La7: Piroso resta, Mentana si presenta al pubblico

Enrico Mentana ha preso possesso dei suoi nuovi uffici da direttore del Tg La7, mentre Antonello Piroso ha deciso di restare per occuparsi dei suoi programmi di approfondimento, (Ah)i Piroso e Niente di Personale

da , il

    Antonello Piroso resta a La7 per condurre la striscia quotidiana (Ah)iPiroso e Niente di Personale, in prima serata: l’ex direttore delle news di La7, quindi, resta nella rete di Telecom Italia Media. Una scelta probabilmente anche ‘inevitabile’ data anche la conferma della mancanza di trattative in corso con Mediaset fornita da Piersilvio Berlusconi alla serata di presentazione dei Palinsesti Mediaset Autunno 2010. E intanto Enrico Mentana è entrato ufficialmente nella squadra del Tg La7: firmato l’accordo ha raggiunto la redazione ed è brevemente comparso nell’edizione di ieri.

    Antonello Piroso resta a La7 e condurrà (Ah)iPiroso e Niente di Personale: si scioglie quindi la prognosi sul destino di Piroso, anche se dopo le dichiarazioni di Piersilvio Berlusconi alla Mediaset Night si erano allontanate le ipotesi di vedere Piroso sotto le insegne del Biscione. Soddisfatta Telecom Italia Media che così non perde uno dei suoi volti di punta, anzi vede aggiungersi un altro cavallo di razza della sua scuderia: Enrico Mentana, infatti, ha firmato l’accordo ed è ufficialmente il nuovo direttore News e Sport de La7. E’ già andato a trovare la redazione e ha già salutato il pubblico con un breve intervento alla fine del notiziario di ieri. Un breve intervento all’insegna di una parola d’ordine, libertà, in un contesto politico-mediatico che vede il giornalismo minacciato dalle nuove norme sulle intercettazioni. Lo rivediamo in basso.

    Ha promesso ai telespettatori un tg libero, lontano dai condizionamenti che sono subentrati nella sua ultima parte di permanenza a Mediaset: e per dimostrarlo il Tg si è soffermato sul botta e risposta (davvero imperdibile) tra Fini e Bondi (di cui in basso vi proponiamo un estratto da Tg3 Linea Notte) e sulle contestazioni a Patrizia D’Addario, guest star della manifestazione contro la “legge bavaglio” di un paio di giorni fa a Piazza Navona.

    Bentornato Enrico.