Le fiction di gennaio parte I: Io Non Dimentico e Un Caso di Coscienza 3

da , il

    I protagoonisti di Io non Dimentico e Un Caso di Coscienza 3

    Dopo l’abbuffata di repliche e fiction natalizie, si torna a fare “sul serio”: lunedì 7 gennaio arrivano Io Non Dimentico, con Manuela Arcuri e Brando Giorgi, su Canale 5, e Un Caso di Coscienza 3, con Sebastiano Somma e Barbara Livi, su RaiUno.

    Due miniserie drammatiche inaugurano la seconda parte della stagione invernale. Partiamo da Io Non Dimentico, con Manuela Arcuri nelle vesti di Angela, una giovane donna napoletana in lotta contro la camorra che cerca di ricostruirsi una vita a Roma. Ma la sua “fuga” non sarà sufficiente per cancellare il passato: al suo ritorno a Napoli con il marito (Sergio Muniz) trova ad aspettarla Carmine (Brando Giorgi), un boss innamorato da sempre di lei, e Giovanni, un commissario che cerca di riportare l’ordine in città. Angela vedrà minacciata la propria famiglia e sarà insidiata dal boss, che farà di tutto per averla con sè.

    La miniserie in due parti andrà in onda il 7 e l’8 gennaio: prodotta dalla Janus Film per Rti, vede la regia di Luciano Odorisio e la presenza nel cast anche di Giancarlo Giannini e di Elena Russo, una delle attrici segnalate da Silvio Berlusconi ad Agostino Saccà.

    Sempre il 7 gennaio torna su RaiUno Sebastiano Somma nella parte dell’avvocato Rocco Tasca per la terza serie di Un Caso di Coscienza, in sei puntate incentrate su temi scottanti tratti dalla cronaca vera. Accanto a sè Somma ritrova Loredana Cannata, ovvero Alice, la sua socia di studio legale, e Barbara Livi, alias Erica, l’anatomopatologa alla quale è legato sentimentalmente.

    Molto probabilmente la programmazione di Un Caso di Coscienza 3 durerà fino alla fine di gennaio; ciò dovrebbe comportare l’ennesimo slittamento della miniserie Caravaggio, già annunciata per il 20 e il 21 gennaio.