Lamberto Sposini riparte da Telenorba con Rocco Casalino “inviato speciale”

Lamberto Sposini riparte da Telenorba con Rocco Casalino “inviato speciale”

Per Lamberto Sposini nuova trasmissione su TeleNorba con Rocco Casalino, ex Grande Fratello, come inviato

    Lamberto Sposini e Rocco Casalino

    Dopo un paio d’anni passati a fare esclusivamente l’opinionista e la guest star, Lamberto Sposini torna al giornalismo televisivo dalle frequenze di TeleNorba, l’emittente pugliese che vanta il primato di ascolti nel sud Italia. Lo fa con Versus, programma di informazione e d’opinione su temi d’attualità. A fargli da inviato nientepopodimenoche Rocco Casalino, ex della prima edizione del Grande Fratello.

    Un caratterino non certo morbido quello di Sposini, noto anche come il più bel giornalista della tv italiana, che lasciò il Tg5 nell’aprile del 2006 per evidenti incompatibilità con l’allora direttore Carlo Rossella, con una carriera alquanto spigolosa, interottasi sempre nel 2006 per lo scandalo di Calciopoli, che lo investì per alcune telefonate con il direttore generale della Juventus, Luciano Moggi, ritenute “deontologicamente scorrette” e che gli costarono la sospensione dall’Ordine dei Giornalisti per alcuni mesi.
    Il suo rapporto con il video, però, non si è mai definitivamente interrotto, date le numerosi partecipazioni in veste di ospite e opinionista raccolte su tutte le emittenti nazionali. Adesso riparte con una sua rubrica d’informazione, anche se in sordina, in onda ogni mercoledì in prima serata. Accanto a lui la redazione del Tg di TeleNorba, composta da ben 50 giornalisti, e un inviato speciale che domani avrà il battesimo del fuoco intervistando gli operai della ThyssenKrupp di Torino scamapti all’incendio e ora senza lavoro. Nei panni dell’inviato Rocco Casalino, che probabilmente in questi otto anni fuori dalla casa del Grande Fratello ha maturato i “crediti” per avvalersi del patentino da giornalista e, a quanto pare, sostenere l’esame da professionista.

    Due nomi comunque di richiamo che da domani entrano a pieno titolo nella scuderia di TeleNorba, che nei suoi 31 anni d’attività ha raccolto risultati importanti. Li riassume il presidente Luca Montrone, che sottolinea come la sua tv faccia “ascolti superiori a tutti i vari quotidiani locali e sull’informazione supera di gran lunga RaiTre. Ogni anno TeleNorba spende 25 milioni di euro, abbiamo una sede di 25.000 metri quadrati a Conversano, dove lavorano 200 persone. Vendiamo prodotti a Rai, Mediaset e Sky. Nella fascia 7.30-8.00 abbiamo uno share del 20-25%, per anni abbiamo superato Raiuno e Canale 5“.
    Un patrimonio invidiabile, che ha fornito qualche personaggio alle tv nazionali (ricordiamo su tutti Emilio Solfrizzi, recentemente protagonista della fiction L’Avvocato Guerrieri).
    Un bel modo per riprendere il contatto con il pubbico per Lamberto Sposini, il cui “purgatorio locale” – immaginiamo – durerà poco.

    722

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI