Le Iene 2017: le anticipazioni sui servizi di domenica 12 febbraio

I conduttori-inviati capitanati da Nadia Toffa tornano su Italia 1. Le puntate del mercoledì sera saranno condotte da Teo Mammucari e Ilary Blasi

da , il

    Le Iene 2017: le anticipazioni sui servizi di domenica 12 febbraio

    Gli inviati de ‘Le Iene’ tornano su Italia 1: secondo le anticipazioni, sono tanti i servizi che andranno in onda stasera – domenica 12 febbraio 2017 – nel corso della prima puntata trasmessa da Mediaset nel nuovo anno e che vedrà come conduttori Nadia Toffa, Paolo Calabresi, Giulia Golia, Matteo Viviani e Andrea Agresti. E due sono anche le novità relative alla nuova programmazione assegnata quest’anno alla storica trasmissione curata da Davide Parenti. Ma di che si tratta?

    Stando, infatti, alle anticipazioni, se i servizi della puntata di domenica de ‘Le Iene 2017′ (anche quelli di stasera, 12 febbraio) saranno lanciati dai conduttori- inviati capitanati da Nadia Toffa, è anche vero che le puntate settimanali che, fino a qualche mese, sono andate in onda il martedì sera, ora verranno trasmesse nel ‘prime time’ del mercoledì e, a condurle, ci sarà Teo Mammucari, che tornerà quindi a far coppia con Ilary Blasi.

    Le Iene 2017: anticipazioni servizi domenica 12 febbraio

    Ma quali sono i servizi che i telespettatori di Italia 1 vedranno stasera nella prima puntata de ‘Le Iene 2017′?

    - L’inviato Marco Maisano torna sul piccolo schermo con un nuovo servizio dedicato al caso di Emma, la bambina di sei anni che, quando aveva appena ventuno mesi, fu rapita dal padre Mohamed Kharat.

    Dopo le inchieste portate avanti nel programma dal 2013 ad oggi, ora Maisano comunica le ultime notizie del caso. Kharat, infatti, è stato estradato in Italia, dove si trova attualmente. La iena, quindi, ripercorre la vicenda e segue passo dopo passo, insieme alle forze dell’ordine, il trasferimento dell’uomo dall’aeroporto di Atene fino a Fiumicino e, infine, al carcere.

    - Giulio Golia si occupa della cosiddetta ‘Strage di Viareggio’, il tragico episodio di cronaca del 2009 che ha visto il treno merci 50325 ‘Trecate – Gricignano’ esplodere in seguito ad urto e fuoriuscita di gas. Golia ricostruisce la vicenda (quella notte persero la vita 32 persone) comunicando che, dopo otto anni e centoquaranta udienza, lo scorso 31 gennaio il tribunale di Lucca ha emesso le prime condanne del caso. Nel servizio che sarà trasmesso su Italia 1 stasera ci saranno anche interviste ai famigliari delle vittime dell’incidente.

    - Gaetano Pecoraro intervista Laszlo Toroczkai, uno dei primi a lanciare l’idea di un ‘muro tra Stati’, la stessa idea avuta da Donald Trump, il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America, che vuole farne costruire uno al confine col Messico. L’inchiesta di Pecoraro, dunque, mira a raccontare l’operato dei cosiddetti ‘cacciatori di migranti’, un squadra privata paramilitare creata da Toroczkai, e a raccogliere le testimonianze dei migranti che da mesi vivono in prossimità del muro ‘europeo’ già esistente, tra gelo, fame e condizioni precarie.

    - Nicolò De Devitiis, infine, intervista l’arbitro Nicola Rizzoli dopo le polemiche esplose per la partita di calcio Juventus – Inter. Cos’è successo? I nerazzurri hanno reclamato un possibile rigore su Mauro Icardi e uno su Danilo D’Ambrosio. L’Inter, inoltre, contesta i turni di squalifica a Ivan Perisic e a Icardi. Ha fatto molto discutere anche il video pubblicato da Inter Channel a 48 ore dal match che raffigura una decisione dubbia del direttore di gara, Nicola Rizzoli, non visibile in tv durante la diretta. A metà del secondo tempo, con gioco fermo per fuorigioco di Perisic, Giorgio Chiellini passa la palla a Buffon, Icardi è lesto ad intercettare il passaggio ma viene fermato dall’arbitro. Perché?

    Questi ed altri – secondo le anticipazioni – i primi servizi che saranno trasmessi su Italia 1 nel corso della prima puntata de ‘Le Iene’, che andrà in onda dalle ore 21.10 di stasera, domenica 12 febbraio 2017.