Le Iene 2015, puntata 7 dicembre: diretta live con tutti i servizi e le interviste

Il meglio dell'ultima puntata del programma condotto da Ilary Blasi e Teo Mammuccari

da , il

    Le Iene 2015 tornano su Italia 1 con l’ undicesima ed ultima puntata dell’edizione autunnale, trasmessa lunedì 7 dicembre alle ore 21.10. La diretta live di Televisionando accompagnerà in tempo reale tutti i servizi e le interviste della serata. Siete curiosi di scoprire quali argomenti verranno affrontati nel corso delle inchieste realizzate dagli inviati più irriverenti della tv? Restate sintonizzati su queste pagine e seguite con noi l’ undicesima ed ultima puntata de Le Iene Show in diretta live! Tutti i dettagli dopo il salto.

    Le Iene Show 2015: l’ undicesima puntata della nuova stagione, in onda lunedì 7 dicembre 2015 su Italia 1, verrà condotta per l’ultima volta da Ilary Blasi e Teo Mammucari con il Trio Medusa. Questa sera vedremo alcune testimonianze importanti realizzate da Nadia Toffa e Giulio Golia.

    Le Iene puntata 7 dicembre 2015: diretta dalle ore 21.10

    21:14 L’ultima puntata de Le Iene Show ha ufficialmente inizio! Ilary Blasi e Teo Mammuccari si salutano e introducono il Trio Medusa.

    21:18 Giulio Golia firma il primo servizio: si occupa dell’inchino davanti alla casa di un Boss del clan Santapaola, avvenuto a Paternò, in provincia di Catania. L’inviato intervista il nipote e interroga il sindaco e i vigili del paese.

    21:30 Avere l’HIV e non avvertire le partner: è un fatto avvenuto a Roma, dove un 30enne romano è stato arrestato dopo aver infettato molte donne. Se ne occupa Nadia Toffa e trova molte storie simili.

    21:40 Il complice della trasmissione sottopone un test all’uomo con il quale sta per appartarsi: il risultato è positivo.

    21:48 Filippo Roma è ‘Il Moralizzatore‘ e segue Umberto Smaila come un’ombra. La causa sarebbe un conto molto salato pagato dal ‘povero’ Silvio Berlusconi nel locale dello showman.

    21:55 Smaila chiede scusa. Pubblicità.

    22:04 Teo Mammuccari annuncia ufficialmente: Ilary lascia il programma. La conduttrice, nonché signora Totti, dichiara: ‘Lascio per dedicarmi alla cosa più importante della mia vita. Non preoccupatevi, porto via anche Teo‘.

    22:06 Matteo Viviani ci presenta una donna dimenticata dal mondo, Caterina. Non sa leggere o scrivere e vive senza luce nè acqua in una baracca a Mondragone.

    22:10 La donna è aiutata solo dalla cugina, altrimenti sarebbe già morta di fame. Ha una figlia che non vede da 12 anni e dovrebbe percepire una pensione: a toglierle tutto è stata la vicina di casa.

    22:15 Il sindaco del paese fa visita presso l’abitazione della donna, e si rende conto che la situazione descritta dai servizi sociali non corrisponde alla realtà. La vicina di casa nega tutto.

    22:26 Andrea Agresti torna a vestire i panni del Sergente Hartman: la sua prima vittima è Melissa Satta. Dopo di lei tocca a Edoardo Respelli e Francesco Facchinetti.

    22:30 Nina Palmieri ci introduce la ‘Casa che ti fa diventare grande‘.

    22:35 E’ una struttura gestita da volontari, dove vengono ospitate famiglie con bambini affetti da leucemia, che devono affrontare le cure al Policlinico di Roma.

    22:42 Sono tanti i piccoli ospiti di Casa Vanessa.

    22:46 Cristiano Pasca intervista Roberto Vecchioni, accusato dai media di aver ‘insultato’ la Sicilia. Il professore e cantautore chiarisce quanto affermato nel corso di un articolato discorso.

    22:54 Casciari presenta la disavventura di alcuni abitanti di Roma: oltre al danno la beffa per 200 famiglie, che vengono multate dal Comune per un errore fognario del comune stesso. Solo il Prefetto può intervenire.

    23:00 Naziv è un 22enne del Ghana, arrivato in Italia dalla Libia dopo essere stato caricato a forza su un barcone dalla polizia: ora è un rifugiato politico. Oltre a lui ci sono molti altri ragazzi con la stessa storia. Marco Maisano racconta.

    23:09 Si torna a parlare della dipartita di Ilary dal programma. Teo Mammuccari scherza e ci spiega cosa potrebbe fare la sua collega dopo Le Iene: il primo posto è occupato dall’opzione ‘Andare a lavorare‘.

    23:10 Gaetano Pecoraro gira le scuole di Fiumicino: nonostante la presenza di una larga rete di fibra ottica, presso gli istituti della zona la connessione internet non funziona.

    23:16 L’ideatore del progetto, Marco Germani, era stato cacciato e non è stato retribuito, quindi ha denunciato i responsabili.

    23:24 L’ex sindaco non fornisce spiegazioni. In comune cercano di trovare scuse, ma per risolvere la situazione basterebbe un investimento molto più basso rispetto a quello iniziale (2000 euro).

    23:30 Il sindaco analizza la proposta recapitatagli.

    23:33 In studio si parla del caso del preside di Rozzano sopeso dopo aver espresso la volontà di annullare i festeggiamenti di Natale a scuola. A protestare sono arrivati anche alcuni politici, tra cui la Gelmini e Salvini. Pubblicità.

    23:40 Dopo la pausa arriva Enrico Lucci, che passeggia per la riviera romagnola dedicandosi a ‘vecchi playboy e sesso moderno’.

    23:45 Luciano Moggi è il protagonista di un’intervista dal titolo: ‘Radiato a vita dal mondo del calcio’.

    00:00 Dino Giarrusso presenta ‘Il Baobab‘, un centro di acconglienza clandestino e autogestito a Roma, che offre un posto a chi non ce l’ha.

    00:04 Questa realtà esiste grazie alla solidarietà dei cittadini ma ora è a rischio: il comune ha deciso di chiuderlo.

    00:06 Pierluigi Pardo, conduttore di ‘Tiki Taka‘, è in studio.

    00:08 Luigi Pelazza incontra il poliziotto albanese (capo dell’antidroga) in fuga dai narcotrafficanti, Dritan Zagani. L’uomo è stato ingiustamente arrestato.

    00:18 Gaston Zama si reca a casa di Antonio, un insegnante che insieme alla moglie, in una casa nei pressi di Treviso, ospita alcuni rifugiati.

    00:25 Tutto è organizzato e i ragazzi fanno i turni per i lavori di casa. Oltre ai sei ospiti i due hanno quattro figli biologici: la famiglia allargata conta dodici persone.

    00:30 Le Iene si fermano per la pausa nataliza ma torneranno a gennaio. I ringraziamenti di rito arrivano dai conduttori e dal Trio Medusa: appuntamento al 2016!