La7 sospende L’Infedele sul riciclaggio: Gad Lerner lascia?

La7 sospende L’Infedele sul riciclaggio: Gad Lerner lascia?

La7 cancella la puntata de L'Infedele prevista per questa sera: si sarebbe dovuto parlare dell'inchiesta sul Riciclaggio che ha coinvolto Fastweb e Telecom, nonché politica e criminalità organizzata, ma il direttore ha ritenuto inopportuno parlarne "nel rispetto dell'autorità giudiziaria e della Par Condicio"

da in Attualità, Gad Lerner, Informazione, La 7, Palinsesto La7, linfedele, par-condicio, Politica
Ultimo aggiornamento:

    Cancellata la puntata de L’Infedele sul Riciclaggio

    La 7 ha deciso di cancellare la puntata de L’Infedele prevista per questa sera: al centro della serata doveva esserci l’affaire riciclaggio che ha coinvolto i vertici di Fastweb e di Telecom Sparkle, nonché il senatore del PdL Nicola Di Girolamo, che ha lasciato il suo incarico proprio nelle scorse ore. In un comunicato il direttore di rete, Lillo Tombolini, ha annunciato la cancellazione della puntata, motivandola con l’inopportunità di occuparsi di un caso ancora troppo caldo e per di più in periodo di Par Condicio. Gad Lerner non ci sta e minaccia le dimissioni.

    Con un comunicato letto ieri sera al Tg La7, Lillo Tombolini, direttore della rete afferente al gruppo Telecom Italia Media, ha annunciato la cancellazione della puntata de L’Infedele di questa sera, che si sarebbe dovuta occupare dell’affaire riciclaggio che ha coinvolto politica (con i sospetti di intervento della ‘ndrangheta nell’elezione del senatore di Girolamo nella Circoscrizione estero) , economia (con presunto giro di miliardi di euro riciclati) e criminalità organizzata.

    All’annullamento della puntata ha contribuito senza dubbio il nuovo regolamento sulla Par Condicio – ha fatto sapere Tombolini – ma soprattutto il lavoro in corso dell’Autorità giudiziaria sul tema del riciclaggio che doveva essere al centro de L’Infedele.

    Non c’era proprio il tempo di poter mettere in piedi una nuova puntata, tanto più con le complicazioni che il regolamento sulla par condicio introduce” quindi il talk di Lerner sarà sostituito da un film.

    Indignato Gad Lerner che con un’Ansa ha espresso tutta la contrarietà per la decisione presa senza il suo accordo: non si esclude l’ipotesi che possa lasciare la rete, un po’ come successe l’anno scorso con Enrico Mentana, arrivato allo scontro con i vertici Mediaset per la decisione di trasmettere il Grande Fratello 10 la sera della morte di Eluana Englaro, relegando il suo Speciale Matrix alla seconda serata.

    Nel blog di Lerner campeggia la copertina de L’Espresso (riportata in apertura di post) che già nel 2007 parlava dell’inchiesta sul riciclaggio che ha sconvolto la cronaca politica ed economica degli ultimi giorni: a parlarne stasera con Lerner ci sarebbero dovuti essere Nicola Gratteri, Francesco Micheli, Massimo Mucchetti, Cecilia Guerra, Vittorio Malaguti, Ugo Maria Tassinari, Ugo Bertone.

    431

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàGad LernerInformazioneLa 7Palinsesto La7linfedelepar-condicioPolitica Ultimo aggiornamento: Giovedì 02/06/2016 07:50
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI