Le foto del nuovo look di Ugly Betty, Terriers, Enlightened, novità dalle serie tv Usa

Le foto del probabile nuovo look di Ugly Betty

da , il

    Cliccando nella prima foto della fotogallery potrete vedere – via Just Jared – quello che potrebbe essere il nuovo look di Ugly Betty di cui abbiamo già parlato qui; e cosa ne direste se tornasse un “vecchio” personaggio della serie? Cliccando su continua, tutte le principali casting news!

    Ashley Jensen potrebbe tornare in Ugly Betty: dopo gli auspici di Becky Newton, a dichiararsi possibilista è stata la stessa ‘Christina McKinney‘, secondo cui un suo ritorno nella serie è “molto facile: ci sono state trattative, e siccome non sono morta messa sotto da un trattore, né sono caduta dalla tromba dell’ascensore, tornare non sarebbe un problema. Henry (Christopher Gorham) è tornato alla fine della terza stagione, quindi non vedo perché io non potrei tornare alla fine della quarta. Mi piacerebbe molto e sarebbe grandioso”.

    Continua la carriera serial-televisiva di Paris Hilton, e dopo My Name Is Earl la nostra apparirà nel quinto episodio della quinta stagione di Supernatural. Sul suo ruolo massimo riserbo, anche se un insider della produzione invita ad avere fiducia in Eric Kripke.

    James Earl Jones sarà la guest star del quarto episodio della sesta stagione di Dr House, nel ruolo del presidente Antipas Dibala, dittatore africano che arriverà al Princeton Plainsboro Hospital. Skeet Ulrich sarà invece la guest star di tre episodi di CSI: NY nel ruolo di un killer tanto complesso quanto disturbato che si rivelerà uno dei casi più intricati da risolvere. La sua prima apparizione è prevista nell’episodio del 7 ottobre.

    Brutte notizie per i fan di Chuck: contrariamente a quanto detto nel corso del Comic Con, la presidente della NBC Angela Bromstad ha annunciato che i rumors su un ritorno prematuro della serie sono stati esagerati, e che la nuova stagione della spymedy tornerà in Marzo. Non è però escluso che Chuck possa avere un numero aggiuntivo di episodi.

    E dopo Medium, gli zombie sbarcheranno in Smallville: secondo il sito SpoilerTv, li vedremo in un episodio intitolato “Rabid”, in cui un virus infetta Metropolis trasformando le persone (tra cui Tess e Lois) in zombie. A combattere il virus ci sarà anche Cameron Bancroft, già visto in 24 e Beverly Hills 90210, che in Smallville interpeterà un virologo, il Dr. Coats.

    Nuova serie per la HBO: Mike White (School of Rock) sta sceneggiando “Enlightened”, che vedrà Laura Dern nel ruolo di una donna autodistruttiva che – dopo aver avuto una “rivelazione” – decide di vivere una vita “illuminata”, scombussolando così lavoro e carriera. “Ci sono molti personaggi disfunzionali – ha spiegato il creatore di ‘Enlightened’ – ma questa sarà particolare perché pur volendo diventare una persona migliore e pur volendo migliorare il mondo, finirà per creare scompiglio”.

    Michael Raymond James e Donal Logue saranno i protagonisti di “Terriers,” il pilot comedy della Fx sceneggiato e prodotto da Shawn Ryan (The Shield) e Ted Griffin “Ocean’s Eleven”; nel cast della serie anche Kimberly Quinn, Laura Allen e Rockmond Dunbar.

    In particolare, Terriers sarà incentrata su Hank (Logue), ex poliziotto che assieme al suo migliore amico Britt (James) lancerà un’agenzia di investigatori privati senza licenza. La Quinn sarà l’ex moglie di Hank che ha con lui una relazione amichevole, mentre la Allen sarà la fidanzata di Britt, che vuole avere figli. Dunbar, infine, sarà l’ex partner di Hank, un detective della polizia di San Diego.

    Chiudiamo con il caso Mischa Barton, l’attrice nei giorni scorsi era stata ricoverata in maniera coatta, ma la CW ha emesso un comunicato secondo cui i problemi dell’attrice non avranno conseguenze sulla produzione di The Beautiful Life. “Eravamo preoccupati che non ce la facesse – ha detto la presidente CW Dawn Ostroff – ma invece ha cominciato a lavorare e ne siamo contenti”.

    Che si sia pensato ad un rimpiazzo è comunque vero: secondo il produttore esecutivo Jason Goldberg, “come in ogni show, anche noi eravamo pronti alla possibilità di un recasting, anche se in realtà non abbiamo mai pensato che Mischa potesse non tornare. E la Barton non è mai – mai – stata un problema per noi”.