Lamberto Sposini malore, miglioramento lento ma progressivo

Lamberto Sposini malore, miglioramento lento ma progressivo

Nuovo bollettino medico sulle condizioni di Lamberto Sposini, in coma dal 29 aprile scorso: nel comunicato di lunedì 9 maggio i medici del Gemelli parlano di miglioramenti lenti ma progressivi

    lamberto sposini 9maggio2011

    Lamberto Sposini sta migliorando lentamente, ma in maniera progressiva: questo il succo del bollettino medico ufficiale di lunedì 9 maggio diffuso dai medici del policlinico Gemelli che lo assistono da venerdì 29 aprile, giorno in cui il giornalista è sato colpito da una grave emorragia cerebrale causata forse da un ictus o da un aneurisma. La prognosi è ancora riservata e persiste il coma farmacologico, ma la Tac eseguita questa mattina dà buone notizie.

    Sono in progressivo, ma lento miglioramento le condizioni di Lamberto Sposini, come evidenziato dalla Tac cerebrale di controllo eseguita questa mattina. Sposini necessita ancora di assistenza intensivistica, che sta dando buoni risultati e le sue condizioni sono in progressivo, ma lento miglioramento“: questo il bollettino medico di Lamberto Sposini diffuso pochi minuti fa dei professori Giulio Maira e Rodolfo Proietti, che coordinano lo staff di neurochirurgia del Gemelli che venerdì 29 aprile è intervenuto su Sposini, vittima di un’emorragia cerebrale immediatamente apparsa gravissima.

    Dopo le allarmanti notizie di 10 giorni fa, che davano Lamberto Sposini tra la vita e la morte, ora continuano ad arrivare notizie quantomeno confortanti, anche se Sposini non è stato ancora dichiarato fuori pericolo e non è ancora stata sciolta la prognosi. Il giornalista resta in coma farmacologico, benché ridotto, e ricoverato in terapia intensiva.

    Si attende con ansia il suo risveglio: solo allora, infatti, si protranno valutare eventuali danni permanenti. Per il momento i test eseguiti mostrano una risposta motoria bilaterale soddisfacente, segno – al momento – di una evitata paralisi. Restiamo in attesa di un fuori pericolo.

    281

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI