Lavorare in Grey’s anatomy? Una maratona, parola di Patrick Dempsey

da , il

    patrick dempsey

    Lavorare in Grey’s anatomy ha certamente ravvivato la carriera di Stranamore/Mc Dreamy/Patrick Dempsey, ma la fama è stata certamente ritrovata a ‘caro’ prezzo, se, come è vero, l’attore passa 14 ore al giorno sul set, con le cose da fare che cambiano continuamente.

    “Lavorare in Grey’s anatomy è come correre una maratona, come non fermarsi mai. Gli obblighi che hai nei confronti della serie ti lasciano sfinito e senza pace”, ha spiegato Dempsey in un’intervista a Best Life magazine. “In ogni caso, l’aumentare della fama e della visibilità è stato un grande cambio per me”. Secondo l’attore, la cosa più dura di Grey’s anatomy sono i continui cambi di programma che ‘fanno a pugni’ con gli impegni familiari: “Non è una cosa che posso programmare, ha spiegato l’attore, è tutto un cambiamento, e provate a spiegarlo a vostra figlia che vi sta aspettando. E’ abbastanza difficile per mia moglie Jillian, che è una santa per avermi permesso di arrivare fin qui”. In ogni caso, Patrick Dempsey continua a far fronte alle ‘difficoltà’ lavorative perché “voglio una vita migliore per la mia famiglia, anche se le domande sono tante: sacrificarsi ora per avere un sacco di tempo libero dopo? Una volta che hai raggiunto la stabilità finanziaria, puoi sempre dire: ‘Sai cosa? Sono a casa ora, ti porterò agli allenamenti di football, alle lezioni di danza e di equitazione. Sarò lì e ti guarderò’, ha spiegato Dempsey. Credo sia il sogno di tutti”. Non che attualmente l’attore non sia ‘stabile finanziariamente’, anzi: grazie alla fama portatagli da Grey’s anatomy, quest’estate ha comprato una fattoria nel Maine, dove pensa di stabilirsi in futuro: “Averla comprata è stato come dire ‘Ce l’ho fatta’. So cosa voglio, ha concluso l’attore, potrei essere perfettamente felice vivendo in campagna con una piccola fattoria e lavorando saltuariamente. Se qualcuno mi chiama, andrò a lavorare, ma sono stanco di sbattermi e fare provini, essere preparato e professionale per poi non ottenere la parte”.