalle ore 21.10 di stasera, quando in studio i conduttori guidati da Nadia Toffa – da Giulio Golia a Paolo Calabresi, da Matteo Viviani a Andrea Agresti – lanceranno le nuove inchieste preparate questa settimana dagli inviati della popolare trasmissione Mediaset.

    Le Iene 2017: anticipazioni servizi puntata di domenica 5 marzo

    - Nadia Toffa torna a parlare di sushi, ‘all you can eat’ e di sicurezza alimentare. L’inviata del programma di Italia 1 (che la domenica partecipa alla trasmissione anche in veste di conduttrice) si avvale di un esperto ‘sushi man’ per valutare la qualità del cibo offerto ai clienti di alcuni ristoranti di Milano.

    Nel servizio, dunque, la Toffa rende noti i risultati dei campioni di pesce analizzati, documentando la presenza di batteri all’interno del pesce, dall’escherichia coli allo stafilococco e, in alcuni casi, addirittura l’istamina. Infine, la Toffa intervista Ricardo Takamitsu, esperto chef di origini nipponiche e brasiliane che dà consigli ai telespettatori su come riconoscere il sushi fresco.

    - Il nuovo servizio di Gaetano Pecoraro sull’impianto di stoccaggio GPL di Chioggia mira a fare chiarezza sulla vicenda una volta per tutte. Secondo quanto ricostruisce l’inviato, l’impianto sarebbe collocato nei pressi del centro storico della cittadina che è patrimonio dell’Unesco. Quindi, dopo aver raccolto le proteste dei abitanti del luogo, la ‘iena’ intervista il governatore del Veneto Luca Zaia, il sindaco di Chioggia Alessandro Ferro e l’ex primo cittadino Giuseppe Casson.

    - Infine, Marco Maisano torna a raccontare la ‘guerra alla droga’ attuata dal Presidente della Filippine Rodrigo Duterte. Nel servizio si spiega cosa sono i cosiddetti ‘squadroni della morte’, frutto di una politica di tolleranza zero nei confronti di chi consuma e spaccia stupefacenti. L’inviato, dunque, approfondisce la piaga della shaboo, la droga più consumata nelle Filippine, e raccoglie le testimonianze di chi ne fa uso quotidianamente.

    Queste, quindi, le anticipazioni sui servizi che verranno trasmessi nella puntata de ‘Le Iene 2017′ di domenica 5 marzo.