Last Cop – L’ultimo sbirro: su Rai Uno arriva un nuovo poliziotto tedesco

Last Cop – L’ultimo sbirro: su Rai Uno arriva un nuovo poliziotto tedesco

Last Cop - L'ultimo sbirro, la nuova serie tv poliziesca tedesca, debutta stasera su Rai Uno

    rai1 last cop l'ultimo sbirro

    Henning Baum è l’ultimo sbirro in arrivo su Rai Uno dalla vicina Germania: prende il via stasera infatti Last Cop, una nuova serie tv poliziesca tedesca che ruota intorno alle vicende di Mick Brisgau, commissario di polizia che si risveglia dal coma dopo 20 anni e si ritrova in un mondo completamente cambiato, piuttosto peggiorato ai suoi occhi.

    Last Cop – L’ultimo sbirro andrà in onda in prima visione assoluta tutti i martedì alle 21:20 su Rai Uno.

    L’inedita serie tv tedesca (l’ennesima in onda sulle reti Rai) vede protagonista Mick Brisgau (Henning Baum, visto in Squadra Speciale Cobra 11 e L’ambizione di Eva), commissario finito in coma all’età di 25 anni a causa di un colpo alla testa che miracolosamente si risveglia dopo 20 anni e decide di tornare in servizio presso il commissariato di Essen. In questo lungo periodo però molte cose sono cambiate e il reinserimento nella vita professionale non sarà dei più facili: innanzitutto farà fatica a prendere gli ordini dal suo ex collega e compagno di lavoro Martin, ora diventato il suo capo, e renderà impossibile la vita al suo nuovo giovane partner, Andreas, che ha la metà dei suoi anni ma ne sa il doppio di lui.

    Se già negli anni ’80 i suoi metodi erano considerati poco ortodossi ma venivano comunque tollerati, lo stesso non potrà avvenire oggi perché le regole di polizia sono diventate più rigide. Senza contare poi lo sviluppo tecnologico degli strumenti di indagine che negli ultimi due decenni ha dato vita a nuovi sistemi: il test del DNA, i navigatori GPS, i telefoni cellulari e Internet.

    Mick, però, dovrà fare i conti anche con dei grandi cambiamenti nella vita privata: l’ex moglie Lisa, infatti, dopo averlo affiancato per cinque anni durante il coma ha iniziato una nuova vita con Roland, l’esperto della scientifica della stazione di polizia, e sua figlia Isabelle non è più la sua piccola bambina, ormai è diventata una donna e non potrà che accettarlo.

    Ad aiutare il rude poliziotto con la barba incolta e la sigaretta sempre in bocca sarà Tania, la psicologa che il dipartimento gli ha affiancato in questo difficile percorso di ricostruzione dopo vent’anni di coma. Scommettiamo che alla fine tra i due scatterà la scintilla?

    433

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI